Elezioni legislative spagnole del 1979

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Elezioni legislative spagnole del 1979
Stato Spagna Spagna
Data 1º marzo 1979
Adolfo Suárez González.jpg Felipe Gonzalez-Madrid-28 de enero de 2004.jpg
Leader Adolfo Suárez González Felipe González Márquez
Partito Unione del Centro Democratico Partito Socialista Operaio Spagnolo
Voti 6.268.593
34,84 %
5.469.813
30,40 %
Seggi 168 121
Elecciones generales españolas de 1979 - distribución del voto.svg
Primo ministro
Adolfo Suárez González
Left arrow.svg 1977 1982 Right arrow.svg

Le elezioni legislative spagnole del 1979 (I legislatura) si sono svolte il 1º marzo. Esse hanno visto la vittoria dell'Unione del Centro Democratico di Adolfo Suárez González, che è stato confermato Primo ministro.

Risultati[modifica | modifica sorgente]

Congresso dei Deputati[modifica | modifica sorgente]

Liste Voti  % Seggi
Unione del Centro Democratico 6.292.102 35,02 168
Partito Socialista Operaio Spagnolo 5.477.037 30,49 121
Partito Comunista di Spagna 1.940.236 10,80 23
Alleanza Popolare 1.036.613 5,77 9
Convergenza e Unione 483.446 2,69 8
Unione Nazionale 379.463 2,11 1
Partito dell'Andalusia 325.842 1,81 5
Partito Nazionalista Basco 275.292 1,53 7
Partito del Lavoro di Spagna 192.330 1,07 -
Herri Batasuna 172.110 0,96 3
Partito Socialista 134.018 0,75 -
Organizzazione Rivoluzionaria dei Lavoratori 127.643 0,71 -
Sinistra Repubblicana di Catalogna 123.448 0,69 1
Sinistra Basca 85.677 0,48 1
Altri 3
Totale 17.965.592   350

Fonti: Archivio Storico Elettorale Argos

Senado[modifica | modifica sorgente]