Emmanuel Cascione

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Emmanuel Cascione
Dati biografici
Nazionalità Italia Italia
Altezza 185 cm
Peso 77 kg
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Centrocampista
Squadra Cesena Cesena
Carriera
Giovanili
1994-1996
1996-1997
1998-1999
1999-2000
Fiorentina Fiorentina
600px Giallo e Blu (Strisce).png Lido di Camaiore
Lucchese Lucchese
West Ham West Ham
Squadre di club1
2000-2001 Pistoiese Pistoiese 5 (0)
2001-2002 West Ham West Ham 0 (0)
2002-2005 Pistoiese Pistoiese 71 (5)
2005-2007 Rimini Rimini 56 (4)
2007-2010 Reggina Reggina 60 (2)
2010-2013 Pescara Pescara 99 (11)
2013- Cesena Cesena 28 (6)[1]
Nazionale
1999-2000
2000
2002
Italia Italia U-16-15
Italia Italia U-17
Italia Italia U-20
5 (2)
0 (0)
3 (0)
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 13 ottobre 2013

Emmanuel Cascione (Catanzaro, 22 settembre 1983) è un calciatore italiano, centrocampista del Cesena in prestito dal Parma.

Il padre Armando Cascione è stato calciatore e, tra l'altro, ha disputato una stagione con la Reggina, come Emmanuel, in Serie B nel 1989-1990. Ha anche un fratello minore, Davide (classe '87), che come lui ha mosso i primi passi da calciatore professionista con la Pistoiese: proprio in omaggio all'anno di nascita del fratello ha deciso di indossare l'87 come numero di maglia alla sua prima stagione a Rimini[2].

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Può giocare sia come mediano davanti alla difesa sia come centrocampista centrale[senza fonte] sia in un centrocampo a quattro che in uno a tre. Ottime qualità difensive. Possiede un gran tiro dalla distanza.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Dopo una esperienza in Inghilterra, nel West Ham, torna in Italia, trasferendosi alla Pistoiese, dove rimane per quattro stagioni. Qui disputa un campionato di Serie B e tre campionati di Serie C1, totalizzando in tutto 76 presenze e 5 gol in campionato, oltre a 10 partite di coppa.

Passa poi al Rimini dove gioca due anni in Serie B, scendendo in campo 56 volte e siglando 4 reti.

Nell'estate 2007 viene acquistato dalla Reggina dove ritrova Massimo Ficcadenti, suo allenatore ai tempi della Pistoiese, che gli dà l'opportunità di debuttare in Serie A nella stagione 2007-2008. La stagione seguente la squadra retrocede in Serie B. Nelle stagioni successive alla prima, gioca sempre meno, forse per screzi con l'allenatore o la società, perdendo il posto da titolare.

Pescara[modifica | modifica wikitesto]

Il 16 luglio 2010 passa in compartecipazione al Pescara. Sotto la guida di Eusebio Di Francesco, il 25 settembre contro il Torino trova il suo primo gol con la maglia del Pescara. Il 24 giugno 2011 il Pescara riscatta alle buste l'altra metà del cartellino del giocatore dalla Reggina.

Il 30 agosto 2011 segna il gol del decisivo 3-2 contro l'Empoli nella seconda giornata di campionato. Il 6 gennaio 2012 mette a segno il suo quarto gol stagionale nella partita vinta per 4-2 sul campo della Nocerina (la rete segnata è quella dell'1-1). In questa occasione stabilisce il suo record di marcature in una sola stagione, superando i tre gol segnati nelle stagioni 2004-2005 con la Pistoiese e 2010-2011 con il Pescara: il record viene poi battuto con la rete al Crotone, nella vittoria dei biancazzurri all'Ezio Scida il 31 gennaio 2012. Il 20 maggio 2012 ottiene con la sua squadra la promozione in Serie A, vincendo per 3 a 1 contro la Sampdoria allo Stadio Ferraris di Genova. La stagione appena conclusasi è stata, sotto la guida di Zeman, la più prolifica per lui in termini realizzativi.

Durante la pausa estiva prolunga fino al 2015 il contratto con i biancoazzurri.

Torna a giocare in Serie A il 26 agosto 2012, nella partita persa 0-3 all'Adriatico contro l'Inter. Realizza la sua prima rete in Serie A il 10 novembre, nella sconfitta interna (1-6) contro la Juventus. Anche il secondo gol in Serie A viene realizzato alla Juventus, nella partita di ritorno, con un bel sinistro da 35 metri, centrando l'incrocio dei pali alla sinistra di Storari.

Cesena[modifica | modifica wikitesto]

Il 25 agosto 2013 lascia il Pescara per trasferirsi al Parma, che lo cede subito in prestito al Cesena.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 10 novembre 2014.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2000-2001 Inghilterra West Ham PL 0 0 FACup+CdL 0 0 - - - - - - 0 0
2001-2002 Italia Pistoiese B 5 0 CI 0 0 - - - - - - 5 0
2002-2003 C1 23 0 CI+CI-C 2+0 0 - - - - - - 25 0
2003-2004 C1 18 2 CI-C 3 0 - - - - - - 21 2
2004-2005 C1 30 3 CI-C 5 0 - - - - - - 35 3
Totale Pistoiese 76 5 10 0 - - - - 86 5
2005-2006 Italia Rimini B 28 2 CI 2 0 - - - - - - 30 2
2006-2007 B 28 2 CI 0 0 - - - - - - 28 2
Totale Rimini 56 4 2 0 - - - - 58 4
2007-2008 Italia Reggina A 30 0 CI 3 0 - - - - - - 33 0
2008-2009 A 3 0 CI 1 0 - - - - - - 4 0
2009-2010 B 27 2 CI 2 0 - - - - - - 29 2
Totale Reggina 60 2 6 0 - - - - 66 2
2010-2011 Italia Pescara B 30 3 CI 1 0 - - - - - - 31 3
2011-2012 B 39 6 CI 1 0 - - - - - - 40 6
2012-2013 A 30 2 CI 2 1 - - - - - - 32 3
Totale Pescara 99 11 4 1 - - - - 103 12
2013-2014 Italia Cesena B 26+4[3] 6+1[3] CI - - - - - - - - 30 7
2014-2015 A 9 1 CI 1 0 - - - - - - 10 1
Totale Cesena 35+4 7+1 1 0 - - - - 40 8
Totale carriera 325+4 30+1 22 0 - - - - 351 33

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Pescara: 2011-2012

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ 32 (7) se si comprendono i play-off
  2. ^ ESCLUSIVA PRESENTE! Intervista ad Emanuel Cascione, istitutiravasco.it, 17-03-2013.
  3. ^ a b Play-off.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]