Emmanuel de Rohan-Polduc

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Emmanuel de Rohan-Polduc
Emmanuel de Rohan-Polduc.jpg
70º Principe e Grande Maestro del Sovrano Militare Ordine di Malta
In carica 1775 - 14 luglio 1797
Predecessore Francisco Ximenes de Texada
Successore Ferdinand von Hompesch zu Bolheim
Nome completo Emmanuel de Rohan-Polduc
Nascita 18 aprile 1725
Morte La Valletta, Malta, 14 luglio 1797 (72 anni)

Emmanuel de Rohan-Polduc (18 aprile 1725La Valletta, 14 luglio 1797) è stato Gran Maestro dell'Ordine di Malta dal 1775 al 1797.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Membro della ricca e influente famiglia francese dei Rohan imparentata con i Borboni, Emmanuel de Rohan-Polduc successe all'impopolare Gran Maestro Francisco Ximenes de Texada, caduto dopo la Cospirazione di Pontcallec. In gioventù aveva studiato alla corte di Parma e di Londra ed era divenuto in seguito Ambasciatore dell'Ordine presso l'Imperatore Francesco I. Divenuto generale, passò al comando della flotta maltese che anche da Gran Maestro promosse grandemente, fondando nell'università di Malta una cattedra di Navigazione e di Matematica, disciplina che egli riteneva fondamentale per lo studio strategico della navigazione militare.

Durante il suo regno vennero costruiti il Forte Tigne e la Torre di San Luciano, dove vennero poste diverse batterie d'artiglieria, e per questo motivo la torre prese il nome di Forte Rohan.

Rohan-Polduc fu anche l'autore del Code de Rohan, un libro di giurisdizione costituzionale pubblicato in due volumi col titolo di San Giovanni di Gerusalemme, Rodi e Malta nel 1782.

Fu infine proprio Rohan-Polduc che elevò il piccolo villaggio di Żebbuġ allo status di città, cambiandone il nome in Città de Rohan. Per commemorare questo evento la popolazione di Żebbuġ costruì un arco trionfale.

Venne sepolto a La Valletta nella Concattedrale di San Giovanni.

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Gran Maestro e Balì di Gran Croce dell'Ordine di San Giovanni di Gerusalemme - nastrino per uniforme ordinaria Gran Maestro e Balì di Gran Croce dell'Ordine di San Giovanni di Gerusalemme

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Gran Maestro del
Sovrano Militare Ordine di Malta
Successore Blason Ordre Malte 3D.svg
Francisco Ximenes de Texada 1775-1797 Ferdinand von Hompesch zu Bolheim

Controllo di autorità VIAF: 60239183 LCCN: n98080567