Emarèse

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Emarèse
comune
Emarèse – Stemma Emarèse – Bandiera
Sommarèse in inverno
Sommarèse in inverno
Localizzazione
Stato Italia Italia
Regione Valle d'Aosta-Stemma.svg Valle d'Aosta
Provincia Non presente
Amministrazione
Sindaco Lucina Grivon (lista civica Pour Emarèse) dal 24/05/2010
Territorio
Coordinate 45°43′N 7°42′E / 45.716667°N 7.7°E45.716667; 7.7 (Emarèse)Coordinate: 45°43′N 7°42′E / 45.716667°N 7.7°E45.716667; 7.7 (Emarèse)
Altitudine 1.170 m s.l.m.
Superficie 10,06 km²
Abitanti 223[1] (31-12-2010)
Densità 22,17 ab./km²
Frazioni La Saléraz, Érésaz, Ravet, Chassan, Settarme, Sommarèse, Longeon
Comuni confinanti Brusson, Challand-Saint-Anselme, Challand-Saint-Victor, Montjovet, Saint-Vincent
Altre informazioni
Cod. postale 11020
Prefisso 0166
Fuso orario UTC+1
Codice ISTAT 007025
Cod. catastale D402
Targa AO
Cl. sismica zona 4 (sismicità molto bassa)
Cl. climatica zona F, 3 997 GG[2]
Nome abitanti émarésots
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Emarèse
Posizione del comune di Emarèse all'interno della Valle d'Aosta
Posizione del comune di Emarèse all'interno della Valle d'Aosta
Sito istituzionale

Emarèse (Émarésa in patois valdostano[3]) è un comune sparso italiano di 213 abitanti[4] della Valle d'Aosta. Il municipio si trova in frazione Eresaz.

Geografia fisica[modifica | modifica sorgente]

Territorio[modifica | modifica sorgente]

Il territorio comunale è interamente collocato sull'adret, ovvero il versante in sinistra idrografica della valle d'Aosta. La quota passa dai circa 700 m di quota del punto di confine con Saint Vincent e Montjovet ai 2107 metri della Testa di Comagna.[5]

Clima[modifica | modifica sorgente]

Toponomastica[modifica | modifica sorgente]

Il toponimo latino è Emaresium[7] (anticamente Ima regia[8]).

Evoluzione demografica[modifica | modifica sorgente]

Abitanti censiti[9] </noinclude>

Cultura[modifica | modifica sorgente]

Parrocchiale di Saint-Pantaléon e cimitero

Economia[modifica | modifica sorgente]

Il comune è principalmente e da sempre a vocazione agricola, ma nel settecento, allorché un contadino trovò un pepita di notevoli dimensioni (180 grammi) il paese attraversò un breve periodo di richiamo per i cercatori d'oro[senza fonte].

Tra la fine del XIX secolo e fino agli anni settanta del Novecento circa l'economia locale è stata influenzata dalla lavorazione dell'amianto della Società Italiana Amianto. Sul territorio comunale oltre alla cava insiste anche la discarica di inerti contenenti amianto; nel 2011 è stato approvato il piano di bonifica e di messa in sicurezza del sito principale di Chassan-Settarme, oggi in attesa di attuazione.[10][11] L'area nel 2012 è stata indicata come SIN dalla Commissione parlamentare d'inchiesta sui rifiuti.[12]

Persone legate a Emarèse[modifica | modifica sorgente]

  • Joseph-Marie Trèves - Presbitero e militante antifascista, fondatore del movimento La jeune Vallée d'Aoste.

Amministrazione[modifica | modifica sorgente]

Il municipio (frazione Eresaz)
Periodo Primo cittadino Partito Carica Note
2005 2010 Fabrizio Maria Treves lista civica Sindaco
2010 in carica Lucina Grivon lista civica Pour Emarèse Sindaco

Altre informazioni amministrative[modifica | modifica sorgente]

Emarèse fa parte della Comunità montana Monte Cervino.

Sport[modifica | modifica sorgente]

In questo comune si gioca a tsan, caratteristico sport tradizionale valdostano.[13]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Dato Istat - Popolazione residente al 31 dicembre 2010.
  2. ^ Tabella dei gradi/giorno dei Comuni italiani raggruppati per Regione e Provincia (PDF) in Legge 26 agosto 1993, n. 412, allegato A, Ente per le Nuove Tecnologie, l'Energia e l'Ambiente, 1 marzo 2011, p. 151. URL consultato il 25 aprile 2012.
  3. ^ AA. VV., Dizionario di toponomastica. Storia e significato dei nomi geografici italiani, Milano, GARZANTI, 1996, p. 258.
  4. ^ Dato Istat al 31/5/2009.
  5. ^ GeoNavigatore SCT, carta tecnica regionale della Regione Valle d'Aosta, on-line su geonavsct.partout.it
  6. ^ Le zone sismiche in Italia: Valle-Aosta, statistica 2006, www.abspace.it
  7. ^ DIZIONARIO GEOGRAFICO - Di GOFFREDO CASALIS, Vol VI, Torino 1840
  8. ^ Vallée d'Aoste autrefois, raccolta di opere di Robert Berton, 1981, Sagep ed., Genova.
  9. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.
  10. ^ news - Regioni.it
  11. ^ ARPA Valle d'Aosta
  12. ^ Doc_023_014.pdf
  13. ^ Dati 2011. Cfr. Anna Maria Pioletti, Giochi, sport tradizionali e società. Viaggio tra la Valle d'Aosta, l'Italia e l'Unione Europea, Quart (AO), Musumeci, 2012, pp. 74-100, ISBN 978-88-7032-878-3.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

Geologia
  • I minerali del giacimento d'amianto di Emarèse (Ao), in Rivista mineralogica italiana, 3, 1981, pp. 85-90
  • Paolo Castello, Giancarlo Cesti, Le miniere d'oro di Emarèse, pp. 97-102
  • Paolo Castello, Il giacimento d'amianto di Emarèse, in Revue valdôtaine d'histoire naturelle, 28, 1974, pp. 63-67
  • Paolo Castello, Note sulle mineralizzazioni a ferro-rame, magnetite e manganese di Châtillon, Verrès e Emarèse (Valle d'Aosta) del complesso piemontese dei calcescisti con pietre verdi, in Revue valdôtaine d'histoire naturelle, 1990, n. 44, pp. 42-50
Ingegneria idraulica
  • Joseph Trèves, L'ancien rû d'Emarèse, Aoste: Imprimerie catholique, 1916
  • Le Ru Corthod: recueil de textes, a cura del Centre culturel de Challand-Saint-Anselme, Quart: Musumeci, 1986
Storia
  • Giancarlo Forte, Denari e decime a Saint-Germain di Montjovet, Champdepraz e Emarèse, 2002

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]