Elezioni federali tedesche del maggio 1924

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Le elezioni federali tedesche del maggio 1924 furono le terze consultazioni politiche nazionali della repubblica di Weimar e si tennero il 4 maggio. Quando si conclusero, partirono i preparativi per l'inizio della seconda legislatura del Reichstag.

L'affluenza alle urne fu del 77.4%. Per la prima volta si presentarono i nazisti che, uniti al Partito del Popolo Tedesco nella coalizione nazionalsocialista della libertà, ottennero il 6,5% dei voti e 32 seggi.

Le urne sentenziarono le divisioni e le spaccature presenti in Germania: il socialdemocratico Friedrich Ebert mantenne la carica di presidente (che anzi gli venne prorogata di due anni), ma lo fece a costo di alleanze fragili ed eterogenee che lo costrinsero ad indire nuove elezioni nel dicembre dello stesso anno.

Risultati[modifica | modifica sorgente]

Partito Voti percentuali (cambio) Seggi (cambio)
Partito Socialdemocratico Tedesco (SPD) 20.5% -1.2% 100 -2
Partito Popolare Tedesco-Nazionale (DNVP) 19.5% +4.4% 95 +24
Centro Cattolico (Z) 13.4% -0.2% 65 +1
Partito Comunista Tedesco (KPD) 12.6% +10.5% 62 +58
Partito del Popolo Tedesco (DVP) 9.2% -4.7% 45 -20
Movimento Nazionalsocialista della Libertà (NSFP) (alleanza DFVP - NSDAP) 6.5% - 32 -
Partito Democratico Tedesco (DDP) 5.7% -2.6% 28 -11
Partito del Popolo Bavarese (BVP) 3.2% -1.2% 16 -5
Lega Agraria 2.0% - 10 -
Partito Sociale Tedesco (DSP) 1.1% - 4 -
Partito Tedesco-Hannoveriano (DHP) 1.1% +0.0% 5 +/-0
Partito della Classe Media Tedesca/Lega dei Contadini Bavaresi (BB) 2.4% +1.6% 10 +6
Altri 2.8% +1.7% 0 +/-0
Totale 100.0%   472 +21

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]