Elisha Cuthbert

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Elisha Cuthbert nel 2009

Elisha Ann Cuthbert (Calgary, 30 novembre 1982) è un'attrice canadese.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Prima figlia di Kevin e Patricia Cuthbert, dopo la sua nascita i suoi genitori si trasferirono a Longueuil, in Québec. Elisha crebbe a Greenfield Park, vicino Montréal, circostanza grazie alla quale iniziò a padroneggiare la lingua francese, oltre alla sua materna lingua inglese.

Iniziò giovanissima a calcare le scene, nel 1989, come modella-bambina di varie linee di prodotti per giovani. La sua prima apparizione televisiva risale invece ad un episodio della serie antologica Hai paura del buio?, che le valse la chiamata per girare una parte nel film Dancing on the Moon del 1996. Acquisì maggiore popolarità alla fine degli anni novanta, quando girò il thriller Airspeed accanto a Joe Mantegna, e partecipò alla serie televisiva Popular Mechanics for Kids con Jay Baruchel.

Dopo essersi diplomata, nel 2000, alla Centennial Regional High School, decise di trasferirsi a Los Angeles per intraprendere la carriera hollywoodiana. Fu così scritturata per il ruolo di Kim Bauer, figlia dell'agente Jack Bauer (interpretato da Kiefer Sutherland) nella serie TV 24, ruolo che le diede la popolarità. Nel contempo, girò in patria il film per la televisione Lucky Girl, per la cui interpretazione venne premiata con un Gemini Award.

Dopo aver perso la parte, andata a Kirsten Dunst, di Mary Jane Watson per il film Spider-Man, Elisha iniziò a girare piccole parti in film come Old School e Love Actually - L'amore davvero. Il suo primo ruolo da protagonista lo interpretò nel 2004, nel film La ragazza della porta accanto con Emile Hirsch, film che ebbe risposte controverse dalla critica, ma con cui ottenne due candidature agli MTV Movie Awards.

Successivamente, con Paris Hilton e Chad Michael Murray girò nel 2005 La maschera di cera (remake dell'omonimo film del 1953). Sempre nel 2005, interpretò e co-produsse il film indipendente The Quiet - Segreti svelati, nel quale interpreta Nina, una cheerleader vittima di abusi sessuali. Nel 2007 è protagonista del thriller psicologico Captivity. Nello stesso anno è nel cast principale della pellicola Un uomo qualunque, dove recita accanto a Christian Slater e William H. Macy.

Nel 2010 ha un ruolo ricorrente nella serie TV The Forgotten,[1] mentre dal 2011 al 2013 è tra i protagonisti della serie televisiva Happy Endings.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Doppiaggio[modifica | modifica wikitesto]

Videoclip[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Gina DiNunno, Elisha Cuthbert Joins "The Forgotten" in tvguide.com, 7 dicembre 2009. URL consultato il 3 gennaio 2011.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 15024380 LCCN: nr2003005430