Enric Prat de la Riba

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Enric Prat de la Riba i Sarrà (Castellterçol, 29 novembre 1870Castellterçol, 1º agosto 1917) è stato un avvocato, giornalista, saggista e politico spagnolo.

Fu il primo presidente (1914-1917) della Mancomunitat de Catalunya e uno dei principali artefici della rinascita del sentimento nazionale catalano nel XIX secolo. Partecipò alla redazione e approvazione delle Bases de Manresa per la Costituzione regionale catalana. La sua opera principale di saggista è lo scritto politico La nacionalitat catalana.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (CA) Voce Enric Prat de la Riba i Sarrà dell'Enciclopèdia catalana in linea.