Enisejsk

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Enisejsk
località abitata
Енисейск
Enisejsk – Stemma
Enisejsk – Veduta
Localizzazione
Stato Russia Russia
Distretto federale Siberiano
Soggetto federale KrasnoyarskKray-Flag.svg Krasnojarsk
Rajon Enisejskij
Territorio
Coordinate 58°28′N 92°08′E / 58.466667°N 92.133333°E58.466667; 92.133333 (Enisejsk)Coordinate: 58°28′N 92°08′E / 58.466667°N 92.133333°E58.466667; 92.133333 (Enisejsk)
Abitanti 18 909[1] (2010)
Altre informazioni
Prefisso +7 39115
Fuso orario UTC+8
Targa 24
Cartografia
Mappa di localizzazione: Federazione Russa
Enisejsk

Enisejsk in russo: Енисе́йск? è una città della Russia in Siberia sul fiume Enisej. Fu la prima città fondata dai russi sullo Enisej nel 1618 come fortezza. È inclusa nell'elenco dei Patrimoni dell'umanità dell'Unesco.

Si trova sul riva sinistra dello Enisej, a 338 km da Krasnojarsk; è il capoluogo della omonima regione rurale nel Kraj di Krasnojarsk.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

All'inizio del diciassettesimo secolo sviluppò velocemente e diventò il centro amministrativo ed economico della Siberia Orientale. Da questa zona i russi vennero da est e dal sud.

Fino al 1629 fu subordinato a Tobol'sk, poi entrò nell'oblast' di Tomsk (a quel tempo le Oblast erano diverse da quelle che esistono attualmente, erano parti di suddivisioni amministrative più grandi). Nel 1676 diventò capoluogo della Oblast propria, cui comprendeva territorio vicino e tutto quello ad est di Ienissei. Dal 1724 fino al 1796 fu il capoluogo della Provincia di Jenisejsk. Dopo le strade latitudinali si spostarono al sud, si sviluppò Krasnojarsk, e l'importanza di Jenisejsk si ridusse.

La Transiberiana passò molto più a sud, ma una sua diramazione finisce nella città di Lesosibirsk, a 30 km al sud. Proprio Lesosibirsk crebbe per lo sviluppo dell'industria legnaria (invece di Ienisseisk).

Trasporti[modifica | modifica wikitesto]

Aereo[modifica | modifica wikitesto]

La città di Enisejsk è servita dall'Aeroporto di Enisejsk. L'aeroporto locale è uno scalo civile regionale collegato con i voli di linea giornalieri con l'aeroporto di Krasnojarsk. I voli sono effettuati dalla compagnia aerea russa KrasAir. L'aeroporto è inoltre servito dagli elicotteri che raggiungono le altre cittadine locali. L'Aeroporto di Enisejsk è lo scalo d'emergenza per l'Aeroporto di Krasnojarsk.

Andamento demografico[modifica | modifica wikitesto]

Fonte: Mojgorod.ru

  • 1897: 11.500
  • 1926: 6.000
  • 1959: 17.000
  • 1970: 19.900
  • 1979: 20.800
  • 1989: 22.900
  • 2002: 20.400
  • 2010: 18.909

Persone legate a Enisejsk[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Mojgorod.ru

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]


Stemma del Kraj di Krasnojarsk Città del Territorio di Krasnojarsk Bandiera del Kraj di Krasnojarsk
Capoluogo: Krasnojarsk

Ačinsk | Artëmovsk | Bogotol | Borodino | Divnogorsk | Dudinka | Enisejsk | Ilanskij | Igarka | Kansk | Kodinsk | Lesosibirsk | Minusinsk | Noril'sk | Šarypovo | Sosnovoborsk | Nazarovo | Ujar | Užur | Zaozërnyj | Zelenogorsk | Železnogorsk


Russia Portale Russia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Russia