Elisabetta Paolina di Sassonia-Altenburg

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Elisabetta di Sassonia-Altenburg
Joseph Stieler - Elisabeth von Sachsen-Altenburg (1826–1896).jpg
Granduchessa di Oldenburgo
In carica 27 febbraio 1853 – 2 febbraio 1896
Nome completo in tedesco: Elisabeth Pauline Alexandrine
Altri titoli duchessa di Sassonia-Altenburg
Nascita Hildburghausen, 26 marzo 1826
Morte Oldenburgo, 2 febbraio 1896
Casa reale Casato di Sassonia-Altenburg (per nascita)
Casato di Holstein-Gottorp (per matrimonio)
Padre Giuseppe, Duca di Sassonia-Altenburg
Madre Amalia di Württemberg
Consorte Pietro II, Granduca di Oldenburgo
Figli Federico Augusto II, Granduca di Oldenburgo
Duca Giorgio Luigi di Oldenburgo
Religione luteranesimo

Elisabetta Paolina Alessandrina di Sassonia-Altenburg (Hildburghausen, 26 marzo 1826Oldenburgo, 2 febbraio 1896) fu una duchessa tedesca.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Fu la quarta figlia di Giuseppe di Sassonia-Altenburg, duca di Sassonia-Altenburg dal 1834 al 1848, e di Amalia di Württemberg.

Elisabetta e le sue sei sorelle erano dunque il frutto dell'unione di due grandi dinastie tedesche: quella dei Wettin, un cui ramo era a capo della Sassonia-Altenburg, e quella dei Württemberg, a capo dell'omonimo ducato.

La politica matrimoniale di suo padre ebbe come conseguenza per Elisabetta il matrimonio con Nicola Federico Pietro di Oldenburgo, primogenito ed erede del Granduca Federico Augusto di Oldenburgo. Le nozze vennero celebrate a Hildburghausen il 10 febbraio 1852[1].

Elisabetta divenne effettivamente Granduchessa consorte di Oldenburgo nel 1853, alla morte di suo suocero.

Come moglie del Granduca Pietro II riuscì nel suo compito di dare un erede maschio al marito e al casato degli Oldenburgo. Diede infatti alla luce due figli, entrambi maschi[2]:

Federico Augusto divenne infatti Granduca di Oldenburg alla morte del padre nel 1900, salvo poi rinunciare al titolo diciotto anni dopo. Si sposò due volte ed ebbe sette figli. Giorgio Luigi invece non si sposò mai.

Elisabetta morì quattro anni prima di suo marito, nel 1896. Pietro II non si risposò.

Titoli e trattamento[modifica | modifica sorgente]

  • 26 marzo 1826 - 12 novembre 1826: Sua Altezza Principessa Elisabetta di Sassonia-Hildburghausen
  • 12 novembre 1826 - 10 febbraio 1852: Sua Altezza Principessa Elisabetta di Sassonia-Altenburg
  • 10 febbraio 1852 - 27 febbraio 1853: Sua Altezza Reale La Granduchessa Ereditaria di Oldenburg
  • 27 febbraio 1853 - 2 febbraio 1896: Sua Altezza Reale La Granduchessa di Oldenburg

Albero genealogico[modifica | modifica sorgente]

Elisabetta di Sassonia-Altenburg Padre:
Giuseppe di Sassonia-Altenburg
Nonno paterno:
Federico di Sassonia-Altenburg
Bisnonno paterno:
Ernesto Federico III di Sassonia-Hildburghausen
Trisnonno paterno:
Ernesto Federico II di Sassonia-Hildburghausen
Trisnonna paterna:
Carolina di Erbach-Fürstenau
Bisnonna paterna:
Ernestina Augusta di Sassonia-Weimar
Trisnonno paterno:
Ernesto Augusto I di Sassonia-Weimar
Trisnonna paterna:
Sofia Carlotta di Brandenburgo-Bayreuth
Nonna paterna:
Carlotta di Meclemburgo-Strelitz
Bisnonno paterno:
Carlo II di Meclemburgo-Strelitz
Trisnonno paterno:
Carlo Ludovico Federico di Meclemburgo-Strelitz
Trisnonna paterna:
Elisabetta Albertina di Sassonia-Hildburghausen
Bisnonna paterna:
Federica Carolina Luisa d'Assia-Darmstadt
Trisnonno paterno:
Giorgio Guglielmo d'Assia-Darmstadt
Trisnonna paterna:
Maria Luisa Albertina di Leiningen-Dagsburg-Falkenburg
Madre:
Amalia di Württemberg
Nonno materno:
Ludovico Federico Alessandro di Württemberg
Bisnonno materno:
Federico II Eugenio di Württemberg
Trisnonno materno:
Carlo I Alessandro di Württemberg
Trisnonna materna:
Maria Augusta di Thurn und Taxis
Bisnonna materna:
Federica Dorotea di Brandeburgo-Schwedt
Trisnonno materno:
Federico Guglielmo di Brandeburgo-Schwedt
Trisnonna materna:
Sofia Dorotea di Prussia
Nonna materna:
Enrichetta di Nassau-Weilburg
Bisnonno materno:
Carlo Cristiano di Nassau-Weilburg
Trisnonno materno:
Carlo Augusto di Nassau-Weilburg
Trisnonna materna:
Augusta Federica Guglielmina di Nassau-Idstein
Bisnonna materna:
Carolina d'Orange-Nassau
Trisnonno materno:
Guglielmo IV di Orange-Nassau
Trisnonna materna:
Anna di Hannover

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Wettin 7
  2. ^ Oldenburg 8

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Predecessore Granduchessa di Oldenburgo Successore
Cecilia di Svezia 1853-1896 Elisabetta di Meclemburgo-Schwerin