Elettra (Giraudoux)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Elettra
tragedia in due atti e un intermezzo
Autore Jean Giraudoux
Titolo originale Electre
Lingue originali Francese
Composto nel 1937
Prima assoluta 13 maggio 1937
Théâtre de l'Athénée-Louis-Jouvet, Parigi
Personaggi
  • Elettra
  • Oreste
  • Clitennestra
  • Egisto
  • Il presidente del tribunale
  • Agata, moglie del presidente
  • Il giardiniere
  • Le Eumenidi
  • Il mendicante
  • La moglie di Narsete
  • Un giovane uomo
  • Un capitano
  • Maggiordomi
  • Un ragazzo
  • Bambine
  • Mendicanti, popolo, soldati, servitori, astanti
 

Elettra (titolo originale Electre) è una tragedia di Jean Giraudoux del 1937.

L'opera ha una struttura particolare: un primo atto corposo, un secondo atto breve e, tra l'uno e l'altro, un intermezzo dal titolo Le lamento du jardinier.

In questo intermezzo Giraudoux mette due temi principali, una ironia amara e una maniera di rifare il mondo. Giraudoux in questo monologo denuncia la crudeltà del mondo e mostra la sua tenerezza verso i deboli e gli sconfitti.

teatro Portale Teatro: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di teatro