Governatori delle Bahamas

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Quello che segue è un elenco dei governatori e capi coloniali delle Bahamas. Il primo insediamento inglese nelle Bahamas fu Eleuthera. Nel 1670 il re garantì alle Bahamas la presenza in loco di un lord proprietario della provincia di Carolina, ma le isole di fatti vennero amministrate autonomamente. I pirati locali vi proclamarono in seguito una repubblica iniziata da Edward Teach (il famoso Pirata Barbanera) dal 1703. Nel 1717 le Bahamas divennero ufficialmente colonia britannica ed i pirati vennero scacciati dalle isole.

Durante la guerra d'Indipendenza americana le Bahamas vennero per breve tempo occupate anche dalle forze ispano-americane. Nel 1964 le Bahamas ottennero di autogovernarsi e dal 1973 hanno ottenuto la piena indipendenza pur rimanendo in seno al Commonwealth britannico.

Governatori di Eleuthera (1648–1657)[modifica | modifica wikitesto]

Governatori proprietari delle Bahamas (1670–1706)[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1684 la flotta franco-spagnola distrusse Charles Town (attuale Nassau).

Governo dei pirati (1706–1718)[modifica | modifica wikitesto]

Governatori delle Bahamas (1717–1969)[modifica | modifica wikitesto]

  • Samuel Nicholas, 3 March 1776–17 March 1776, comandante (occupazione americana)
  • Bernardo de Gálvez, 8 maggio 1782–19 aprile 1783, governatore della Louisiana (occupazione spagnola)

Governatore delle Isole Bahamas nel Commonwealth britannico (1969–1973)[modifica | modifica wikitesto]

Governatore Generale delle Bahamas[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]