Eliel Saarinen

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Gottlieb Eliel Saarinen

Gottlieb Eliel Saarinen (Rantasalmi, 20 agosto 1873Bloomfield Hills, 1 luglio 1950) è stato un architetto finlandese.

Formatosi nel clima artistico nordeuropeo, fu influenzato dall'Art Nouveau degli architetti inglesi e tedeschi. Il suo capolavoro europeo è la stazione ferroviaria di Helsinki (1910-1914), romanticamente medievalizzante ma disegnata con sensibilità moderna e con richiami a motivi autoctoni (come il poema epico Kalevala) contaminati da suggestioni che provengono dall'ambito secessionista finlandese di quel periodo.

Dopo aver partecipato al concorso per il grattacielo della Chicago Tribune (secondo premio) si trasferì negli Stati Uniti d'America nel 1923; si mantenne fedele alla sua formazione culturale nel complesso di edifici della Cranbrook Academy (1925-1940) ma fu certamente influenzato dalla cultura americana e dalla personalità del figlio Eero col quale collaborò, dal 1937, nelle opere successive.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

Hvitträsk, dimora situata a 30 km da Helsinki progettata in collaborazione con gli architetti Armas Lindgren e Herman Gessellius.

Bibliografia e fonti[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) A&E with Richard Guy Wilson, Ph.D.,(2000). America's Castles: Newspaper Moguls, Pittock Mansion, Cranbrook House & Gardens, The American Swedish Institute. A&E Television Network.
  • (EN) Hill, Eric J. and John Gallagher (2002). AIA Detroit: The American Institute of Architects Guide to Detroit Architecture. Wayne State University Press. ISBN 0-8143-3120-3.
  • (EN) Merkel, Jayne (2005). Eero Saarinen. London: Phaidon Press. ISBN 0-7148-4277-X.
  • (EN) Pelkonen, Eeva-Liisa (2006). Eero Saarinen. New Haven: Yale University Press. ISBN 0-300-11282-3.
  • (EN) Roman, Antonio (2003). Eero Saarinen. New York: Princeton Architectural Press. ISBN 1-56898-340-9.
  • (EN) Saarinen, Aline B. (ed) (1968). Eero Saarinen on His Work. New Haven: Yale University Press.
  • (EN) Serraino, Pierluigi (2006). Saarinen, 1910-1961: a Structural Expressionist. KöLn: Taschen. ISBN 3-8228-3645-1.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 39471157 LCCN: n79027076