Emma (cantante italiana)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Emma
Emma in concerto al Giffoni Film Festival nel 2010
Emma in concerto al Giffoni Film Festival nel 2010
Nazionalità Italia Italia
Genere Pop[1]
Pop rock[2][3]
Alternative rock[3][4][5][6][7][8]
Musica d'autore
Periodo di attività 2003 – in attività
Strumento Chitarra[9][10][11][12]
Etichetta Universal Music
(2003–2006)
Dracma Records
(2007–2009)
Universal Music
(2010–in corso)
Gruppi Karadreon
(1993 - 2009)
Lucky Star
(2003 - 2006)
M.j.u.r.
(2007 - 2009)
Anonimo Soul
(2007 - 2009)
H2O
(2009)
Album pubblicati 3 (+ 1 con le Lucky Star, + 1 con i M.j.u.r.)
Studio 3 (+ 1 con le Lucky Star, + 1 con i M.j.u.r.)
Sito web
Premio Festival di Sanremo 2012 Categoria Artisiti

Emmanuela Marrone, nota come Emma o, talvolta, come Emma Marrone (Firenze, 25 maggio 1984), è una cantautrice e personaggio televisivo italiana.

Emma Marrone alla conferenza stampa dell'Eurovision Song Contest 2014

Dopo alcune esperienze nell'ambito musicale, con diverse band, è salita alla ribalta come cantante solista tra il 2009 e il 2010, vincendo la nona edizione del talent show Amici di Maria De Filippi e firmando un contratto con la casa discografica Universal Music. Ha poi vinto il Festival di Sanremo 2012 con il brano Non è l'inferno e sempre al Festival di Sanremo nel 2011, in coppia con i Modà, è arrivata seconda con il brano Arriverà. Dopo la realizzazione solista di 1 EP, 3 album in studio e 17 singoli, la FIMI certifica le sue vendite complessive per più di 840.000 copie.[13] Oltre alla vittoria del Festival di Sanremo 2012, nel corso della sua carriera ha ricevuto diversi altri riconoscimenti, tra cui un Venice Music Award, un TRL Award, un MTV Award e vari Wind Music Awards per le vendite dei suoi dischi e singoli, premiati come dischi d'oro, dischi di platino e multiplatino, e diverse altre candidature. Nella sua carriera ha ricevuto anche un TeleRatto.

Dal 2012 suona la chitarra in pubblico[10][14]. Nel 2014 partecipa, come rappresentante dell'Italia, all'Eurovision Song Contest 2014 con il brano La mia città, classificandosi alla 21ª posizione su 26 finalisti con 33 punti.[15]

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

L'infanzia e l'adolescenza con la musica[modifica | modifica wikitesto]

Nata a Firenze ha vissuto la sua prima infanzia a Sesto Fiorentino, per poi trasferirsi con la famiglia ad Aradeo, in Puglia, terra d'origine dei genitori.[16] La passione per la musica le è stata trasmessa da suo padre Rosario,[17][18] che notando la predisposizione della figlia, l'ha inserita all'età di 9 anni nella sua band Karadreon e in qualche occasione nella band H2O, delle quali il padre era chitarrista.[17][19][20] Ha conseguito la maturità classica scrivendo una tesina sulla musica.[21] Ha lavorato come magazziniera ed ha svolto il lavoro di commessa per 3 anni.[22][23]

2003-2009: L'esordio nel mondo musicale professionistico[modifica | modifica wikitesto]

Ha esordito nel mondo musicale professionistico nel 2003, partecipando e vincendo, assieme a Laura Pisu e Colomba Pane, il talent show di Italia 1 Superstar Tour. Il programma aveva l'obiettivo di creare un gruppo musicale composto da tre ragazze sotto contratto con la Universal.[24][25] Dopo la formazione delle Lucky Star, si sono esibite agli Italian Music Awards[26] per il lancio del singolo Stile. Dopo l'uscita del medesimo, si allontanarono dal progetto dell'album. Il gruppo si riavvicinerà nel 2005 incidendo la sigla del cartone animato W.I.T.C.H.,[27] composta da Max Longhi e Giorgio Vanni, intitolata nello stesso modo[28] e contenuta nel loro primo album di genere dance pop pubblicato nel maggio del 2006 dal titolo LS3.[28] Successivamente il gruppo si sciolse.[29] Nel 2007 forma il gruppo musicale M.j.u.r., acronimo di Mad Jesters Until Rave;[30][31][32] pubblicando nel 2008, con etichetta Dracma Records, l'album studio di genere alternative rock Mjur ; tutte le tracce del disco sono state scritte da Emma.[33] Il gruppo si è sciolto nel 2009.[31][34] Tra il 2007 ed il 2009 ha fatto parte come cantante, della band, di suo zio, Anonimo Soul.[35][36] Nel periodo precedente al suo ingresso alla nona edizione di Amici, ha militato, per un anno, in un'altra band del padre, gli H2O.[17]

2009-2010: La vittoria ad Amici di Maria de Filippi e Oltre[modifica | modifica wikitesto]

Si è presentata ai provini per la nona edizione di Amici di Maria De Filippi. Nel settembre del 2009 è entrata a far parte della rosa dei concorrenti del talent show di Canale 5, voluta fortemente dall'insegnante Charlie Rapino.[37] Nel corso della partecipazione, ha inciso alcune canzoni come Davvero e Folle paradiso, inserite nella compilation Sfida,[38] e Meravigliosa, che ha raggiunto la 9ª posizione della Top Digital Download italiana nonostante non fosse stata estratta come singolo, inserita nella compilation 9;[39] entrambe le compilation sono legate alla trasmissione dalla quale è uscita vincitrice in seguito alla finale del programma, tenutasi il 29 marzo 2010.[40]

Il 16 marzo 2010, dopo aver firmato un nuovo contratto con la casa discografica Universal Music, questa volta in qualità di solista, è stato pubblicato il suo primo EP, Oltre, contenente sette brani tra cui il singolo di debutto Calore, presentato al pubblico già durante il talent show.[41] Calore ha raggiunto la 1ª posizione della Top Digital Download italiana[42] ed è stato certificato disco di platino, per oltre 30 000 vendite in vendite in digitale,[13] Oltre ha raggiunto anch'esso la 1ª posizione della Classifica FIMI Artisti[43] ed è stato certificato doppio disco di platino nelle prime due settimane dall'uscita, per le oltre 120 000 copie distribuite[44][45] ed essendo infine stato il 2º album più venduto in Italia nel 2010.[46] In Svizzera ha raggiunto l'85ª posizione della Top 100 Albums di Swiss Music Charts.[47]

Il 28 maggio 2010 ha partecipato ai Wind Music Awards, ed è stata premiata con il Premio CD Multiplatino per l'ep Oltre.[48]

Dal giugno al settembre 2010 si è svolto il suo primo tour, intitolato Ahi ce sta passu, frase in dialetto salentino che tradotta significa "Ahi, cosa sto passando".[49][50] Tra giugno e luglio dello stesso anno Emma è stata impegnata anche con l’Amici Tour 2010, dove si è esibita insieme a tutti i ragazzi del serale di Amici di Maria de Filippi 9.[51][52] Nell'estate del 2010 riceve anche il premio miglior voce femminile dell'anno 2010 ai Venice Music Awards.[53] A gennaio 2014 l'Ep Oltre è stato certificato triplo disco di platino per le oltre 150.000 copie vendute.[13]

2010-2011: A me piace così e Sanremo 2011[modifica | modifica wikitesto]

Il 19 ottobre 2010 viene pubblicato il suo primo album in studio solista, A me piace così.[54] L'album, anticipato dal singolo Con le nuvole pubblicato il 24 settembre 2010, ha debuttato alla 2ª posizione della Classifica FIMI Artisti,[55] mentre in Svizzera ha raggiunto la 50ª posizione della Top 100 Albums di Swiss Music Charts.[56] Dal 19 novembre 2010 è entrato in rotazione radiofonica il secondo singolo, Cullami.[57] Il 30 novembre viene pubblicata la Special Edition di A me piace così, comprendente l'EP Oltre e l'album A me piace così, con l'aggiunta di due tracce inedite: L'amore che ho, di Neffa[58] e la cover di (Sittin' on) the Dock of the Bay, cantata con Craig David e inserita anche nella versione digitale dell'album Signed Sealed and Delivered del cantante britannico.[59]

Ha partecipato al Festival di Sanremo 2011 insieme al gruppo Modà con il brano Arriverà, classificandosi al secondo posto, dietro Roberto Vecchioni.[60] In seguito a questa partecipazione, il 16 febbraio 2011 viene pubblicata la Sanremo Edition di A me piace così.[61] Nella terza serata del festival, intitolata Nata per unire e dedicata al 150º anniversario dell'Unità d'Italia, Emma con i Modà eseguono Here's to you (La ballata di Sacco e Vanzetti).[62]

Arriverà, riesce al suo debutto, a raggiungere la 1ª posizione della Top Digital Download italiana.[63] Nello stesso mese riceve una nomination ai TRL Awards 2011 nella categoria Best Talent Show Artist.[64] Il successivo 15 aprile, entra in rotazione radiofonica il nuovo singolo Io son per te l'amore.[65]

Anticipando la tournée estiva, nella primavera del 2011 Emma ha fatto da apri concerto a Taylor Swift nell'unica tappa italiana del suo tour[66][67] e a tre tappe di Gianna Nannini.[68][69] Il 2 maggio 2011 prende parte come ospite al programma televisivo musicale Due di Rai 2, condotto da Gianni Morandi e Roberto Vecchioni, con i quali ha anche duettato nel corso della serata.[70][71]

Il 29 maggio 2011 ha aperto la finale della Coppa Italia 2010-2011 allo Stadio Olimpico di Roma cantando l'inno nazionale italiano.[72] Tra giugno e luglio 2011 si è svolto l'A me piace così Tour 2011[68] ed in contemporanea Emma ha aperto due concerti di Vasco Rossi del Vasco Live Kom '011.[73]

Nel mese di luglio del 2011 ha partecipato al Festival teatro canzone Giorgio Gaber, in ricordo del cantautore Giorgio Gaber;[74] Emma si è esibita in Io non mi sento italiano e La libertà.[75] Nello stesso periodo ha partecipato ai Wind Music Awards 2011 dove è stata premiata con il Premio CD Platino per l'album A me piace così e con il Premio Digital Songs Platino, in collaborazione con i Modà, per il singolo Arriverà, secondo i parametri delle Certificazioni FIMI in corso nel 2011.[76] A settembre 2011 lo stesso album ed il medesimo singolo, raggiungono soglie di Certificazioni FIMI successive, il primo viene certificato doppio disco di platino per le oltre 120 000 copie vendute[77] mentre il secondo, viene certificato disco multiplatino per le oltre 60 000 vendite in digitale.[78]

2011-2012: Sarò libera, la vittoria al Festival di Sanremo 2012 e il ritorno ad Amici[modifica | modifica wikitesto]

Emma in concerto a Firenze nel 2012, con la sua chitarra Gretsch White Falcon, con il Sarò libera Tour

Il 28 luglio 2011 viene resa nota la copertina del nuovo disco, Sarò libera,[79][80] pubblicato il 20 settembre 2011[81] e trainato dall'omonimo singolo, pubblicato il 2 settembre 2011.[82] Il singolo, certificato disco d'oro, raggiunge la 4ª posizione nella Top Digital Download italiana,[83] mentre l'album entra direttamente alla 1ª posizione della Classifica FIMI Artisti.[84] L'album viene ufficialmente certificato, nell'agosto 2012, doppio disco di platino per le oltre 120 000 copie vendute.[85] Il 28 ottobre 2011, viene pubblicato il secondo singolo, Tra passione e lacrime.[86]

Nel gennaio del 2012 ottiene un cameo nel film Benvenuti al Nord, dove sul finire del film e nei titoli di coda canta Nel blu dipinto di blu di Domenico Modugno.[87]

Il 15 gennaio 2012 viene annunciata la sua partecipazione al Festival di Sanremo 2012 con il brano Non è l'inferno,[88] scritto per lei, per quanto riguarda il testo, da Francesco Silvestre e con le musiche composte da Luca Sala ed Enrico Palmosi;[89] per l'occasione viene pubblicata la Sanremo Edition di Sarò libera.[90] Nella terza serata del festival ha duettato con Gary Go in If Paradise Is Half as Nice e nella quarta serata, con Alessandra Amoroso in Non è l'inferno.[88][91] Il 19 febbraio 2012 viene proclamata vincitrice del 62ª Festival di Sanremo 2012.[92] Il brano, entrato direttamente alla 1ª posizione della Top Digital Download italiana,[93] a settembre viene certificato disco multiplatino per le oltre 60 000 vendite in digitale.[94] In Svizzera il singolo ha raggiunto la 19ª posizione della Swiss Music Charts, rimanendo in classifica per le successive tre settimane,[95][96][97] mentre la Sanremo Edition dell'album Sarò libera, ha raggiunto come posizione massima la 43ª della Top 100 Albums nella medesima classifica[98] collezionando 8 settimane di permanenza.[99][100] Nello stesso mese riceve una nomination ai Kids' Choice Award 2012 nella categoria Miglior cantante italiano.[101]

Il 31 marzo 2012 ha fatto ritorno ad Amici, nel serale dell'undicesima edizione, rientrando in gara nella categoria Big,[102][103][104] vinta poi da Alessandra Amoroso.[105] L'Amoroso ha diviso il premio, consistente in un concerto gratuito all'Arena di Verona, con Emma.[105] Nel corso della trasmissione è stato pubblicato il brano che Emma ha scritto per Antonino dal titolo Resta ancora un po', brano che ha raggiunto la 6ª posizione della Top Digital Download italiana.[106] In parallelo è stata madrina degli Hyundai MusicAwards in cui vi era in palio un contratto discografico con la Universal Music.[107] Nello stesso periodo ha ricevuto due nomination ai TRL Awards 2012 come Best Fan[108] ed Italian Do It Better vincendo quest'ultima.[109] Il 27 aprile 2012 viene pubblicato il quarto singolo, Cercavo amore.[110] Il singolo, rimasto per due settimane in vetta nella Top Digital Download italiana[111] è stato successivamente certificato disco di platino;[13] ha debuttato in Svizzera, nella Swiss Music Charts, alla 68ª posizione.[112]

Il 2 luglio 2012 sono stati trasmessi su Rai 1 i Wind Music Awards 2012; nel corso della serata ha ricevuto il Premio CD Platino per l'album Sarò libera, ha cantato Cercavo amore ed ha duettato con Pino Daniele sulle note di Io per lei e Quando.[113] Il mese seguente l'album viene certificato doppio disco di platino[13] e successivamente totalizza 87 settimane consecutive in classifica.[114] Il 10 luglio 2012 è stato pubblicato il remix ufficiale del singolo realizzato da Alex Gaudino e Jason Rooney e contenente due brani.[115] Cercavo amore è stata scelta per essere una delle tracce di Just Dance 4 (unico brano italiano presente), disponibile dal 2 ottobre 2012 in tutto il mondo.[116]

Nel mese di luglio è iniziato il suo terzo tour, il Sarò libera Tour, conclusosi nel mese di dicembre dello stesso anno.[117] Il Concerto del vincitore - Tezenis Live[105] di Alessandra Amoroso ed Emma, svoltosi il 5 settembre all'Arena di Verona, è stato trasmesso su Canale 5 il 6 settembre. Il 17 settembre 2012 viene estratto il quinto singolo, Maledetto quel giorno.[118][119]

L'8 ottobre 2012 prende parte al Puglia Sounds in London, evento creato per far ascoltare la musica pugliese all'estero, svoltosi al Koko club.[120][121][122] Il 6 novembre 2012 viene resa nota la tracklist del triplo disco Per Gaber... io ci sono, tributo a Giorgio Gaber ed Emma è presente con il brano, La libertà.[123] A gennaio 2014 Sarò libera è stato certificato triplo disco di platino per le oltre 150.000 copie vendute.[13]

2013-presente: Schiena, l'Eurovision Song Contest 2014 ed E-Live[modifica | modifica wikitesto]

Nel febbraio 2013, per il secondo anno consecutivo, riceve una nomination ai Kids' Choice Award 2013 nella categoria Miglior cantante italiano.[124] Il 15 febbraio, nella quarta serata del Festival di Sanremo 2013, dedicata a Sanremo Story, ha duettato con Annalisa in Per Elisa di Alice.[125] Il 16 febbraio Emma è stata scelta come direttore artistico di una squadra della dodicesima edizione di Amici di Maria De Filippi, andando in sfida contro l'altra squadra di Miguel Bosè (sostituito poi da Eleonora Abbagnato).[126] Ad aggiudicarsi la vittoria del talent show è stato un allievo della squadra di Emma, ovvero Moreno.[127] Il 13 marzo 2013 viene pubblicata sulla pagina ufficiale Facebook di Emma la copertina del nuovo singolo Amami, la cui pubblicazione è annunciata per il 22 marzo,[128] che vede la cantante come autrice di testo e musica, scandito dalla batteria di Mylious Johnson;[129] il singolo è scaricabile in anteprima dal 19 marzo, ed è la prima volta che il primo estratto dall'album di un artista italiano è in pre-order sullo store digitale.[130] Il brano alla sua pubblicazione, con soli tre giorni di rilevamento della FIMI, debutta alla 3ª posizione della Top Digital Download italiana[131] ed è stato certificato a maggio disco d'oro e successivamente a luglio disco di platino.[132][133] Il 18 marzo la cantante svela, con un discorso di introduzione, la copertina e la data di pubblicazione del suo nuovo album Schiena,[130][134] in uscita il 9 aprile e prodotto da Brando.[135][136]

L'album ha debuttato alla 1ª posizione della Classifica FIMI Artisti,[137] rimanendoci anche nelle tre settimane seguenti.[138][139][140] Nella terza settimana viene certificato disco d'oro per le oltre 30.000 copie vendute,[13] mentre il successivo 21 giugno viene certificato disco di platino per le oltre 60.000 copie vendute,[141] mentre nel successivo dicembre viene certificato doppio disco di platino per le oltre 120.000 copie vendute.[13] Viene successivamente certificato triplo disco di platino il 23 maggio 2014 per aver venduto oltre 150.000 copie.[142] In Svizzera ha raggiunto come posizione massima la 25ª posizione della Swiss Music Charts[143] e vi è rimasto in classifica per 10 settimane consecutive.[144]

Il 7 maggio vengono annunciate le date del nuovo Tour di Emma, lo Schiena Tour, che vedrà la cantante salentina esibirsi nei maggiori palasport d'Italia da novembre fino a dicembre.[145]

Il 3 giugno 2013 viene premiata ai Wind Music Awards 2013 come Premio Cd Oro per l'album Schiena e come Premio Digital Songs Platino per il singolo Amami, con cui si esibisce durante la serata.[146][147] Il 15 giugno 2013 viene inoltre premiata a Firenze agli MTV Awards 2013; la cantante che era in gara in due categorie, ovvero Wonder Woman e Artist Saga, ha trionfato nella categoria Wonder Woman.[148] Il 21 giugno esce ufficialmente in radio come secondo singolo estratto da Schiena, il brano Dimentico tutto, scritto da Nesli per Emma.[149] Il singolo è stato presentato in due serate del Music Summer Festival 2013, andato in onda su canale 5 nel mese di luglio. Il 26 agosto successivo il singolo viene certificato disco d'oro dalla FIMI per le oltre 15.000 copie vendute in digitale,[150] ottenendo il mese successivo quello di platino.[151] Il 24 agosto ha partecipato alla Notte della Taranta a Melpignano, cantando due brani in dialetto salentino Lu rusciu de lu mare e L'Acqua de la funtana.[152] A settembre ha ricevuto 6 nomination ai World Music Awards, come Best song (con Amami), Best Album (con Sarò libera e Schiena), Best video (sempre con Amami), Best female artist, Best live act e Best entertainer.[153] Sempre nel settembre 2013 viene candidata, come unica donna, nella categoria Best Italian Act agli MTV Europe Music Awards[154] e vince il TeleRatto come Scostumata dell'anno[155].

L'11 ottobre è uscito ufficialmente in radio il terzo singolo estratto da Schiena, ovvero L'amore non mi basta[156], in contemporanea è stata annunciata anche l'uscita di Schiena vs Schiena una riedizione del disco comprendente due cd, la versione originale più un nuovo inedito scritto da Emma La mia città e un secondo cd con tutte le tracce di Schiena arrangiate in versione semi-acustica.[157] Tra le tracce in versione semi-acustica troviamo anche la versione di Dimentico tutto in stile reggae, con una parte del testo riscritta in salentino da Emma.[158] Nel dicembre 2013, oltre alla certificazione dell'album,[13] il singolo L'amore non mi basta, viene certificato disco d'oro per le oltre 15.000 copie vendute in digitale.[159] Schiena è stato il quinto album più venduto del 2013 ed Emma la cantante donna ad aver venduto di più nell'intero anno in Italia.[160]

Nel mese di novembre ha partecipato come ospite alla trasmissione-tributo Unici: Mina d'altro canto , per celebrare insieme a tanti altri colleghi della musica e dello spettacolo sia nazionale che internazionale, la grande Mina, suo idolo da sempre.

Nel 2013 la cantautrice si iscrive alla SIAE dove deposita i brani solisti di cui è autrice; nell'archivio è presente come Marrone Emmanuela.[161] Prima della sua carriera solista è stata autrice, compositrice e cantautrice dei brani del gruppo musicale, M.j.u.r.[33]

Il 22 dicembre 2013 si esibisce al Mediolanum Forum di Milano, ospite speciale del Family Christmas Show di Laura Pausini. All'evento duetta con la Pausini sulle note di Come se non fosse stato mai amore.

Il 21 gennaio 2014 viene confermata la sua presenza all'Eurovision Song Contest 2014, in programma il 10 maggio a Copenaghen, come rappresentante dell'Italia con il brano La mia città, scritto dalla cantante stessa,[162][163] posizionandosi, alla 21ª posizione con 33 punti[15] e rimediando il peggior risultato di sempre per l'Italia[164] in termine di numero di posizione.[165]. Nel frattempo il 24 gennaio entra in rotazione radiofonica il quarto singolo estratto da Schiena, Trattengo il fiato.[166] A febbraio 2014, la canzone Acqua e ghiaccio è parte della colonna sonora della miniserie Braccialetti rossi. In occasione del Carnevale di Venezia riceve il premio Cavalchina Awards 2014, destinato a celebrare le personalità straordinarie che per talento creativo e interpretativo e per stile di vita sono internazionalmente riconosciute come simbolo artistico unico e inimitabile.[167] Il 17 marzo viene pubblicato il video ufficiale di La mia città.[168] Il 20 giugno si è esibita come ospite di Radio Italia, in un mini live, in Brasile, esattamente a Casa Azzurri, a Recife, in occasione del Campionato mondiale di calcio 2014. Dal 6 luglio la cantante ripartirà con un mini-tour estivo di 7 date denominato Emma limited edition, con la data zero il 2 luglio a Campione d'Italia a Como per poi proseguire all'Arena di Verona il 7 luglio.[169] Un tour inedito per la cantante salentina che si è esibita per la prima volta con un'orchestra di 13 elementi portando arrangiamenti diversi per ogni brano. Ad ogni tappa c'è stato un ospite , alla prima data David Bisbal, nelle altre Loredana Bertè, Alessandra Amoroso, Fiorella Mannoia, Rufus Wainwright, Malika Ayane.[170]

Nel mese di giugno 2014 prende parte alle prime due puntate della seconda edizione del Coca Cola Summer Festival. Le canzoni La mia città e Amami sono candidate al concorso indetto da RTL 102.5 Premio Rtl 102.5 - Canzone dell'estate 2014.[171] Partecipa anche al premio di serata classificandosi 1ª con La mia città, durante la prima serata.

Il 29 luglio esce ufficialmente negli store digitali Italiani e nelle radio il nuovo singolo di David Bisbal in featuring con Emma, il titolo del brano è Hombre de tu vida che anticipa l'uscita dell'album del cantante spagnolo.[172] Ad agosto Emma collabora anche con un gruppo salentino, i Bundamove, nel brano Radici e polvere contenuto nell'album della band. Nello stesso periodo annuncia le date del suo nuovo Tour invernale che partirà a novembre dal nome EMMA 3.0.[173]

Il 1 settembre Emma ha duettato col cantautore napoletano Pino Daniele[174], durante il concerto Nero a metà tenuto all'Arena di Verona. Emma ha cantato orgogliosa due dei pezzi più importanti della discografia del collega ovvero Je’ so’ pazz e Nun me scuccià. Al termine della performance la cantante salentina ha ringraziato Pino Daniele, con queste parole "Grazie Pino, mi hai fatto sfogare. Ma soprattutto mi hai regalato un sogno".

Il 10 ottobre 2014 Emma pubblica nella sua pagina Facebook la copertina del suo nuovo singolo, Resta ancora un po'. Il brano scritto da Emma era stato inciso e pubblicato come singolo da Antonino nel 2012 ed inserito nel suo album Libera quest'anima. La versione del brano interpretato da Emma, ad una settimana dalla pubblicazione, debutta alla 16ª posizione della Top Digital Download italiana stilata da FIMI[175] ed anticipa l'uscita del primo album live della cantante, E-Live, previsto per l'11 novembre 2014.[176]

Influenze musicali e stile[modifica | modifica wikitesto]

Emma, cantautrice pop rock[1] del panorama musicale italiano, è caratterizzata da una voce graffiante[177][178] e rauca[179][180] dalle tinte blues[181]. Vicina alla musica fin da bambina, identifica in Gianna Nannini il suo principale punto di riferimento artistico[182][183][184]; è stata infatti definita come la sua erede artistica.[185] Tra gli altri suoi punti di riferimento artistici vi sono Mina e Loredana Bertè.[186] Il suo timbro graffiante è stato sottolineato dal critico Mario Luzzatto Fegiz;[187] anche il pianista Nazzareno Carusi si è soffermato sul timbro di Emma e sul suo modo di cantare: «dotata di un talento di base, dà l'impressione che canti ad istinto e ciò potrebbe anche danneggiare le corde vocali».[188][189] Di seguito Emma ha iniziato a curare la voce[190] ed ha dichiarato che, cantando tanto, ha imparato ad usare e gestire meglio il suo timbro.[191]

Dati discografici[modifica | modifica wikitesto]

In relazione agli altri cantanti provenienti da talent show italiani risulta essere:

Filantropia[modifica | modifica wikitesto]

Sin dall'inizio della sua carriera, la cantante ha partecipato a diverse iniziative di solidarietà, impegno sociale e beneficenza. A febbraio del 2011 Emma partecipa alla manifestazione Se non ora quando,[200] un movimento ideato per protestare a favore dei diritti delle donne,[201] partecipa allo stesso movimento anche nel 2012.[202] In diverse interviste la cantante ha dichiarato di aver sempre partecipato, sin da giovanissima, a manifestazioni sociali e di aver svolto per un anno il servizio civile assistendo gli anziani a domicilio.[22][203]

Come rivelato nel marzo 2011 in un'intervista a Gioia,[204] nel 2009 proprio alla vigilia del minitour promozionale con i M.j.u.r., Emma scoprì di avere un tumore dell'utero maligno. Operata d'urgenza a Roma, dopo un intervento di 7 ore le venne asportato il tumore e salvato l'utero. In seguito ha promosso una campagna di sensibilizzazione alla prevenzione dei tumori tra i giovani.[205] Già nel 2010 era attiva in tal senso, difatti assieme agli altri dodici cantanti di Amici 9 ha pubblicato il singolo a scopo benefico Cellule (Per rinascere basta un attimo), il cui ricavato è stato devoluto all'Istituto nazionale tumori Regina Elena e all'Istituto dermatologico S. Gallicano di Roma per migliorare le attività di accoglienza per gli ospiti degli istituti.[206][207] Da maggio 2011 diventa testimonial dell'AIRC (Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro), per aiutare la ricerca contro il cancro.[208] Sempre nel 2011 Emma presta il proprio volto per una campagna dedicata alla prevenzione oncologica dell'ANT (Associazione nazionale tumori), ONLUS che opera nell'ambito dell'assistenza socio-sanitaria domiciliare gratuita ai sofferenti di tumore.[209]

Nel settembre 2011 partecipa all'inaugurazione dell'anno scolastico Tutti a scuola, cerimonia trasmessa da Rai 1 che ha visto la presenza, tra gli altri, del presidente della Repubblica Italiana Giorgio Napolitano e del Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca Francesco Profumo;[210] successivamente partecipa anche al concerto di O'Scià - IX edizione, manifestazione nata come forma di sensibilizzazione sul problema dell'immigrazione clandestina che da anni affligge l'isola siciliana, ideato dal cantautore Claudio Baglioni. Nella prima data dell'A me piace così Tour la cantante, in occasione dei referendum abrogativi del 2011, si è schierata contro l'utilizzo dell'energia nucleare in Italia, indossando una maglietta disegnata da lei stessa con scritto «Stop al nucleare».[211][212]

Nel 2012 Emma si unisce al fashion brand di calzature Ishikawa, a tale scopo sono stati creati 300 pezzi, su cui la cantante ha lavorato personalmente, che compongono la Limited Edition Celebrity Soledad. Il ricavato è stato devoluto per intero all'Associazione Peter Pan Onlus, attraverso la costruzione della Grande Casa di Peter Pan, polo costituito dall’insieme di tre strutture comprendenti 33 unità abitative, destinate in uso gratuito alle famiglie che devono curare i propri figli a Roma nei reparti di onco-ematologia degli ospedali Bambino Gesù e Policlinico Umberto I.[213] Il 27 maggio del 2012 partecipa al Dream on show, spettacolo organizzato dal Dipartimento per le Politiche Antidroga, Ministro per la Cooperazione Internazionale e l’Integrazione della Presidenza del Consiglio dei Ministri, per lanciare un messaggio contro tutte le droghe.[214] L'11 luglio dello stesso anno ha partecipato al concerto SLAncio di vita, contro la SLA, finalizzato per finanziare la ricerca sulla Sclerosi Laterale Amiotrofica.[215] Sempre nell'estate del 2012 ha collaborato con la Protezione Civile della Misericordia devolvendo l'intero ricavato del suo concerto a Lastra a Signa del 21 luglio per l'acquisto di un macchinario polifunzionale.[216]

Nel novembre 2013 aderisce ad un'iniziativa benefica per promuovere la ricerca contro l'HIV, PenSiero Positivo, come altri Emma ha firmato dei piatti di terracotta messi poi all'asta[217].

Nel maggio 2014 rivela in un'intervista di aver subito nuovamente un intervento all'utero nel novembre 2013, rischiando così di annullare le date dello Schiena Tour. Successivamente aggiunge di aver svolto tutte le date del tour indossando una guaina e tutine di tessuti molto elastici.[218]

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Discografia di Emma.

Album in studio[modifica | modifica wikitesto]

EP[modifica | modifica wikitesto]

Tour[modifica | modifica wikitesto]

Emma in concerto a Bologna nel 2012 al Paladozza con il Sarò libera Tour.
Anno
Nome Tour
Tappe
Stato
Album/EP da promuovere
2010 Ahi ce sta passu Tour
16
Italia Italia Oltre
2011 A me piace così Tour
24
Italia Italia, Slovenia Slovenia A me piace così
2012 Sarò libera Tour
47
Italia Italia Sarò libera
2013 Schiena Tour
15
Italia Italia Schiena
2014 Emma limited edition
7
Italia Italia, Svizzera Svizzera Schiena vs Schiena
2014 EMMA 3.0
9
Italia Italia Emma E Live

Altri tour e Festival[modifica | modifica wikitesto]

Si tratta di tour, svolti prevalentemente in Italia, in cui la cantautrice ha partecipato ad una o più tappe; le tappe estere hanno specificata la nazione tra parentesi.

Band[modifica | modifica wikitesto]

Emma, che a partire dal Sarò libera Tour suona anche la chitarra[10], viene accompagnata nei suoi concerti dalla sua band ufficiale. La formazione attuale è la seguente:

*Si escludono quindi le formazioni strumentali e vocali di appartenenza delle precedenti band di cui ha fatto parte: Karadreon, Lucky Star, M.j.u.r, Anonimo Soul e H2O.

Partecipazioni al Festival di Sanremo[modifica | modifica wikitesto]

Anno e Categoria
Brani (autori - compositori)
Interprete
Duettante (brano)
Piazzamento
Sanremo Artisti 2011 Arriverà
(Francesco Silvestre - Francesco Silvestre, Enrico Zapparoli e Enrico Palmosi)
Modà con Emma
Francesco Renga
(Arriverà)
Sanremo Artisti 2012 Non è l'inferno
(Francesco Silvestre - Enrico Palmosi e Luca Sala)
Emma
Alessandra Amoroso
(Non è l'inferno);
Gary Go
(If Paradise Is Half as Nice)
Sanremo Story 2013 Per Elisa
(Franco Battiato e Alice - Franco Battiato e Giusto Pio)
(Brano omaggio serata Sanremo Story)
Annalisa con Emma
non in gara

Autrice e compositrice per altri cantanti[modifica | modifica wikitesto]

Collaborazioni autorali e/o compositive sono elencate tra parentesi nella sezione titolo.
Anno Titolo Artista Album
2012 Resta ancora un po'
(testo: Emma; musica: Emma e Pino Perris)
Antonino Libera quest'anima

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Premi e riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

2003
2010
2011
2012
2013
2014

Candidature[modifica | modifica wikitesto]

2011
2012
2013
2014

Altre attività[modifica | modifica wikitesto]

Testimonial
2010
  • Fix Design (abbigliamento e gioielli)[230]
  • Fili e Grani (gioielli)[231]
2011
2012
2013
2014
  • Testimonial della Sloggi
Spot pubblicitari
2010
2012
2013
Radio
2011
Stilista
2011 - in corso
  • Maglie del proprio mechandising realizzate in collaborazione con un'amica[244]
2012
  • 300 pezzi della Limited Edition Celebrity Soledad di calzature Ishikawa (realizzati per beneficenza insieme al fashion brand)[213]
2013
  • Linea I Stay High di borse e costumi insieme al marchio Mia Bag.[245][246]
Direttore artistico
2013

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Emma in Allmusic, All Media Network.
  2. ^ Il pop rock di Emma sbarca a Caltanissetta, Repubblica.it, 3 luglio 2011. URL consultato il 27 dicembre 2012.
  3. ^ a b Emma Marrone: The profile Engine. URL consultato il 27 dicembre 2012.
  4. ^ Il rock di Emma conquista l'Italia oltre 160mila biglietti venduti per il "Sarò libera tour", Universal Music, 3 dicembre 2012. URL consultato il 3 dicembre 2012.
  5. ^ Giorgia Landolfo, Weekend a ritmo Rock:Emma sul palco, Corriere del MezzogiornoCorriere del Mezzogiorno, 7 settembre 2012. URL consultato il 12 novembre 2012.
  6. ^ Emma la bomba sexy del rock italiano, abruzzo24ore.tv, 22 agosto 2012. URL consultato il 12 novembre 2012.
  7. ^ Emma: "Largo a noi donne rock", La Stampa, 20 febbraio 2012. URL consultato il 12 novembre 2012.
  8. ^ Il rock di Emma sbarca a Caltanissetta, Repubblica.it, 3 luglio 2011. URL consultato il 27 dicembre 2012.
  9. ^ Emma racconta il tour e lancia #ioamopaolafunkygallo, Radio Italia, 12 novembre 2012. URL consultato il 13 novembre 2012.
  10. ^ a b c Andrea Conti, Emma: "Non mi fermo e canto per i miei fan", TGcom, 15 novembre 2012. URL consultato il 18 novembre 2012.
  11. ^ Gianrico D'Errico, Emma Marrone/Occupy Deejey: "imballiamo i palazzetti mi dà fiducia", gossipetv, 13 novembre 2012. URL consultato il 18 novembre 2012.
  12. ^ Diego Odello, Emma Marrone a "Chi se ne frega della musica", mondoreality.com, 18 giugno 2011. URL consultato il 13 novembre 2012.
  13. ^ a b c d e f g h i Vendite certificate di Emma Marrone in Italia (totale complessivo di 840.000 copie vendute):
  14. ^ Emma con la chitarra e nuovo look. URL consultato il 27 dicembre 2012.
  15. ^ a b c Eurovision Song Contest 2014, vince Conchita Wurst in TGcom, 11 maggio 2014. URL consultato l'11 maggio 2014.
  16. ^ Antonio Passanese, Quando Emma abitava a Sesto. L'appello dei vicini: «Torna a trovarci», Corriere fiorentino, 22 febbraio 2012. URL consultato il 27 settembre 2012.
  17. ^ a b c Sandra Papa, Intervista ai genitori di Emma Marrone, corrieresalentino.it, 23 aprile 2011. URL consultato il 17 ottobre 2012.
  18. ^ Jessica Rattini, Emma in concerto, musiczone.it, 29 giugno 2011. URL consultato il 27 settembre 2012.
  19. ^ Sito H2O Music Live. URL consultato il 17 ottobre 2012.
  20. ^ Lucia Nachira, Intervista ad Emma Marrone, ditutto.it. URL consultato il 27 settembre 2012.
  21. ^ Emma: la biografia, MTV. URL consultato il 27 settembre 2012.
  22. ^ a b Emma Marrone di Amici 9: «Io, ex commessa che si sballa con il vino», http://www.style.it/, 7 giugno 2010. URL consultato il 26 ottobre 2012.
  23. ^ L'esempio di Emma: "Adesso basta piangersi addosso", La Stampa, 4 dicembre 2011. URL consultato il 12 novembre 2012.
  24. ^ Francesca Camerino, Super Star Show, film.it, 8 ottobre 2003. URL consultato il 28 settembre 2012.
  25. ^ a b Fabio Traversa, Amici, quando Emma era nelle Lucky Star. Alice sul set. Critiche di Simonetta (nuovo cd) e Marta. Il borsino dopo la quarta puntata., blogosfere.it, 18 ottobre 2009. URL consultato il 28 settembre 2012.
  26. ^ Raffaella Oliva, Parata di star per gli Italian Music Awards in Corriere della Sera, 15 dicembre 2003. URL consultato il 26 dicembre 2009.
  27. ^ Antonio Genna, W.I.T.C.H.. URL consultato il 28 settembre 2012.
  28. ^ a b LS3 (2006) Lucky Star, http://www.musictory.it. URL consultato il 16 maggio 2013.
  29. ^ Gianluigi Caciotti, Amici 9: Emma Marrone, film.it, 17 gennaio 2010. URL consultato il 28 settembre 2012.
  30. ^ Myspace ufficiale dei Mjur, Myspace. URL consultato il 18 ottobre 2012.
  31. ^ a b Scherda dei Mjur dal sito della Dracma Records. URL consultato il 10 aprile 2010.
  32. ^ Mjur - Mjur, metal.it. URL consultato il 2 ottobre 2012.
  33. ^ a b Videochat con Vincenzo Mollica
  34. ^ Scheda delle pubblicazioni della Dracma Records. URL consultato il 10 aprile 2010.
  35. ^ La meglio gioventù - Animo soul - 12.06.2009, salentomovida.it. URL consultato il 13 ottobre 2012.
  36. ^ Live pub El Rojo Anonimo Soul, Myspace di Emidio Marrone. URL consultato il 13 ottobre 2012.
  37. ^ Giulia Viviani, Charlie Rapino: "Loredana ed Emma entrambe vincitrici", Gazzetta di Parma, 4 aprile 2010. URL consultato il 2 ottobre 2012.
  38. ^ Alessandra Carnevali, Amici 9: esce "Sfida" la nuova compilation. Rudy Zerbi: «Con questo disco la "sfida" è vinta», blogosfere.it, 28 novembre 2009. URL consultato il 2 ottobre 2012.
  39. ^ Amici: esce la nuova compilation "Nove", tracklist ed artwork, melodicamente.com, 14 febbraio 2010. URL consultato il 2 ottobre 2012.
  40. ^ Emma Marrone trionfa ad Amici in Corriere online, 30 marzo 2010. URL consultato il 30 marzo 2010.
  41. ^ Emma Marrone conquista la finale di Amici 9, http://www.iltaccoditalia.info, 23 marzo 2010. URL consultato il 5 ottobre 2014.
  42. ^ Classifica Fimi - Download digitali, Classifica settimanale dal 29/03/2010 al 04/04/2010, Federazione Industria Musicale Italiana. URL consultato il 13 ottobre 2012.
  43. ^ Classifica settimanale album dal 15/03/2010 al 21/03/2010, Federazione Industria Musicale Italiana. URL consultato il 13 ottobre 2012.
  44. ^ GfK Retail & Technology - Artisti - Dalla settimana 1 del 2009 alla settimana 5 del 2011, Federazione Industria Musicale Italiana. URL consultato il 2 ottobre 2012.
  45. ^ Certificazioni FIMI - settimana 8 del 2012, Federazione Industria Musicale Italiana. URL consultato il 2 ottobre 2012.
  46. ^ Classifica FIMI 2010 (album): “Arrivederci, mostro!” di Ligabue è il disco più venduto dell'anno. Emma a sorpresa è 2º, Pierdavide supera la Amoroso. In top ten anche Mengoni. Loredana 20º e Noemi 29º. Deludono Valerio Scanu e Marco Carta (48º e 70º), zonareality.wordpress.com, 18 gennaio 2011. URL consultato il 2 ottobre 2012.
  47. ^ Swiss Charts - Albums Top 100 - 11 aprile 2010, Swiss Music Charts. URL consultato il 2 ottobre 2012.
  48. ^ Stefania Rocco, Emma Marrone sogna un duetto con Gianna Nannini a San Siro in magazine.ciaopeople.com, 17 maggio 2010. URL consultato il 22 agosto 2010.
  49. ^ Silvia Iacovcich, Emma in tour: "Ahi ce sta passu", voceditalia.it, 2 giugno 2010. URL consultato il 18 ottobre 2012.
  50. ^ Emma Marrone: i concerti dell'Ahi ce sta passu tour. URL consultato il 22 agosto 2010.
  51. ^ a b Sebastiano Cascone, Amici in Tour 2010: le date, mondoreality.com, 9 giugno 2010. URL consultato il 18 ottobre 2012.
  52. ^ a b Concerti Amici Tour 2010 luglio: Emma Marrone, Loredana Errore, Pierdavide Carone, Matteo Macchioni, iomusicablog.it, 29 giugno 2010. URL consultato il 18 ottobre 2012.
  53. ^ a b Venice Music Awards: trionfo di Marco Carta, Emma Marrone, Valerio Scanu e Loredana Errore, 8 agosto 2010. URL consultato il 2 ottobre 2012.
  54. ^ Jessica Rattini, Emma Marrone: a ottobre esce "A me piace così", musiczone.it, 21 settembre 2010. URL consultato l'8 ottobre 2012.
  55. ^ Classifica italiana del 18 ottobre 2010, FIMI. URL consultato il 29 ottobre 2010.
  56. ^ Swiss Charts - Albums Top 100 - 6 marzo 2011, Swiss Music Charts. URL consultato l'8 ottobre 2012.
  57. ^ Emma: Cullami il nuovo singolo in radio da venerdì 19 novembre, Universal Music Group, 16 novembre 2010. URL consultato l'8 ottobre 2012.
  58. ^ Emma Marrone – L'amore che ho (testo e video), Musicjam.it. URL consultato il 30 ottobre 2012.
  59. ^ "A me piace così (Special Edition)" di Emma, iTunes. URL consultato l'8 ottobre 2012.
  60. ^ Andrea Conti, Sanremo, vince Roberto Vecchioni. Secondi Modà con Emma, terzo Al Bano, TGcom, 20 febbraio 2011. URL consultato l'8 ottobre 2012.
  61. ^ A me piace così (Sanremo Edition) di Emma, iTunes. URL consultato l'8 ottobre 2012.
  62. ^ Vittoria Borghese, Sanremo 2011: Emma e i Modà con "La ballata di Sacco e Vanzetti", melodicamente.com, 18 febbraio 2011. URL consultato l'8 ottobre 2012.
  63. ^ Classifica settimanale dal 14/02/2011 al 20/02/2011 - Top digital download FIMI-Nielsen Soundscan International., Federazione Industria Musicale Italiana. URL consultato l'8 ottobre 2012.
  64. ^ Laura Alfano, TRL Awards 2011: ecco i vincitori, Marco Carta è il Best Talent Show Artist, televisionando.it, 21 aprile 2011. URL consultato l'8 ottobre 2012.
  65. ^ Eleonora Forastiero, Emma - "Io son per te l'amore". In tutte le radio da venerdì 15 aprile, earone.it, 12 aprile 2011. URL consultato l'8 ottobre 2012.
  66. ^ a b Emma Marrone aprirà il concerto di Taylor Swift a Milano.
  67. ^ Taylor Swift in concerto a Milano stasera, apre Emma, 15 marzo 2011. URL consultato l'8 ottobre 2012.
  68. ^ a b Emma in tour italiano da metà maggio. La vincitrice di Amici 2010 farà da supporto a concerti Nannini, ANSA, 22 aprile 2011. URL consultato l'8 ottobre 2012.
  69. ^ a b Emma apre tre date della Nannini, 4 e 5 maggio a Roma, 14 a Caserta, newspettacolo.com. URL consultato l'8 ottobre 2012.
  70. ^ Emanuela Longo, Due – Raddoppia l'emozione, stasera Morandi e Vecchioni, con Emma Marrone e i Modà, Raphael Gualazzi e Nathalie Giannitrapani, Blog Tivvù.com, 2 maggio 2011. URL consultato il 4 maggio 2011.
  71. ^ Daniele Pasquini, DUE TORNA CON GIANNI MORANDI E ROBERTO VECCHIONI (IN COMPAGNIA DI EMMA, I MODA', GUALAZZI E NATHALIE) E INSIDIA LA PREMIERE DI UMAN, Davide Maggio.it, 2 maggio 2011. URL consultato il 4 maggio 2011.
  72. ^ Debora Marighetti, Emma Marrone canta l'Inno d'Italia alla finale di Tim Cup, TvBlog.it, 29 maggio 2011. URL consultato il 10 giugno 2011.
  73. ^ a b Simona Vitale, Emma Marrone aprirà i concerti di Vasco Rossi, melodicamente.com, 14 maggio 2011. URL consultato l'8 ottobre 2012.
  74. ^ Alessandra Carnevali, Festival Teatro Canzone Giorgio Gaber: 23 e 24 luglio a Viareggio la 7ma edizione. Tra gli ospiti Emma, Marco Mengoni, Cristiano de Andrè, Daniele Silvestri e Ornella Vanoni., blogosfere.it, 21 luglio 2011. URL consultato l'8 ottobre 2012.
  75. ^ Simona Vitale, Emma, omaggio all'indimenticabile Giorgio Gaber, melodicamente.com, 26 luglio 2011. URL consultato l'8 ottobre 2012.
  76. ^ Wind Music Award 2011: ecco tutti i vincitori, canzoniweb.com, 29 maggio 2011. URL consultato l'8 ottobre 2012.
  77. ^ Certificazione album fisici e digitali dalla settimana 1 del 2009 alla settimana 23 del 2012, Federazione Industria Musicale Italiana. URL consultato l'8 ottobre 2012.
  78. ^ Certificazioni singoli - Week 34- Ending: 28/08/2011, Federazione Industria Musicale Italiana. URL consultato l'8 ottobre 2012.
  79. ^ Laura Cataldo, “Sarò Libera”: il nuovo album di Emma Marrone in uscita a Settembre, musica.likers.it, 28 luglio 2011. URL consultato l'11 ottobre 2012.
  80. ^ Copertina album Sarò libera
  81. ^ Emma Marrone: Sarò Libera, il nuovo album dal 20 settembre, cinetvmania.it. URL consultato l'11 ottobre 2012.
  82. ^ Paola Ciaramella, Emma Marrone: Sarò libera, il nuovo singolo in radio dal 2 settembre, music.fanpage.it, 1º settembre 2011. URL consultato l'11 ottobre 2012.
  83. ^ Classifica settimanale dal 05/09/2011 al 11/09/2011 - Top digital download FIMI-Nielsen Soundscan International, Federazione Industria Musicale Italiana. URL consultato l'11 ottobre 2012.
  84. ^ Classifica settimanale album dal 19/09/2011 al 25/09/2011, Federazione Industria Musicale Italiana. URL consultato l'11 ottobre 2012.
  85. ^ Doppio disco di platino, Federazione Industria Musicale Italiana. URL consultato il 21 agosto 2012.
  86. ^ Il nuovo singolo nelle radio è Tra passione e lacrime, emmamarrone.net, 26 ottobre 2011. URL consultato l'11 ottobre 2012.
  87. ^ a b Emma Marrone: "Volare" di "Benvenuti al Nord", wambie.com, 21 gennaio 2012. URL consultato il 12 ottobre 2012.
  88. ^ a b Sanremo 2012. Ecco la lista dei big e dei duetti, lenovae.it, 15 gennaio 2012. URL consultato il 12 ottobre 2012.
  89. ^ Archivio Opere Musicali Siae
  90. ^ Fabio Traversa, Sarò libera, l'album Sanremo-edition di Emma Marrone da Amici al Festival 2012 (tracklist), blogosfere.it, 15 febbraio 2012. URL consultato il 12 ottobre 2012.
  91. ^ Fabio Traversa, "Non è l'inferno", testo della canzone di Emma Marrone a Sanremo 2012: brano di denuncia sociale, blogosfere.it, 7 febbraio 2012. URL consultato il 12 ottobre 2012.
  92. ^ a b Sanremo 2012, vince Emma. Sul podio Noemi e Arisa, lenovae.it, 19 febbraio 2012. URL consultato il 12 ottobre 2012.
  93. ^ Top Digital Download - Classifica settimanale dal 13/02/2012 al 19/02/2012, Federazione Industria Musicale Italiana. URL consultato il 12 ottobre 2012.
  94. ^ Certificazione Singoli Digitali dalla settimana 1 del 2009 alla settimana 39 del 2012, Federazione Industria Musicale Italiana. URL consultato il 12 ottobre 2012.
  95. ^ Swiss Charts - Singles Top 75 - 4 marzo 2012, Swiss Music Charts. URL consultato il 12 ottobre 2012.
  96. ^ Swiss Charts - Singles Top 75 - 11 marzo 2012, Swiss Music Charts. URL consultato il 12 ottobre 2012.
  97. ^ Swiss Charts - Singles Top 75 - 18 marzo 2012, Swiss Music Charts. URL consultato il 12 ottobre 2012.
  98. ^ Swiss Charts - Albums Top 100 - 18 marzo 2012, Swiss Music Charts. URL consultato il 12 ottobre 2012.
  99. ^ Swiss Charts: Sarò libera alla 43
  100. ^ Emma - Sarò livera su hitparade.ch, hitparade.ch. URL consultato il 12 ottobre 2012.
  101. ^ Vota Emma ai Kids' Choice Award 2012, emmamarrone.net, 24 febbraio 2012. URL consultato il 12 ottobre 2012.
  102. ^ Amici 11: il ritorno di Emma Marrone!, musica10.it, 27 febbraio 2012. URL consultato il 17 ottobre 2012.
  103. ^ Simone Ranucci, Anticipazioni Amici 11: Emma Marrone torna in gara e pensa a un figlio, newnotizie.it, 26 febbraio 2012. URL consultato il 17 ottobre 2012.
  104. ^ Amici: da sabato 31 marzo su Canale 5 la De Filippi sfida la Carlucci, migliorblog.it, 20 marzo 2012. URL consultato il 17 ottobre 2012.
  105. ^ a b c Amici 11: Alessandra Amoroso vince fra i big e festeggia con Emma, musica.tuttogratis.it. URL consultato il 17 ottobre 2012.
  106. ^ Classifica settimanale singoli dal 07/05/2012 al 13/05/2012, Federazione Industria Musicale Italiana. URL consultato il 17 maggio 2012.
  107. ^ I Fuori Orario vincono gli Hyundai Music Awards. Emma la madrina, max.gazzetta.it, 25 luglio 2012. URL consultato il 17 ottobre 2012.
  108. ^ TRL Awards 2012 - Best Fan - Nomination Emma (Winner BIGBANG), MTV. URL consultato il 17 ottobre 2012.
  109. ^ a b TRL Awards 2012 - Italian Do It Better - Winner Emma, MTV. URL consultato il 17 ottobre 2012.
  110. ^ Jacopo Pesce, Emma - Cercavo Amore (Radio Date: 27 aprile 2012), earone.it, 26 aprile 2012. URL consultato il 17 ottobre 2012.
  111. ^ Classifica settimanale singoli dal 21/05/2012 al 27/05/2012, Federazione Industria Musicale Italiana. URL consultato il 18 ottobre 2012.
  112. ^ Swiss Charts - Singles Top 75 - 3 giugno 2012, Swiss Music Charts. URL consultato il 18 ottobre 2012.
  113. ^ a b Fabio Traversa, Wind Music Awards 2012, Emma Marrone canta ed è premiata con il platino, blogosfere.it, 3 luglio 2012. URL consultato il 18 ottobre 2012.
  114. ^ Sarò libera 87 settimane consecutive in classifica
  115. ^ Cercavo Amore (Alex Gaudino & Jason Rooney Remix) - Single, iTunes, 10 luglio 2012. URL consultato il 18 ottobre 2012.
  116. ^ Alexa Ray Corriea, "Just Dance 4" full track list unveiled, theverge.com, 15 agosto 2012. URL consultato il 18 ottobre 2012.
  117. ^ Emma, aggiunte due date al tour autunnale, ANSA, 17 settembre 2012. URL consultato il 18 ottobre 2012.
  118. ^ Emma Marrone: Maledetto quel giorno è il nuovo singolo, musica.excite.it, 17 settembre 2012. URL consultato il 18 ottobre 2012.
  119. ^ Claudio Naccari, Emma Marrone: da oggi in tutte le radio il nuovo singolo "Maledetto quel giorno", earone.it, 17 settembre 2012. URL consultato il 18 ottobre 2012.
  120. ^ Emma concquista Londra. La cantante infiamma il Puglia Sounds in London, grande successo anche per i Sud Sound System, 9 ottobre 2012. URL consultato il 18 ottobre 2012.
  121. ^ Emma sposta il calore della Puglia a Londra, Radio Italiadata=8 ottobre 2012. URL consultato il 18 ottobre 2012.
  122. ^ Michela Ventrella, Londra applaude Emma Marrone. Un successo anche i Sud Sound System, Corriere del Mezzogiorno, 9 ottobre 2012. URL consultato il 18 ottobre 2012.
  123. ^ Ecco i 50 artisti che hanno detto Per Gaber "...io ci sono", 9 7 novembre. URL consultato il 7 novembre 2012.
  124. ^ Emma candidata ai Kids' Choise Award
  125. ^ Emma duetta con Annalisa a Sanremo
  126. ^ Emma Direttore artistico di Amici
  127. ^ Moreno vince Amici
  128. ^ Emma su Facebook presenta il nuovo singolo Amami
  129. ^ Tgcom24 presenta Amami e Schiena
  130. ^ a b Universal Music presenta l'album Schiena
  131. ^ Classifica settimanale dal 18/03/2013 al 24/03/2013, FIMI, 28 marzo 2013. URL consultato il 28 marzo 2013.
  132. ^ Amami disco d'oro digitale
  133. ^ Amami disco di platino
  134. ^ Ansa: Emma torna con Schiena boom online
  135. ^ Emma:Adesso canto a Schiena dritta
  136. ^ L'Universal Music Italia presenta Schiena
  137. ^ Classifica settimanale dal 08/04/2013 al 14/04/2013, FIMI, aprile 2013. URL consultato il 10 maggio 2013.
  138. ^ Classifica settimanale dal 15/04/2013 al 21/04/2013, FIMI, aprile 2013. URL consultato il 10 maggio 2013.
  139. ^ Classifica settimanale dal 22/04/2013 al 28/04/2013, FIMI, aprile 2013. URL consultato il 10 maggio 2013.
  140. ^ Classifica settimanale dal 29/04/2013 al 05/05/2013, FIMI, maggio 2013. URL consultato il 10 maggio 2013.
  141. ^ Schiena disco di platino
  142. ^ Archivio certificazioni della 20esima settimana del 2014
  143. ^ Schiena alla posizione 25 in Svizzera
  144. ^ Schiena 10 settimane in classifica in Svizzera
  145. ^ 'Schiena-Tour-2013' Schiena Tour 2013
  146. ^ comunicato premiazioni fimi
  147. ^ Premi ricevuti da Emma
  148. ^ Emma vince il Wonder Woman Awards
  149. ^ Radio Date Dimentico tutto
  150. ^ Sezione Archivio Certificazioni Fimi - Sottosezione Online - Settimana 33 del 2013
  151. ^ Certificazione Italia, settimana 44. URL consultato l'8 novembre 2013.
  152. ^ Emma alla Notte della Taranta
  153. ^ Emma riceve 6 nomination ai World Music Award
  154. ^ Paola Maria Farina, MTV EMA 2013: sfida tra Emma, Fedez, Marco Mengoni, Max Pezzali e Salmo come “Best Italian Act”. Come votare, webl0g.net, 18 settembre 2013. URL consultato il 20 settembre 2013.
  155. ^ a b #TeleRatti 2013: i vincitori. Barbara D'Urso spopola. Clamorosamente nessun TeleRatto alla RAI., davidemaggio.it, 23 settembre 2013. URL consultato il 4 ottobre 2013.
  156. ^ L'amore non mi basta è il terzo singolo del disco Schiena
  157. ^ Il 12 novembre esce Schiena vs Schiena
  158. ^ Intervista a Brando
  159. ^ Certificazione Italia, settimana 50. URL consultato il 20 dicembre 2013.
  160. ^ Classifica di fine anno
  161. ^ Archivio Opere Musicali Siae
  162. ^ Emma Marrone rappresenterà l’Italia all’Eurovision Song Contest 2014
  163. ^ Eurovision Song Contest 2014: Emma Marrone rappresenterà l’Italia lo conferma a Edicola Fiore, video
  164. ^ Emma peggior risultato di sempre
  165. ^ Emma si è classificata 21esima su 26 finalisti con 33 punti; il precedente di Modugno era di 17esima posizione su 17 finalisti, con zero punti nel 1966
  166. ^ Emma - Trattengo Il Fiato (Radio Date: 24-01-2014)
  167. ^ La Cavalchina 2014 «Fiesta española» con Emma, Miguel Bosé, Rufus Wainwright e tante altre star. Alla Fenice di Venezia
  168. ^ Emma Marrone - La mia città, video ufficiale della canzone dell'Eurovision Song Contest
  169. ^ Tour estivo
  170. ^ Emma parla dell'EmmaLimitedEdition
  171. ^ a b Su RTL 102.5 si vota la Canzone dell’Estate 2014!
  172. ^ Emma collabora con David Bisbal
  173. ^ Emma annuncia l'Emma 3.0 e collabora con i Bundamove
  174. ^ Enza Ansalone, CasaEMutui.net, 2 settembre 2014, http://www.casaemutui.net/2014/09/emma-marrone-grazie-pino-mi-hai-fatta-sfogare/. URL consultato il 13 ottobre 2014.
  175. ^ Classifica settimanale WK 41 (dal 06-10-2014 al 12-10-2014)
  176. ^ Emma: Tutte le info sul nuovo singolo "Resta ancora un po'", sull'album "E Live" e sul tour in arrivo a novembre
  177. ^ Laura Masiello, Emma Marrone all'Alcatraz di Milano: ricca galleria di foto, optimagazine, 15 novembre 2012. URL consultato il 18 novembre 2012.
  178. ^ La voce di Emma incontra Mylious Johnson, leccenews24.i, 26 gennaio 2013. URL consultato il 7 febbraio 2013.
  179. ^ Francesca Romaldo, Voce roca e grinta travolgente - Emma Marrone canta a Terracina, Roma Repubblica.it, 20 agosto 2012. URL consultato il 7 febbraio 2013.
  180. ^ felice Liperi, Emma: La voce roca e grintosa del Salento, Repubblica.it, 5 agosto 2012. URL consultato il 12 novembre 2012.
  181. ^ Davide Agazzi, Non solo pop chitarra e grinta blues nel live di Emma, Repubblica.it, 29 novembre 2012. URL consultato l'11 gennaio 2013.
  182. ^ Gianrico D'Errico, Emma a Radio Italia dichiarazione d'amore a Gianna: "è grazie alla Nannini che canto", gossipetv.com, 12 novembre 2012. URL consultato il 13 novembre 2012.
  183. ^ Vasta Maria, Emma Marrone: "Cantare con Gianna Nannini? Sarebbe una fusione di anime", pourfemme.it, 13 febbraio 2011. URL consultato il 3 novembre 2012.
  184. ^ Emma Marrone premiata da Gianna Nannini ai Wind Music Awards, 31 maggio 2010. URL consultato il 3 novembre 2012.
  185. ^ Radio Italia:Paola Gallo
  186. ^ Carlo Moretti, Emozioni e grinta di Emma sul palco del Foro Italico, Roma.Repubblica.it, 19 luglio 2012. URL consultato il 19 dicembre 2012.
  187. ^ Massimo Galanto, Sanremo 2012, Luzzatto Fegiz: "Testo di Non è l'inferno brutto e confuso", mondoreality.com, 15 febbraio 2012. URL consultato il 3 novembre 2012.
  188. ^ Fabio Traversa, Nazzareno Carusi: "Emma Marrone? Voce dalla bellezza selvaggia ma va avanti a istinto e senza coach", blogosfere.it, 22 ottobre 2012. URL consultato il 3 novembre 2012.
  189. ^ Fabio Traversa, Nazzareno Carusi: "Emma Marrone urla e può perdere la voce, ad Amici svendono sogni a poveracci", blogosfere.it, 23 maggio 2012. URL consultato il 3 novembre 2012.
  190. ^ Emma si ferma per curare la voce
  191. ^ Intervista ad Emma su Rumors
  192. ^ Singoli di Emma (IT) su italiancharths.com.
  193. ^ Calore disco di platino
  194. ^ Cartificazione Fimi
  195. ^ Cartificazione Fimi
  196. ^ Cercavo amore certificato disco di platino in Italia. URL consultato il 17 luglio 2012.
  197. ^ Certificazione Italia, settimana 25. URL consultato il 1º luglio 2013.
  198. ^ Certificazione Italia, settimana 44. URL consultato l'8 novembre 2013.
  199. ^ http://spettacoliecultura.ilmessaggero.it/musica/laura-pausini-emma-marrone-social-network-facebook-twitter/446196.shtml
  200. ^ Emma Marrone a "Se non ora quando?": Non sono una donna pupazzo, lapresse.it/, 11 dicembre 2011. URL consultato il 3 ottobre 2012.
  201. ^ "Se non ora quando": Emma Marrone, Paola Turci e Marina Rei in piazza con le donne, abruzzo24ore.tv, 12 dicembre 2011. URL consultato il 3 ottobre 2012.
  202. ^ Se non le donne, chi? Emma ed Erika vincitrici a Sanremo, senonoraquando.eu, 19 febbraio 2012. URL consultato il 7 febbraio 2013.
  203. ^ Emma Marrone: ospite da Santoro ad Annozero, lachiacchiera.it. URL consultato il 3 ottobre 2012.
  204. ^ Emma: "Io, rinata dopo il male" - La cantante racconta a "Gioia" la sua lotta contro un tumore, TGcom, 17 marzo 2011. URL consultato il 21 marzo 2011.
  205. ^ Ruggiero Corcella, Emma: ragazzi vi racconto la mia battaglia contro il cancro in Corriere della Sera.it, 4 luglio 2011. URL consultato il 4 luglio 2011.
  206. ^ Marta Traverso, Emma, Loredana, Pierdavide e i ragazzi di 'Amici' cantano contro il cancro: guarda il video di Cellule, blogosfere.it, 20 settembre 2010. URL consultato il 3 ottobre 2012.
  207. ^ Cellule di I Ragazzi di Amici su Itunes, iTunes, 15 settembre 2010. URL consultato il 3 ottobre 2012.
  208. ^ Emma Marrone testimonial per l'AIRC,per la ricerca contro il cancro, tuttonews.net, 9 maggio 2012. URL consultato il 3 ottobre 2012.
  209. ^ a b Emma testimonial per la fondazione ANT, iltitolo.it, 6 luglio 2011. URL consultato il 5 ottobre 2012.
  210. ^ Massimo Galanto, Emma Marrone dedica Sarò Libera in diretta tv al cugino morto, inforeality.it, 23 settembre 2011. URL consultato il 4 gennaio 2013.
  211. ^ Diletta Parlangeli, Emma tra Vasco e Gianna, Corriere fiorentino, 17 giugno 2011. URL consultato il 7 febbraio 2013.
  212. ^ Emma Marrone: vota sì per fermare il nucleare!, nanopress.it. URL consultato il 7 febbraio 2013.
  213. ^ a b c Emma insieme ad Ishikawa per Peter Pan Onlus, peterpanonlus.it, 11 maggio 2012. URL consultato il 5 ottobre 2012.
  214. ^ "Dream on show": anche Emma e Alessandra dicono no alla droga, diregiovani.it, 27 maggio 2012. URL consultato il 7 febbraio 2013.
  215. ^ Modà, Emma e D'Alessio: un concerto contro la SLA, repubblica.it, 24 maggio 2012. URL consultato il 4 gennaio 2013.
  216. ^ Emma in concerto a Lastra a Signa anche per beneficenza, 16 giugno 2012. URL consultato il 27 dicembre 2012.
  217. ^ PenSiero Positivo.
  218. ^ Silvia Fumarola, Emma Marrone, le lacrime della guerriera. "Basta attacchi, non si può vincere sempre", la Repubblica, 5 maggio 2014. URL consultato il 31 maggio 2014.
  219. ^ Calendario - Tutte le tappe, Radionorba. URL consultato il 13 ottobre 2012.
  220. ^ Daniele Paletta, A Radio Bruno Estate Emma e Zero Assoluto, reggionline.com, 5 settembre 2011. URL consultato l'11 ottobre 2012.
  221. ^ Mtv days a Torino: al via con Emma, Zilli e Litfiba, 29 giugno 2012. URL consultato l'11 ottobre 2012.
  222. ^ Antonio Romano, “Sete di Radio Tour”, Emma a Trani, 31 maggio 2012. URL consultato il 26 giugno 2012.
  223. ^ Esclusiva, Emma Marrone ospite al Battiti Live 2012: grande successo per "Cercavo amore" ufficialmente singolo di platino, sologossip.com, 18 luglio 2012. URL consultato l'11 ottobre 2012.
  224. ^ Il 'Puglia Sounds' concquista Londra
  225. ^ Amici 9: vince Emma Marrone, premio della critica a Pierdavide, La Stampa, 30 marzo 2010. URL consultato il 17 aprile 2012.
  226. ^ Wind Music Awards 7,14,21 giugno Italia1, 27 maggio 2011. URL consultato il 29 settembre 2012.
  227. ^ Matteo Pagano, Emma ospite al Battiti Live 2012: "Dopo il tour mi prendo un anno sabbatico", lanostratv.it, 16 luglio 2012. URL consultato il 29 settembre 2012.
  228. ^ Sanremo Hit Award 2012
  229. ^ a b c d Rockol Awards 2013 - I Vincitori
  230. ^ Patrizia Chimera, Fix Design: Emma Marrone nuova testimonial, stylosophy.it, 8 aprile 2010. URL consultato il 5 ottobre 2012.
  231. ^ Emma testimonial della collezione «Fili e Grani, i gioielli nati a Lecce. La cantante salentina veste due insiemi creati per lei da Francesca, la designer della preziosa collezione, Corriere del Mezzogiorno, 6 dicembre 2010. URL consultato il 5 ottobre 2012.
  232. ^ Giovanna Manna, Festa della mamma: Emma Marrone testimonial delle azalee dell'Airc, tuttoperlei.it, 11 maggio 2012. URL consultato il 5 ottobre 2012.
  233. ^ Paola Ciaramella, Festa della mamma 2011: Emma Marrone testimonial dell’AIRC, music.fanpage.it, 8 maggio 2011. URL consultato il 5 ottobre 2012.
  234. ^ Emma Marrone testimonial di Tezenis, mooncasting.com, 15 settembre 2012. URL consultato il 5 ottobre 2012.
  235. ^ Emma Marrone sceglie Vogue Eyewear per il suo ultimo video, sfilate.it, 11 ottobre 2012. URL consultato il 13 ottobre 2012.
  236. ^ a b io voto 2012
  237. ^ a b line
  238. ^ Universal Music Group - Top of the spot 2010 vol.2, musicsite.it. URL consultato il 29 settembre 2012.
  239. ^ Emma Marrone sponsorizza il nuovo piccolo e trendy mp3 Tic Toc Samsung., fashionlife.it, 30 settembre 2010. URL consultato il 28 settembre 2012.
  240. ^ Antonella Santomauro, Emma Marrone, A me piace così: tracklist e copertina, musica.tuttogratis.it, 1º ottobre 2010. URL consultato il 28 settembre 2012.
  241. ^ Lucia D Antu, Canzone pubblicità Hyundai i10 Sound Edition Maggio 2012, diatonico.com, 15 maggio 2012. URL consultato il 28 settembre 2012.
  242. ^ Spot Hyundai i20 Sound Edition Hyundai i20 Sound Edition, il video dello spot con la canzone di Emma Maledetto quel giorno, blogosfere.it, 23 settembre 2012. URL consultato il 28 settembre 2012.
  243. ^ Emma canta la sigla del programmaRudy Summer, Radio Deejay. URL consultato il 17 ottobre 2012.
  244. ^ Alessandro Alicandri, Emma, l'intervista integrale: «Io, sul palco, cu tuttu lu core», TV Sorrisi e Canzoni, 12 luglio 2012. URL consultato il 22 dicembre 2012.
  245. ^ Emma stilista per Mia Bag
  246. ^ Emma crea la linea I Stay High

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Vincitrice di Amici di Maria De Filippi Successore
Alessandra Amoroso 2010 Denny Lodi e Virginio Simonelli
Predecessore Vincitrice del Festival di Sanremo Successore
Roberto Vecchioni 2012 Marco Mengoni