Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Enisejsk

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Enisejsk
località abitata
Енисейск
Enisejsk – Stemma
Enisejsk – Veduta
Localizzazione
Stato Russia Russia
Distretto federale Siberiano
Soggetto federale KrasnoyarskKray-Flag.svg Krasnojarsk
Rajon Enisejskij
Territorio
Coordinate 58°28′N 92°08′E / 58.466667°N 92.133333°E58.466667; 92.133333 (Enisejsk)Coordinate: 58°28′N 92°08′E / 58.466667°N 92.133333°E58.466667; 92.133333 (Enisejsk)
Abitanti 18 909[1] (2010)
Altre informazioni
Prefisso +7 39115
Fuso orario UTC+8
Targa 24
Cartografia
Mappa di localizzazione: Federazione Russa
Enisejsk
Enisejsk

Enisejsk (in russo: Енисе́йск?) è una città della Russia in Siberia. Fu la prima città fondata dai russi sul fiume Enisej nel 1618 come fortezza, e fu una base per la colonizzazione della Siberia. È inclusa nell'elenco delle candidature a Patrimoni dell'umanità dell'Unesco.

Si trova sul riva sinistra dello Enisej, a 338 km da Krasnojarsk; è il capoluogo della omonima regione rurale nel Kraj di Krasnojarsk.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

All'inizio del diciassettesimo secolo si sviluppò velocemente, e diventò il centro amministrativo ed economico della Siberia Orientale.

Fino al 1629 fu subordinata a Tobol'sk, poi entrò nell'oblast' di Tomsk[2]. Nel 1676 diventò capoluogo della propria Oblast, che comprendeva il territorio intorno alla città e tutto quello ad est dello Enisej. Dal 1724 fino al 1796 fu il capoluogo della Provincia di Jenisejsk.

In seguito, le principali vie di comunicazione nella direzione est-ovest si spostarono più a sud, e si sviluppò la città di Krasnojarsk; l'importanza di Enisejsk si ridusse. La Transiberiana passò molto più a sud, ma una sua diramazione termina nella città di Lesosibirsk, a 30 km a sud di Enisejsk, questa città crebbe per lo sviluppo dell'industria del legno.

Trasporti[modifica | modifica wikitesto]

Aereo[modifica | modifica wikitesto]

La città di Enisejsk è servita dall'Aeroporto di Enisejsk. L'aeroporto locale è uno scalo civile regionale collegato con i voli di linea giornalieri con l'aeroporto di Krasnojarsk. I voli sono effettuati dalla compagnia aerea russa KrasAir.

L'aeroporto è inoltre servito dagli elicotteri che raggiungono le altre cittadine locali. L'Aeroporto di Enisejsk è lo scalo d'emergenza per l'Aeroporto di Krasnojarsk.

Andamento demografico[modifica | modifica wikitesto]

Fonte: Mojgorod.ru

  • 1897: 11.500
  • 1926: 6.000
  • 1959: 17.000
  • 1970: 19.900
  • 1979: 20.800
  • 1989: 22.900
  • 2002: 20.400
  • 2010: 18.909

Persone legate a Enisejsk[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Mojgorod.ru
  2. ^ a quel tempo le oblast erano diverse da quelle che esistono attualmente, erano parti di suddivisioni amministrative più grandi

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]


Stemma del Kraj di Krasnojarsk Città del Territorio di Krasnojarsk Bandiera del Kraj di Krasnojarsk
Capoluogo: Krasnojarsk

Ačinsk | Artëmovsk | Bogotol | Borodino | Divnogorsk | Dudinka | Enisejsk | Ilanskij | Igarka | Kansk | Kodinsk | Lesosibirsk | Minusinsk | Noril'sk | Šarypovo | Sosnovoborsk | Nazarovo | Ujar | Užur | Zaozërnyj | Zelenogorsk | Železnogorsk


Russia Portale Russia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Russia