Encephalartos ituriensis

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Encephalartos ituriensis
CycadCone.JPG
Foglie e cono femminile di E. ituriensis
Stato di conservazione
Status iucn3.1 NT it.svg
Prossimo alla minaccia (nt)[1]
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Plantae
Superdivisione Spermatophyta
Divisione Cycadophyta
Classe Cycadopsida
Ordine Cycadales
Famiglia Zamiaceae
Genere Encephalartos
Specie E. ituriensis
Nomenclatura binomiale
Encephalartos ituriensis
Bamps & Lisowski, 1990

Encephalartos ituriensis Bamps & Lisowski, 1990 è una pianta appartenente alla famiglia delle Zamiaceae, endemica della Repubblica Democratica del Congo.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

È una cicade a portamento arborescente, con fusto eretto o decombente, alto sino a 6 m e con diametro di 50 cm, talora con fusti secondari che si originano da polloni basali.[2]
Le foglie, pennate, disposte a corona all'apice del fusto, sono lunghe 2-3 m, sorrette da un picciolo lungo circa 5 cm, e composte da numerose paia di foglioline lanceolate, coriacee, lunghe sino a 20 cm, con 3-9 spine sul margine e un apice pungente.
È una specie dioica, con esemplari maschili che presentano da 2 a 4 coni fusiformi, sessili, lunghi circa 25 cm e larghi 7 cm, di colore giallo-bruno, ed esemplari femminili con 1-2 coni cilindrico-ovoidali, lunghi circa 20 cm e larghi 12 cm, inizialmente di colore verde mela, giallo brunastri a maturità, con macrosporofilli di colore giallo sulla superficie esterna e rossi all'interno.
I semi sono grossolanamente ovoidali, lunghi 2,5-3,5 cm, ricoperti da un tegumento rosso scuro.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica wikitesto]

L'areale della specie ricade nella foresta pluviale del bacino dell'Ituri, nel nord-est della Repubblica Democratica del Congo, vicino al confine con Sudan e Uganda.[1]

Cresce in aree aperte di savana o su affioramenti di granito all'interno della foresta pluviale, tra i 1100 e i 1200 m di altitudine.

Conservazione[modifica | modifica wikitesto]

La IUCN Red List classifica E. ituriensis come specie prossima alla minaccia (Near Threatened)[1].
La specie è inserita nella Appendice I della Convention on International Trade of Endangered Species (CITES)[3].

Il suo areale ricade all'interno della Riserva naturale di Okapi.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c (EN) Bosenberg, J.D. 2010, Encephalartos ituriensis in IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2014.3, IUCN, 2014.
  2. ^ Whitelock 2002, pp.205-206
  3. ^ CITES - Appendices I, II and III in Convention On International Trade In Endangered Species Of Wild Fauna And Flora, International Environment House, 2011.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

botanica Portale Botanica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di botanica