Emanuele Krakamp

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Emanuele Krakamp

Emanuele Krakamp (Messina, 13 febbraio 1813Napoli, novembre 1883) è stato un compositore e flautista italiano.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Emanuele Krakamp iniziò lo studio della musica con il padre Francesco (1788-1828). Dal 1841 fu primo flauto a Napoli nell’orchestra del Conte di Siracusa e ispettore del Conservatorio San Pietro a Majella. Dal 1860 fu, nello stesso Conservatorio, nominato insegnante di strumenti a fiato-legni. Concertista in Europa e in America, si esibì anche a Tunisi, Alessandria d’Egitto e al Cairo. Le sue composizioni si trovano pubblicate da Ricordi a Milano e da Girard a Parigi. Importante la sua opera di diffusione della musica strumentale che, insieme a Saverio Mercadante, lo vedrà iscritto come socio onorario alla Società del Quartetto di Firenze. Fu impresario teatrale, esperto di musica per banda e attivista politico. In suo onore si svolge a Benevento un importante concorso flautistico (www.concorsokrakamp.it)

L’impegno didattico[modifica | modifica sorgente]

Krakamp fu in assoluto il primo flautista ad adottare nel 1847 il flauto sistema Boehm ed è del 1854, pubblicato da Ricordi, il suo “Metodo per il flauto cilindrico alla Boehm” importante anche per essere uno dei primi trattati flautistici che si discostano chiaramente dalla scuola francese: il nuovo percorso di apprendimento si adatta dunque allo stile italiano caratterizzato da evidente cantabilità operistica. Importante anche la produzione di metodi e raccolte di studi anche per trombone, clarinetto e soprattutto fagotto.

Composizioni[modifica | modifica sorgente]

Per flauto/i solo[modifica | modifica sorgente]

  • 20 temi variati per flauto solo op. 33
  • 6 soli su cantilene aggraziate op. 75
  • 5 fantasies variée pour Flute seule
  • Tre grandi duetti op. 154
  • 3 duetti estratti da temi d’opera verdiani (Rigoletto op. 122, Lombardi op. 124, La forza del destino op. 124)

Per flauto e pianoforte[modifica | modifica sorgente]

  • Fantasia-Capriccio op. 11
  • 2 divertimenti su Maria Padilla op. 36-38
  • 2 fantasie su opere di Donizetti op. 43
  • Duo concertante su motivi degli Ugonotti dal duo per violino di Thalberg op. 45
  • Souvenir des duos Walkiers, op. 49
  • 2 fantasie su Don Pasquale e Beatrice di Tenda op. 49bis
  • Gran Fantasia sullo studio in la minore di Thalberg, op. 51
  • Pot-pourri sulla ‘’Leonora’’ di Mercadante op. 52
  • 2 capricci-fantasie su I due Foscari e su Ernani op. 55
  • Seconda gran fantasia sulla canzone napoletana ‘’Luisella’’, dedicata a Giuseppe Rabboni, 1° flauto alla Scala, op. 63
  • Momento d’ozio. Scherzo sul core delle donne nell’opera Stella di Napoli di Pacini, op. 64
  • La Bizzarria. Divertimento sulla Cavatina Orazie e Curiazi di Mercadante, op. 65
  • Aria dalla Battaglia di Legnano, op. 66
  • Angiolina-Polka op. 67
  • Gran Fantasia sulla Norma op. 68
  • Quinta fantasia sulla Lucia op. 69
  • Sesta fantasia sulla Sonnambula op. 70
  • Tema e Variazione su Canto Greco di Ernesto Cavallini, celebre clarinettista, op. 71
  • 4 composizioni originali (Melodia di Dohler, Romanza-L’Amore, Il Maniaco, Souvenir di Napoli) op. 71/74
  • Alla finestra affaciati op. 77
  • Un momento di entusiasmo su tema di Weber op. 79
  • Mira o Norma, op. 80
  • Reminescenze dall’Ambassadrise di Auber, op. 81
  • Melange su Mazeppa di Campana op. 87
  • 10 pezzi Un inverno a Parigi, op. 91-100
  • 10 pezzi Un’estate all’Ardenza, op. 107
  • Valzer-La carezza op. 118
  • 2 estratti da Rigoletto op. 120-121
  • 12 capricci op. 123-134
  • Alla memoria di Giulio Ricordi op. 137
  • Introduzione, tema, variazioni e finale sulla canzone veneziana Oh cara mamma mia detta il Carnevale di Venezia op. 137bis
  • Elegia alla infelice memoria dei 25000 messinesi morti di colera op. 140
  • Semain rossinienne op. 157
  • Melodia con pianoforte op. 169
  • Addio all’Italia op. 170
  • Le regret op. 174
  • Bouquet musical-album op. 190
  • Pochi momenti d’ozio a Margellina op. 196
  • Quattro stelle verdiane op. 234
  • Ricordo dell’ingresso di Garibaldi a Napoli il 17 settembre 1860
  • Elegia op. 257
  • Album teatrale op. 261
  • Introduzione, Allegro e Finale
  • Ricordo sull’Egitto. Fantasia su motivi arabi
  • I Cacciatori delle Alpi
  • All’armi, canto popolare
  • Il carnevale del 1864
  • Fantasie, divertimenti su opere di Verdi, Bellini, Donizetti

Per flauti e pianoforte[modifica | modifica sorgente]

  • Duetto sul Roberto Devereux op. 78
  • La serenata (Un inverno a Parigi-2fl&pf) op. 99
  • Polka-Falco ossia Corsa sul Lario (2fl&pf) op. 117
  • Il Maestro e gli allievi, quartetto op. 100

Per flauto e orchestra[modifica | modifica sorgente]

  • Fantasia Pastorale

Musica vocale e varia[modifica | modifica sorgente]

  • Inno a Roma per canto e pianoforte
  • A te Adelaide Cairoli per canto e pianoforte
  • La Notte, terzetto per canto e pianoforte
  • Elena, polka per pianoforte a quattro mani
  • Garibaldi, marcia funebre per pianoforte a quattro mani
  • Marce, inni, a altre composizioni per pianoforte
  • Composizioni per violoncello e pianoforte

Metodi[modifica | modifica sorgente]

  • Metodo per flauto op. 37
  • Corso completo di perfezionamento op. 43
  • Metodo per il flauto cilindrico Boehm
  • 30 studi o Esercizi giornalieri per flauto
  • Metodo pratico per clarinetto
  • Metodo per fagotto
  • Esercizi giornalieri per fagotto
  • Metodo per trombone e bombardino
  • 2 metodi per il solfeggio
  • Breve grammatica elementare di musica

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Gianni Lazzari, Il Flauto Traverso, EDT, Torino, 2003.
  • Maurizio Bignardelli, Virtuosi italiani del XIX secolo, in “Syrinx”, 1996.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]