Ella Raines

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ella Raines nel film Angeli all'inferno (1943)

Ella Raines, nata Ella Wallace Raines (Snoqualmie, 6 agosto 1920Sherman Oaks, 30 maggio 1988), è stata un'attrice cinematografica e televisiva statunitense.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Di origini irlandesi, scozzesi e francesi[1], studiò arte drammatica all'università di Washington e iniziò a recitare giovanissima nelle compagnie dei teatri universitari[2]. All'inizio degli anni quaranta fece dei provini a Hollywood e firmò un contratto per la B-H Productions, compagnia di produzione formata dal regista Howard Hawks con l'attore Charles Boyer. Il debutto avvenne nel film di guerra Corvetta K-225 (1943), cui seguì subito dopo Angeli all'inferno (1943), dramma bellico in cui l'attrice interpretò una delle otto ragazze chiamate come infermiere a Bataan durante i bombardamenti giapponesi.

Successivamente venne ingaggiata dalla casa produttrice Universal[2], che valorizzò la sua particolare bellezza, dagli occhi magnetici[1] e dallo sguardo vagamente felino, con ruoli da protagonista in alcuni notevoli thriller degli anni quaranta, come La donna fantasma (1944), accanto a Franchot Tone, in cui impersonò una intraprendente ragazza che aiuta un uomo ingiustamente accusato di omicidio, scoprendo il vero colpevole, Quinto: non ammazzare (1944), dove fu la dolce fanciulla amata da Charles Laughton e Io ho ucciso! (1945), drammatica vicenda di fosche rivalità familiari, tutti diretti da Robert Siodmak. Ottenne altri ruoli di media importanza[2] in vigorosi melodrammi come Passione che uccide (1947) di Michael Gordon, e Forza bruta (1947) di Jules Dassin, accanto a Burt Lancaster, nell'avventuroso Le colline camminano (1949) di John Sturges e nei western L’amante del bandito (1950) e La valle dei bruti (1952).

Sempre all'inizio degli anni cinquanta la Raines iniziò a lavorare per il piccolo schermo in serie televisive antologiche come Robert Montgomery Presents (1950) e Douglas Fairbanks, Jr., Presents (1956), riscuotendo il suo maggiore successo televisivo con la serie Janet Dean, Registered Nurse, interpretando il ruolo della protagonista in 34 episodi girati durante l'anno 1954. Nella seconda metà del decennio abbandonò progressivamente l'attività artistica, comparendo per l'ultima volta sullo schermo in The Man in the Road (1956) di Lance Comfort. Tornò a recitare in un'unica occasione come guest star nell'episodio Death Match della serie poliziesca Matt Houston (1984).

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

Dopo un primo matrimonio (1942-1945) con Kenneth Trout, la Raines si risposò nel 1947 con Robin Olds, pilota della United States Air Force, da cui ebbe due figli e da cui divorziò nel 1975. L'attrice morì il 30 maggio 1988, all'età di 67 anni, per un cancro all'esofago.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Tutto Cinema - Il libro degli attori, Rizzoli, 1977, pag. 232
  2. ^ a b c Le Garzantine - Cinema, Garzanti, 2002, pag. 955

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 121985326 LCCN: no95040115