Elezioni parlamentari estoni del 1938

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Estonia

Questa voce è parte della serie:
Politica dell'Estonia








Altri stati · Atlante

Le Elezioni Parlamentari estoni del 1938 si tennero in Estonia il 24 e il 25 febbraio 1938.[1] IL Fronte Nazionale per la Promulgazione della Costituzione fu l'unico partito nel contesto di questa elezione e si aggiudico' da solo, 64 su 80 seggi.

Dei 16 deputati indipendenti eletti, sei erano membri del Gruppo democratico (composto dai due membri principali del Partito Nazionale di Centro, due del Partito dei Coloni, e due del Vap, la Lega dei Veterani), sei erano del Gruppo Unito dei Lavoratori (composto da quattro socialisti di sinistra e quattro socialisti di destra), due erano Lavoratori Indipendenti e due erano del Gruppo del Partito Russo.[2]

Sistema Elettorale[modifica | modifica sorgente]

A seguito della prolulgazione di una nuova Costituzione l' età dei votanti fu innalzata a 22 anni e solo coloro che erano stati cittadini da almeno tre anni poterono votare. Mentre l'età minima per i candidati fu portata da 20 a 25 anni.[3]

Risultati[modifica | modifica sorgente]

Partito Voti % Seggi
Fronte Nazionale per la Promulgazione della Costituzione 256.213 57,4 64
Indipendenti 189.929 42,6 16
Voti Invalidi/Schede Bianche
Totale 446.142 100 80
Fonte: Nohlen & Stöver

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Nohlen, D & Stöver, P (2010) Elections in Europe: A data handbook, p574 ISBN 978-3-8329-5609-7
  2. ^ Nohlen & Stöver, p587
  3. ^ Nohlen & Stöver, p569

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]