Emblema dell'Unione Sovietica

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Герб СССР

Coat of arms of the Soviet Union.svg

Versione del periodo 1958-1991

L'emblema nazionale dell'Unione Sovietica (Государственный герб СССР, Gosudarstvennyj gerb SSSR, in Russo) venne adottato nel 1924 e fu utilizzato sino alla dissoluzione dell'Unione Sovietica nel 1991.

Dal punto di vista araldico, si tratta di un emblema nazionale piuttosto che di uno stemma, dal momento che non possiede uno scudo. Ciò nonostante, in russo è sempre stato chiamato герб, la parola usata per un tradizionale stemma.

L'emblema mostra falce e martello ed una stella rossa sopra il globo terrestre, tradizionali simboli sovietici, e due fascine di grano coperte da un tessuto sopra il quale è riportato il motto statale dell'Unione Sovietica in tutte le lingue ufficiali delle repubbliche sovietiche. La versione usata fino al 1991 aveva dunque il motto in 15 lingue diverse, da quando, nel 1956, venne rimossa la scritta in finlandese con il cambiamento della Repubblica Socialista sovietica della Carelia in una repubblica autonoma della Repubblica Socialista Sovietica Russa.

Sinistra Centro Destra
Turcmeno: Әхли юртларың пролетарлары, бирлешиң! Estone: Kõigi maade proletaarlased, ühinege!
Tagico: Пролетарҳои ҳамаи мамлакатҳо, як шавед! Armeno: Պրոլետարներ բոլոր երկրների, միացե'ք!
Lettone: Visu zemju proletārieši, savienojieties! Kirghizo: Бардык өлкөлордүн пролетарлары, бириккиле!
Lituano: Visų šalių proletarai, vienykitės! Moldavo: Пролетарь дин тоате цэриле, уници-вэ!
Georgiano: პროლეტარებო ყველა ქვეყნისა, შეერთდით! Azero: Бүтүн өлкәләрин пролетарлары, бирләшин!
Uzbeco: Бутун дунё пролетарлари, бирлашингиз! Kazaco: Барлық елдердің пролетарлары, бірігіңдер!
Ucraino: Пролетарі всіх країн, єднайтеся! Bielorusso: Пралетарыі ўсіх краін, яднайцеся!
Russo: Пролетарии всех стран, соединяйтесь!

Galleria d'immagini[modifica | modifica sorgente]

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]


araldica Portale Araldica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di araldica