Elihu Katz

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Elihu Katz

Elihu Katz (New York, 1926) è un sociologo statunitense naturalizzato israeliano.

Specializzato nelle ricerce sulla comunicazione, si è posto come obbiettivo principale la ricerca nell'interazione tra i media, le conversazioni, le opinioni e l'azione nella sfera pubblica. È inoltre professore fiduciario presso la Annenberg School for Communication, l' University of Pennsylvania, professore emerito di Sociologia e Comunicazione presso l'Università Ebraica di Gerusalemme e Direttore Scientifico dell'Istituto Guttman di ricerca sociale applicata.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Scrive un libro, "Personal Influence", tradotto e studiato in Italia con il titolo : "L'influenza personale nelle comunicazioni di massa", scritto in collaborazione con il suo mentore, Paul Felix Lazarsfeld, professore di Sociologia presso la Columbia University. Segue gli scritti dello psicologo sociale francese, Gabriel Tarde, teso a concettualizzare la sfera pubblica come arena di interazione tra media, conversazione, opinione e azione.

Nel 1960, inizia una collaborazione congiunta con l'Università di Chicago e l'Università Ebraica di Gerusalemme.

Accetta successivamente l'invito del governo israeliano a presiedere una commissione incaricata all'introduzione delle trasmissioni televisive nel paese, alla fine degli anni sessanta.

Questa esperienza lo conduce nel 1970 ad elaborare insieme a Eberhard George Weddel presso la Manchester University, il suo successivo lavoro accademico : "l'introduzione delle trasmissioni televisive in paesi del terzo mondo". Questa riflessione scritta lo condurrà ad uno studio teso a valutare l'impatto di venti anni della televisione (1970-1990) nel tempo libero, nella cultura e nella comunicazione di Israele.[1]

Opere[modifica | modifica sorgente]

L'opera di maggior interesse per gli studi di sociologia e comunicazione a livello internazionale è "Personal Influence" , scritto in collaborazione con Paul Felix Lazarsfeld. In quest'opera l'attenzione è accentrata sulla figura dell'opinion leader, ossia, quelle personalità in grado di influenzare le opinioni degli individui.

Studi sulla comunicazione[modifica | modifica sorgente]

Lo stesso Elihu Katz diviene personalità oggetto di studio in ambito accademico, negli studi di Sociologia e Comunicazione, grazie soprattutto alla collaborazione con Paul Felix Lazarsfeld alla Columbia University.

Premi e onorificenze[modifica | modifica sorgente]

Katz è vincitore del premio UNESCO-Canada McLuhan Prize. È membro eletto della American Academy of Arts and Sciences. Nel 1989 venne insignito del prestigioso Premio Israele per le scienze sociali. Nel 2005 riceve il Marshall Sklare Award, assegnato ogni anno dall'Associazione per lo Studio Scientifico sociale degli ebrei, ad uno studioso di alto livello che contributo significativamente allo studio scientifico sociale dell'ebraismo.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Elihu Katz Bio..