Elezioni federali tedesche del maggio 1924

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Manifesto elettorale del DNVP utilizzato nelle elezioni del maggio 1924

Le elezioni federali tedesche del maggio 1924 furono le terze consultazioni politiche nazionali della repubblica di Weimar e si tennero il 4 maggio. Quando si conclusero, partirono i preparativi per l'inizio della seconda legislatura del Reichstag.

L'affluenza alle urne fu del 77.4%. Per la prima volta si presentarono i nazisti che, uniti al Partito del Popolo Tedesco nella coalizione nazionalsocialista della libertà, ottennero il 6,5% dei voti e 32 seggi.

Le urne sentenziarono le divisioni e le spaccature presenti in Germania: il socialdemocratico Friedrich Ebert mantenne la carica di presidente (che anzi gli venne prorogata di due anni), ma lo fece a costo di alleanze fragili ed eterogenee che lo costrinsero ad indire nuove elezioni nel dicembre dello stesso anno.

Risultati[modifica | modifica sorgente]

Partito Voti percentuali (cambio) Seggi (cambio)
Partito Socialdemocratico Tedesco (SPD) 20.5% -1.2% 100 -2
Partito Popolare Tedesco-Nazionale (DNVP) 19.5% +4.4% 95 +24
Centro Cattolico (Z) 13.4% -0.2% 65 +1
Partito Comunista Tedesco (KPD) 12.6% +10.5% 62 +58
Partito del Popolo Tedesco (DVP) 9.2% -4.7% 45 -20
Movimento Nazionalsocialista della Libertà (NSFP) (alleanza DFVP - NSDAP) 6.5% - 32 -
Partito Democratico Tedesco (DDP) 5.7% -2.6% 28 -11
Partito del Popolo Bavarese (BVP) 3.2% -1.2% 16 -5
Lega Agraria 2.0% - 10 -
Partito Sociale Tedesco (DSP) 1.1% - 4 -
Partito Tedesco-Hannoveriano (DHP) 1.1% +0.0% 5 +/-0
Partito della Classe Media Tedesca/Lega dei Contadini Bavaresi (BB) 2.4% +1.6% 10 +6
Altri 2.8% +1.7% 0 +/-0
Totale 100.0%   472 +21

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]