Emogasanalisi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Avvertenza
Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico: leggi le avvertenze.

L'emogasanalisi arteriosa, nota semplicemente anche come emogasanalisi, emogas o EGA, è un esame che permette di misurare le pressioni parziali dei gas arteriosi e il pH del sangue.

Descrizione[modifica | modifica sorgente]

L'esame consiste in un prelievo arterioso effettuato a livello delle arterie radiale o femorale e, nel bambino, a livello dell'arteria brachiale.

Il sangue intero è prelevato tramite una siringa eparinata, all'interno della quale non devono esserci bolle d'aria, al fine di alterare i valori biochimici gassosi del campione prelevato. La siringa deve essere messa in ghiaccio e deve essere analizzata rapidamente (entro 20 minuti) per evitare che il campione si coaguli.

Indicazioni[modifica | modifica sorgente]

L'emogasanalisi è indispensabile per la diagnosi di insufficienza respiratoria, per valutarne la gravità e seguirne il decorso durante la terapia. L'indagine emogasanalitica è utile anche nella valutazione dei diversi meccanismi fisiopatologici dell'insufficienza respiratoria.

Valori normali[modifica | modifica sorgente]

Nota: i valori normali possono variare a seconda del laboratorio di analisi

Parametro Sigla Valori di riferimento Diminuzione Aumento
Concentrazione di ioni idrogeno H+ 35–45 nmol/L
Concentrazione di ioni bicarbonato HCO3- 21–30 mEq/L (o 21-28 mmol/L)[1]
Eccesso di basi da −2 a +2 mmol/L[1]
Acidità pH 7,38-7,42[1] acidosi alcalosi
Pressione parziale di ossigeno pO2 o PaO2 80-100 mmHg (o 11-13 kPa)[1] ipossiemia iperossiemia
Saturazione di ossigeno SAT 93-97%[1]
Contenuto totale di ossigeno O2CT 17-21 vol%[1]
Pressione parziale di anidride carbonica pCO2 o PaCO2 35-45 mmHg (o 4.7-5.9 kPa)[1] ipocapnia ipercapnia
Concentrazione dell'anidride carbonica TCO2 21-30 mmol/L o mEq/L[1] ipocapnia ipercapnia
Emoglobina Hb 13.5-17.5 g/dL (o 8.4-10.9 mmol/L) nel maschio[1] / 12.0-16.0 g/dL (o 7.4-9.9 mmol/L) nella femmina[1] anemia
Ematocrito Htc 41.0-53.0% nel maschio[1] / 36.0-46.0% nella femmina[1]
Concentrazione di sodio Na+ 136-145 mmol/L o mEq/L[1] iposodiemia ipersodiemia
Concentrazione di potassio K+ 3.5-5.0 mmol/L o mEq/L[1] ipokaliemia o ipopotassiemia iperkaliemia o iperpotassiemia
Concentrazione di calcio ionizzato Ca2+ 1.1-1.4 mmol/L (o 4.5-5.6 mg/dL)[1] ipocalcemia ipercalcemia
Concentrazione di cloro Cl- 98-106 mmol/L o mEq/L[1] ipocloremia ipercloremia

Alcune volte l'analizzatore viene usato per misurare i livelli di glicemia. Non garantisce un dato accurato quale quello ottenuto dagli analizzatori di chimica clinica nel sangue, ma è tuttavia indicativo e utile durante l'emergenza.

Ossigenoterapia[modifica | modifica sorgente]

In caso la persona sia soggetta a ossigenoterapia, si può effettuare l'esame:

  • In aria ambiente, s'interrompe la somministrazione di ossigeno almeno 30-60 minuti prima del prelievo, in modo che l'ossigeno-terapia non influisca sui dati rilevati: in questo caso non è necessario inserire la FiO2, che è pari a 21% (frazione percentuale di ossigeno nell'aria ambiente).
  • In regime di ossigenoterapia (FiO2): in questo caso bisognerà inserire il valore della percentuale d'ossigeno nell'aria inspirata (fraction of inspired oxygen), che in aria ambiente è pari al 21%, mentre in caso di ossigenoterapia sale: con le maschere di Venturi si avranno valori precisi di FiO2 mentre in caso si usino occhialini nasali si indica il flusso di O2 in Litri/minuto poiché la FiO2 non può essere calcolata con precisione, ma dipende dal pattern respiratorio del paziente; un modo approssimativo di calcolare la FiO2 in questo caso si ha con la seguente formula:
FiO_2 = {20 + Litri\ al \ minuto \cdot 4}.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b c d e f g h i j k l m n o p Harrison, Principi di medicina interna, 16ª ed., Milano, McGraw-Hill, 2005, ISBN 88-386-2999-4.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

medicina Portale Medicina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di medicina