Elezioni federali tedesche del 1994

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Composizione del Parlamento dopo le elezioni del 1994

Le elezioni federali tedesche del 1994 si tennero il 16 ottobre.

Campagna elettorale[modifica | modifica sorgente]

La SPD candidò il primo ministro della Renania-Palatinato, Rudolf Scharping. La sua campagna elettorale, tuttavia, venne penalizzata dalle liti tra i due leader carismatici del partito, Oskar Lafontaine e Gerhard Schröder.

L'affluenza alle urne fu del 79%.

Risultati[modifica | modifica sorgente]

Partito Voti Seggi
Numero % Diff. Numero Diff. %
  Partito Socialdemocratico tedesco (SPD) 17 140 354 36,4 % + 2,9 % 252 + 13 37,5 %
  Unione Cristiano Democratica (CDU) 16 089 960 34,2 % - 2,5 % 244 - 24 36,3 %
  Unione Cristiano Sociale (CSU) 3 427 196 7,3 % + 0,2 % 50 - 1 7,4 %
  Alleanza '90 - I Verdi 3 424 315 7,3 % + 2,3 % 49 + 41 7,3 %
  Partito Liberaldemocratico (FDP) 3 258 407 6,9 % - 4,1 % 47 - 32 7,0 %
  Partito del Socialismo Democratico (PDS) 2 066 176 4,4 % + 2,0 % 30 + 13 4,5 %
Altri 1 698 766 3,6 %   0   0,0 %
Totale 47 105 174 100,0 %   672 + 10 100,0 %

Conseguenze[modifica | modifica sorgente]

Nonostante l'ottimo risultato della SPD, che riuscì a incrementare di quasi il 3% i suoi suffragi ritornando a essere il primo partito tedesco, la coalizione CDU\CSU-FDP rimase alla guida del paese con Helmut Kohl cancelliere.