Energie non rinnovabili

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Le energie non rinnovabili sono quelle fonti di energia che derivano da risorse che tendono ad esaurirsi sulla scala dei tempi umani, diventando troppo costose o troppo inquinanti per l'ambiente[1], al contrario di quelle rinnovabili, che vengono reintegrate naturalmente in un periodo di tempo relativamente breve[2].

Le fonti non rinnovabili sono oggi quelle più sfruttate dall'umanità perché in grado di produrre le maggiori quantità di energia con impianti tecnologicamente semplici e collaudati. Spesso, l'utilizzo di tali fonti porta con sé problemi di inquinamento ambientale quali la produzione di gas serra o scorie radioattive.

Sono fonti di energia non rinnovabile:

Carbone fossile[modifica | modifica sorgente]

Il carbone è stato fino a qualche tempo fa la principale fonte di energia ma ora il suo posto lo occupa il petrolio che è più facile da utilizzare e da lavorare. Il carbone che si estrae oggi deriva dalla fossilizzazione di piante acquatiche. Ci sono diversi tipi di carbone: il più antico e più pregiato è l'antracite che risale a circa 400 milioni di anni fa. Il litantrace risale a circa 250 milioni di anni fa ed è il carbone più diffuso in natura. La lignite risale a circa 80 milioni di anni fa. La torba è il tipo di carbone più "giovane", ovvero formatosi più recentemente .

Petrolio[modifica | modifica sorgente]

Il petrolio è un combustibile liquido composto da idrocarburi, ovvero sostanze le cui molecole sono formate da idrogeno e carbonio. il petrolio è il prodotto della trasformazione chimica, durata centinaia di anni, di organismi animali e vegetali. Il petrolio può essere estratto in superficie, ma la maggior parte delle volte viene estratto dal sottosuolo; dopo esser stato estratto, il prodotto non è ancora raffinato e quindi viene chiamato greggio.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Renewable Energy Basics
  2. ^ (EN) Renewable and Alternative Fuels Basics 101

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]


Energia Portale Energia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Energia