Endel Puusepp

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Il maggiore Endel Puusepp nel 1942

Endel Puusepp o Endel Pusep (in russo: Эндель Карлович Пусэп?; chutor Samovolny, Kraj di Krasnojarsk, 1º maggio 1909Tallinn, 18 giugno 1996) è stato un militare estone, pilota sovietico che durante la seconda guerra mondiale intraprese con successo oltre 30 missioni contro la Germania nazista.

Gli fu consegnato il premio di Eroe dell'Unione Sovietica per aver fatto volare una delegazione sovietica di alto rango oltre la linea di confine da Mosca a Washington, D.C. e ritorno, allo scopo di negoziare l'apertura del fronte occidentale.[1][2]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (RU) Мы помним тебя, Эндель Пусэп!, Krasnaya Zvezda, 28 novembre 2007. URL consultato il 6 marzo 2008.
  2. ^ (RU) Эндель Пусэп - эстонский брат Бронзового солдата, Izvestiya, 13 dicembre 2007. URL consultato il 9 marzo 2008.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]