Elisabetta di Brunswick-Lüneburg

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ducato di Brunswick-Lüneburg
Welfen
Coat of Arms of Brunswick-Lüneburg.svg

Ottone I
Giovanni con Alberto I
Figli
  • Ottone
  • Matilde
  • Elisabetta
  • Agnese
  • Elena
  • Enrico, figlio naturale
Alberto I con Giovanni
Figli
Modifica
Elisabetta di Brunswick-Lüneburg

Elisabetta di Brunswick-Lüneburg (123027 maggio 1266) fu una principessa del Brunswick-Lüneburg e regina consorte di Olanda.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Era figlia del duca Ottone I di Brunswick-Lüneburg e della consorte Matilde del Brandeburgo.

Dovendo suo padre trovare alleati per consolidare il possesso dei suoi domini ereditari, Elisabetta venne data in moglie al conte Guglielmo II d'Olanda, che sposò a Braunschweig il 25 gennaio 1252[1]. Due anni dopo, con l'elevazione di suo marito a re di Germania, divenne regina consorte.

Il matrimonio durò solo quattro ani e terminò con la morte di Guglielmo. Elisabetta diede alla luce due figli:

Elisabetta sopravvisse al marito dieci anni. Alla sua morte venne sepolta nell'abbazia di Middelburg.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Welfen 2

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Predecessore Regina dei Romani Successore William II of Holland Arms.svg
Elisabetta di Wittelsbach 1254 - 1256 Violante d'Aragona
e Sancha di Provenza
(Grande Interregno)