Elmo illirico

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Elmo illirico

Detto anche elmo greco-illirico deve il suo nome dai numerosi ritrovamenti in Illiria (soprattutto in Albania, Montenegro e Grecia). I primi modelli sono stati sviluppati nella Grecia antica, in particolare nel Peloponneso durante il VII secolo a.C.

A differenza dell'elmo corinzio, il tipo illirico prevede un'apertura completa della visiera per favorire la visuale in battaglia.

Sviluppi nei secoli[modifica | modifica sorgente]

  • Tipo I ( c. 700 a.C.-640 a.C.) non prevedeva la protezione del collo e l'udito era ostacolato.
  • Tipo II (c.600 a.C.) prevedeva la protezione del collo e udito ancora ostacolato.
  • Tipo III (c. 550 a.C.)prevedeva la protezione del collo e l' udito è stato favorito.
  • Tipo IV (c. 500 a.C.) prevedeva la protezione completa del collo e l' udito è stato favorito nettamente.

Il casco di tipo illirico è stato utilizzato dagli antichi Greci, Etruschi, Sciti, ed è diventato popolare con i Illiri che in seguito l'hanno adottata.

Curiosità[modifica | modifica sorgente]

  • L' elmo di tipo illirico è anche raffigurato sulla banconota da 2000 lekë.
  • È anche raffigurato sul mosaico del Museo di Tirana.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]