Ennio Girolami

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ennio Girolami

Ennio Girolami (all'anagrafe Enio Girolami) (Roma, 14 gennaio 1935Roma, 16 febbraio 2013) è stato un attore italiano.

In alcuni film ha utilizzato lo pseudonimo Thomas Moore.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Faceva parte della numerosa famiglia Girolami, impegnata nel campo del cinema da varie generazioni, figlio del regista Marino Girolami, fratello del regista Enzo Girolami meglio conosciuto con lo pseudonimo Enzo G. Castellari, e nipote del regista Romolo Girolami in arte Romolo Guerrieri, debutta nel cinema giovanissimo nella pellicola Fratelli d'Italia diretta da Fausto Saraceni.

Lavorerà successivamente con molta frequenza in film commedia e musicali, ma anche in film impegnati con registi come Alberto Lattuada, Giuseppe De Santis, Federico Fellini, ma soprattutto parteciperà ai film diretti dal padre e dal fratello.

Rare le apparizioni in lavori televisivi: ha recitato nelle miniserie Mio figlio ha 70 anni e Papa Giovanni - Ioannes XXIII, e nella serie televisiva Il maresciallo Rocca, tra il 2001 e il 2005, interpretando il consuocero del Maresciallo, l'imprenditore locale Cesare Massimini.

È morto a Roma il 16 febbraio 2013 all'età di 78 anni dopo una breve malattia.[1]

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Girolami in Due rrringos nel Texas

Serie televisive[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ È morto l'attore Enio Girolami, Ansa

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Gli attori, Gremese editore, Roma, 2003
  • Catalogo Bolaffi del cinema italiano, i registi, Torino, 1979

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 51996931

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema