Emma Pooley

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Emma Pooley
Emma Pooley post race.jpg
Emma Pooley alla Coupe du Monde Cycliste Féminine de Montréal 2009
Dati biografici
Nome Emma Jane Pooley
Nazionalità Regno Unito Regno Unito
Altezza 157[1] cm
Peso 50[1] kg
Ciclismo Cycling (road) pictogram.svg
Dati agonistici
Specialità Strada
Squadra Bigla Cycling
Carriera
Squadre di club
2006 Team Fat Birds UK
2007-2008 Team Specialized
2009-2010 Cervélo Cervélo
2011 Garmin-Cervélo Garmin-Cervélo
2012 AA Drink
2013 Bigla Cycling
Nazionale
2007- Gran Bretagna Gran Bretagna
Palmarès
Bandiera olimpica  Giochi olimpici
Argento Pechino 2008 Crono
Gnome-emblem-web.svg  Mondiali
Oro Melbourne 2010 Crono
Bronzo Copenaghen 2011 Crono
Bronzo Valkenburg 2012 Cronosquadre
 

Emma Jane Pooley (Londra, 3 ottobre 1982) è una ciclista su strada britannica che corre per il team Bigla Cycling. È stata medaglia d'argento a cronometro ai Giochi olimpici di Pechino 2008 e campionessa del mondo di specialità nel 2010 a Melbourne.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Membro dell'Università di Cambridge, Emma Pooley iniziò a praticare il ciclismo in seguito ad un infortunio patito nella corsa campestre. Dopo il quarto posto ottenuto nella corsa in linea ai campionati britannici del 2005, e seconda tra le Under-23 (superata solo da Nicole Cooke), fu ingaggiata dal Team Fat Birds UK.

Nel 2007 passò al Team Specialized Designs for Women, con cui vinse una tappa alla Thüringen Rundfahrt e si classificò al terzo posto nella Grande Boucle, versione femminile del Tour de France. Al termine della stagione rappresentò la Gran Bretagna ai campionati del mondo di Stoccarda, classificandosi ottava nella cronometro e nona nella corsa in linea.

Nel 2008 vinse la sua prima corsa importante, il Trofeo Alfredo Binda, seconda prova della Coppa del mondo. In agosto fu convocata in nazionale per i Giochi olimpici di Pechino: concluse ventitreesima nella corsa in linea vinta da Nicole Cooke e vinse la medaglia d'argento nella cronometro, chiudendo a 25 secondi dalla statunitense Kristin Armstrong.

Nella stagione successiva firmò per il team Cervélo. Con il passaggio in una della maggiori squadre femminili mondiali, vinse il titolo nazionale a cronometro e ottenne diversi altri importanti successi, come la Coupe du Monde de Montréal, il Gran Premio Comuni di Vada-Rosignano Marittimo e Livorno e la classifica generale della Grande Boucle. Nel 2010 Pooley vinse invece Tour de l'Aude,[2] Giro del Trentino, Freccia Vallone, Grand Prix de Plouay e su tutti il titolo mondiale a cronometro nella rassegna iridata di Melbourne.

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

  • 2007 (Team Specialized Designs for Women, una vittoria)
3ª tappa Thüringen Rundfahrt
  • 2008 (Team Specialized Designs for Women, cinque vittorie)
Trofeo Alfredo Binda-Comune di Cittiglio
3ª tappa Tour de Bretagne
4ª tappa Tour de Bretagne
Classifica generale Tour de Bretagne
3ª tappa Tour de l'Ardèche
  • 2009 (Cervélo TestTeam Women, sette vittorie)
Gran Premio Comuni di Vada-Rosignano Marittimo e Livorno
Coupe du Monde de Montréal
1ª tappa Grande Boucle
3ª tappa Grande Boucle
Classifica generale Grande Boucle
Grand Prix de Plouay
Campionati britannici, prova a cronometro
  • 2010 (Cervélo TestTeam Women, undici vittorie)
Freccia Vallone
Grand Prix de Suisse
Grand Prix Elsy Jacobs
7ª tappa Tour de l'Aude (Limoux > Roquefeuil)
Classifica generale Tour de l'Aude
1ª tappa Giro del Trentino (Trento > Appiano)
Classifica generale Giro del Trentino
Campionati britannici, prova in linea
Grand Prix de Plouay
Campionati britannici, prova a cronometro
Campionati del mondo, prova a cronometro
  • 2011 (Team Garmin-Cervélo, sette vittorie)
Trofeo Alfredo Binda-Comune di Cittiglio
3ª tappa, 1ª semitappa Iurreta-Emakumeen Bira (Kampazar, cronometro)
8ª tappa Giro d'Italia (Valdidentro)
4ª tappa Thüringen Rundfahrt
3ª tappa Tour de l'Ardèche (Le Teil)
Classifica generale Tour de l'Ardèche
Chur-Arosa
  • 2012 (AA Drink, sei vittorie)
Berner Rundfahrt
Durango-Durango Emakumeen Saria
2ª tappa Iurreta-Emakumeen Bira (Lekeitio)
4ª tappa Tour de l'Ardèche
7ª tappa Tour de l'Ardèche
Classifica generale Tour de l'Ardèche
  • 2013 (Bigla, quattro vittorie)
3ª tappa Tour du Languedoc-Roussillon
Classifica generale Tour du Languedoc-Roussillon
3ª tappa Tour de Feminin-O cenu Českého Švýcarska
5ª tappa Tour de Feminin-O cenu Českého Švýcarska

Altri successi[modifica | modifica sorgente]

  • 2007 (Team Specialized Designs for Women)
Rund um Schönaich (Criterium)
Weiach (Criterium)
  • 2008 (Team Specialized Designs for Women)
2ª prova Perth Criterium Series (Criterium)
3ª prova Perth Criterium Series (Criterium)
4ª prova Perth Criterium Series (Criterium)
  • 2009 (Cervélo TestTeam Women)
Bern-West (Criterium)
  • 2010 (Cervélo TestTeam Women)
Classifica squadre Tour de l'Aude cycliste féminin
Classifica scalatori Tour de l'Aude cycliste féminin
Classifica scalatori Giro Donne
  • 2011 (Team Garmin-Cervélo)
GP Oberbaselbiet (Criterium)
Classifica scalatori Thüringen Rundfahrt der Frauen
  • 2012 (AA Drink-Leontien.nl)
Classifica scalatori Giro Donne

Piazzamenti[modifica | modifica sorgente]

Grandi Giri[modifica | modifica sorgente]

2009: 4ª
2010: 5ª
2011: 2ª
2012: 2ª
2007: 3ª
2009: vincitrice

Competizioni mondiali[modifica | modifica sorgente]

World Cup 2008: 5ª (117 punti)
World Cup 2009: 5ª (150 punti)
World Cup 2010: 8ª (157 punti)
World Cup 2011: 6ª (135 punti)

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b (EN) Emma Pooley – Team Garmin-Cervélo, www.slipstreamsports.com. URL consultato il 7 giugno 2011.
  2. ^ (EN) Emma Pooley triumphs in Tour de l'Aude in BBC Sport.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

  • (DEENITNL) Emma Pooley in Cyclebase.nl.
  • Emma Pooley in Sitodelciclismo.net, de Wielersite.
  • (EN) Emma Pooley in sports-reference.com, Sports Reference LLC.