Emilio de' Cavalieri

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Busto di Emilio de' Cavalieri sulla tomba nella Basilica dell'Ara Coeli a Roma

Emilio de' Cavalieri (Roma, 1550Roma, 11 marzo 1602) è stato un compositore e organista italiano.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Nacque in una benestante famiglia romana.

Visse a lungo a Firenze presso la corte di Ferdinando I de' Medici, cardinale e poi Granduca di Toscana. A lungo assiduo frequentatore della Camerata de' Bardi – l'Accademia fiorentina del conte Giovanni de' Bardi – fu compositore di oratori, lamentazioni e madrigali, organista e insegnante di canto, ma anche ballerino, coreografo e amministratore. Molto probabilmente fu tra i partecipanti alla rappresentazione fiorentina del 1600 della Euridice di Jacopo Peri, ritenuta una fra le più antiche – se non la più antica in assoluto – opere liriche giunte compiutamente fino ai tempi attuali.

Con la sua opera – assieme a quella di altri compositori quali Jacopo Peri e Giulio Caccini, con i quali collaborò – vennero gettate le basi del teatro musicale che condurrà dapprima alla formula del recitar cantando e quindi al melodramma.

Responsabile della musica presso la corte medicea, Cavalieri sovrintese (1589) alla realizzazione degli Intermedi per La Pellegrina dirigendone l'esecuzione e contribuendo alla composizione del finale del sesto intermedio.

Rientrato a Roma, fu nominato dal granduca Ferdinando Direttore della musica. Nella capitale organizzò la vita culturale portando avanti – ultima decade del XVI secolo – l'Oratorio del Crocifisso; fu proprio in quel contesto che presentò la sua Rappresentatione di Anima et Corpo (1600), non solo la sua opera più famosa, ma uno dei punti saldi della produzione rappresentativo-musicale di tutto il secolo.

Opere pubblicate[modifica | modifica sorgente]

  • L'Ascensione del Nostro Salvatore (Prima del 1588)
  • Godi turba immortale, madrigale e Canzone a ballo (O che nuovo miracolo) (Venezia 1591) da Intermedi et concerti composti per la commedia La Pellegrina rappresentata nel 1589
  • Il Satiro e La disperazione di Fileno (Testo: Laura Guidiccioni Firenze 1590)
  • Il gioco della cieca (Testo: Laura Guidiccioni Firenze 1595)
  • Lamentationes Hieremiae Prophetae, responsori a 1-5 voci (1599)
  • Rappresentatione di Anima, et di Corpo (per recitar cantando), dramma per musica in 1 prologo e 3 atti, in collaborazione con Padre Agostino Manni (Roma 1600)
  • Dialogo di Giunone e Minerva (Battista Guarini 1600) (musica perduta)

Discografia[modifica | modifica sorgente]

  • 1976 - Rappresentatione di Anima e di Corpo, Soloists, Mietglieder des Collegium vocale, Köln, & Instrumental Ensemble, dir. Hans-Martin Linde (EMI "Reflexe")
  • 1990 - Lamentationes Hieremiae Prophetae, I Madrigalisti del Centro Musica Antica di Padova, dir. Livio Picotti (Tactus)
  • 1992 - Rappresentatione di Anima et di Corpo, Istitutioni Harmoniche e Accademia Strumentale Italiana, dir. Marco Longhini (Stradivarius)
  • 1996 - Rappresentatione di Anima e di Corpo, Magnificat Ensemble e Whole Noyse Ensemble, dir. Warren Stewart (Koch)
  • 1998 - Rappresentatione di Anima et di Corpo, Cappella Musicale San Petronio di Bologna, dir. Sergio Vartolo (Naxos)
  • 2001 - Lamentations, Le Poeme Harmonique, dir. Vincènt Dumestre (Alpha)
  • 2004 - Rappresentatione di Anima et di Corpo, L'Arpeggiata, Christina Pluhar, dir. (Alpha)

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Emilio de' Cavalieri in Tim Carter and Zygmunt Szweykowski (a cura di), Composing Opera: From Dafne to Ulisse Errante, trans. Tim Carter, Practica Musica, vol. 2, Kraków, Musica Iagellonica, 1994, ISBN 837099010X.
  • (EN) Hugo Goldschmidt, Studien zur Geschichte der italienischen Oper im 17. Jahrhundert, vol. 1, Leipzig, Breitkopf & Härtel, 1901.
  • (EN) Manfred Bukofzer, Music in the Baroque Era, New York, W.W. Norton & Co., 1947, ISBN 0-393-09745-5.
  • Edward J. Dent, Sternfeld, F.W., ch. XIV Music and Drama in Gerald Abraham (a cura di), The New Oxford History of Music, vol. IV The Age of Humanism, Londra, Oxford University Press, 1968.
  • Nigel Fortune, Monody in Stanley Sadie (a cura di), The New Grove Dictionary of Music and Musicians, London, Macmillan, 1980.
  • H. Wiley Hitchcock, Caccini, Giulio in Stanley Sadie (a cura di), The New Grove Dictionary of Music and Musicians, Londra, Macmillan, 1980.
  • Claude Palisca, Cavalieri, Emilio de' in Stanley Sadie (a cura di), The New Grove Dictionary of Music and Musicians, London, Macmillan, 1980.
  • (EN) Donald Jay Grout,, A Short History of Opera, Third Edition, New York, Columbia University Press, 1988, ISBN 0-231-06192-7.
  • (EN) The New Grove Dictionary of Opera, (MacMillan, 1992). entries under Cavalieri, Peri, and Rappresentatione.
  • (EN) Warren Kirkendale, Emilio De' Cavalieri "Gentiluomo Romano", Firenze, L.S. Olschki, gennaio 2001, ISBN 88-222-4969-0.
  • (EN) Claude V. Palisca: "Emilio de' Cavalieri", Grove Music Online ed. L. Macy (Accessed November 17, 2005), (subscription access)

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 42024945 LCCN: n85177099