Endoftalmite

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Avvertenza
Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico: leggi le avvertenze.
Endoftalmite
Codici di classificazione
ICD-9-CM (EN) 360.0 360.1
ICD-10 (EN) H44.0 H44.1

L'endoftalmite è una grave infezione bulbo oculare, solitamente secondaria ad interventi chirurgici o ad infezioni oculari. Alcuni pazienti sono particolarmente a rischio a causa delle condizioni generali di salute (es. diabete).

Si manifesta con calo del visus, dolore eventualmente irradiato anche alla regione periorbitaria, fotofobia e intenso rossore dell'occhio. Spesso è anche accompagnata da secrezione mucopurulenta. Non sono tuttavia rari i casi in cui mancano uno o più di tali sintomi.

Il rischio è quello di subire una riduzione visiva in seguito a lesione di una o più strutture oculari e, nei casi più gravi, si potrebbe andare incontro a perdita dell'occhio. A seconda della gravità dell'infezione e del tempo trascorso tra l'intervento (nei casi di endoftalmite postchirurgica) e l'endoftalmite, il chirurgo oculista può scegliere tra la sola iniezione di antibiotici o l'intervento.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

medicina Portale Medicina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di medicina