Elisabeth Bergner

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Elisabeth Bergner

Elisabeth Bergner (Drogobych, 22 agosto 1897Londra, 12 maggio 1986) è stata un'attrice tedesca. Nacque Elisabeth Ettel a Drohobycz, nell'Impero austro-ungarico.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Iniziò a recitare a 15 anni, a Innsbruck. A sedici anni intraprese un lungo viaggio per Austria e Germania con la compagnia Shakespeare e lavorò saltuariamente come modella: posò anche per lo scultore Wilhelm Lehmbruck. Si trasferì a Monaco di Baviera a poi a Berlino.

Qui, nel 1923, girò il suo primo film, Der Evangelimann. Si trasferì a Londra e si sposò con Paul Czinner, noto regista.

Nel 1933 lavorò in Escape Me Never di Margaret Kennedy e nel lungometraggio La grande Caterina. Ottenne una nomination all'Oscar alla miglior attrice per Escape Me Never. Negli anni trenta riscosse poi innumerevoli successi.

Nel 1973 coronò la sua carriera, vincendo il Golden Globe.

Morì tredici anni dopo a Londra.

Filmografia parziale[modifica | modifica wikitesto]

Film o documentari dove appare Elisabeth Bergner[modifica | modifica wikitesto]

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Medaglia dell'Ordine di Massimiliano per le Scienze e le Arti (Baviera) - nastrino per uniforme ordinaria Medaglia dell'Ordine di Massimiliano per le Scienze e le Arti (Baviera)
— 1984

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 12567336 LCCN: n82067512