Elezioni amministrative cilene del 2008

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Le elezioni municipali cilene del 2008 si sono svolte domenica 26 ottobre 2008 per il rinnovo dei sindaci e dei consigli municipali dei 345 comuni in cui il paese è diviso. Secondo la Costituzione cilena possono esercitare il diritto di voto i cittadini che hanno compiuto i 18 anni di età e quelli che non hanno ricevuto una condanna superiore ai 3 anni. Per votare occorre l'iscrizione nei registri elettorali e l'esibizione della Carta d'identità. Possono votare i cittadini stranieri che risiedono in Cile da almeno 5 anni. Il diritto di voto è sospeso per interdizione, per chi è accusato di omicidio o per chi è stato condannato per terrorismo oppure per sanzione del Tribunale Superiore Elettorale. Il voto è volontario ma qualora un elettore si iscrivesse nei registri elettorali e non si recasse alle urne può essere condannato a pagare una multa. Queste elezioni hanno constato la divisione in due dell'elettorato cileno tra il centrosinistra al governo e la destra all'opposizione. La Concertación (che si è presentata divisa) ha vinto le elezioni dei consiglieri comunali mentre per la prima volta dal 1990 l'Alianza por Chile ha ottenuto più voti nell'elezione dei sindaci.

Partiti e coalizioni[modifica | modifica wikitesto]

Concertación de Partidos por la Democracia[modifica | modifica wikitesto]

La coalizione governante dal 1990 per la prima volta nella sua storia si è presentata divisa in due liste separate:

Questa idea di presentare due liste separate è stata proposta dal PPD e dal PRSD con l'obiettivo di rafforzare la coalizione. Questa proposta è stata criticata dalla DC e dal PS che hanno accusato i loro alleati di dividere la Concertación. Nonostante queste divisioni entrambe le liste hanno condotto la campagna elettorale assieme. Entrambe le liste si sono accordarte con la Juntos Podemos per presentare candidati comuni nei comuni più emblematici.

La divisione della coalizione ha creato malumori all'interno del governo, manifestati dalla stessa Presidente Bachelet e da ex Presidenti come Patricio Aylwin o Ricardo Lagos e dei leader della DC e PS ossia Soledad Alvear e Camilo Escalona. Tale elezione è importante per stabilire gli equilibri all'interno della coalizione e delle candidature per le Elezioni presidenziali in Cile del 2009.

Alianza por Chile[modifica | modifica wikitesto]

La coalizione di destra rappresenta la principale forza di opposizione al governo dal 1990 e ha conferito importanza a queste elezioni perché sono il primo test prima delle presidenziali del 2009, in cui l'Alianza risulta favorita. I principali leader della coalizione come Sebastián Piñera e Joaquín Lavín hanno partecipato alla campagna elettorale.

La destra punta alla vittoria a queste elezioni che sono un test per le coalizioni in attesa delle elezioni di dicembre 2009, ossia quelle che del rinnovamento della Presidenza e del Congresso.

Juntos Podemos Más[modifica | modifica wikitesto]

La coalizione di sinistra comprendente i comunisti e umanisti ha sempre alternato posizioni di appoggio e di opposizione nei confronti della coalizione di centrosinistra. La coalizione ha siglato accordi con la Concertación per presentare candidati comuni.

Por un Chile Limpio[modifica | modifica wikitesto]

La coalizione formata da dissidenti della Concertación, da regionalisti e da ecologisti si è presentata come alternativa sia al governo che dell'opposizione.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

# Partito/Coalizione Votos A? % A? ±? Nº A? ±? Votos C? % C? ±? Nº C? ±?
A Por un Chile limpio 249.237 4,00 3,67 7 6 421.799 7,57 6,86 117 102
Partido Ecologista PE 0 0,00 0,00 0 0 3.819 0,06 0,06 0 0
Partido Regionalista de los Independientes PRI 54.756 0,87 0,62 1 1 206.399 3,70 3,19 64 53
Indipendenti Lista A ILA 194.481 3,12 3,04 6 5 211.581 3,79 3,59 53 49
B La fuerza del Norte 24.182 0,38 -0,24 1 0 27.384 0,49 -0,14 7 0
Fuerza País FP 1.141 0,01 0,01 0 0 1.347 0,02 0,02 1 1
Indipendenti Lista B ILB 23.041 0,37 -0,25 1 0 26.037 0,46 -0,17 6 -1
C Concertación Democrática 1.787.271 28,71 -6,63 99 -58 1.554.379 27,90 -5,42 673 -103
Partido Demócrata Cristiano PDC 1.121.574 18,01 -3,89 58 -41 778.766 13,98 -6,32 343 -113
Partido Socialista de Chile PS 579.527 9,31 -2,49 29 -16 622.552 11,17 0,27 250 -5
Indipendenti Lista C ILC 86.170 1,38 -0,26 12 -1 153.061 2,74 0,62 80 15
D Juntos Podemos Más 396.388 6,36 0,47 7 3 506.176 9,08 -0,08 80 -9
Partido Comunista de Chile PC 155.634 2,50 -0,49 4 0 277.895 4,98 0,10 46 8
Partido Humanista PH 84.130 1,35 0,40 1 1 104.715 1,87 -0,07 13 -14
Partido Izquierda Cristiana de Chile IC 0 0,00 0,00 0 0 2.176 0,03 0,03 0 0
Indipendenti Lista D ILD 156.624 2,51 0,56 2 2 121.390 2,17 -0,17 21 -3
E Alianza por Chile 2.524.989 40,56 1,85 142 38 2.005.153 35,99 -1,69 863 -23
Renovación Nacional RN 822.136 13,20 -0,77 54 16 897.617 16,11 1,02 388 2
Unión Demócrata Independiente UDI 1.244.158 19,98 0,51 57 6 840.929 15,09 -3,72 351 -53
Indipendenti Lista E ILE 458.695 7,36 2,09 31 16 266.607 4,78 1,00 124 28
F Concertación Progresista 607.159 9,75 0,27 47 1 966.183 17,34 2,77 391 41
Partido por la Democracia PPD 433.739 6,96 0,55 35 1 475.665 8,53 -1,44 195 -36
Partido Radical Socialdemócrata PRSD 149.967 2,40 -0,66 11 -1 289.121 5,19 0,59 113 -6
Indipendenti Lista F ILF 23.453 0,37 0,37 1 1 201.397 3,61 3,61 83 83
Z Indipendenti fuori dalle coalizioni IND 635.118 10,20 0,55 40 8 88.925 1,59 -2,33 12 -9
Voti validi 6.224.344 91,44 -0,37 5.569.999 87,66 87,66
Voti nulli 397.233 5,83 0,38 516.319 8,12 8,12
Voti in bianco 184.916 2,71 -0,02 267.767 4,21 4,21
Totale voti emessi 6.806.493 6.354.085