Sovrani di Benevento

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il seguente è un elenco cronologico dei duchi e principi di Benevento, che ressero lo Stato beneventano dalla fondazione sotto i Longobardi all'annessione allo Stato della Chiesa, inclusa la parentesi napoleonica.

Duchi di Benevento[modifica | modifica sorgente]

I Duchi di Benevento[1] del Ducato di Benevento

Arechi II mirò a diventare re dei Longobardi nel 774. Fallito nell'impresa, ottenne da re Desiderio di essere elevato al rango di principe.

Principi di Benevento[2][modifica | modifica sorgente]

Anche Principi di Capua dal 900 al 981.

Nel 1053 i Normanni, che avevano occupato la stessa città di Benevento già dal 1047 (sotto Umfredo d'Altavilla), cedettero il principato al Papa.

Principi di Benevento sotto la signoria papale[modifica | modifica sorgente]

Nel 1078 il principato cadde nelle mani dei Normanni guidati da Roberto il Guiscardo.

Principi normanni di Benevento[modifica | modifica sorgente]

Il Guiscardo restituì il principato al Papa, ma da allora la città cadde sotto il dominio diretto della Chiesa e nessun principe fu più nominato fino al 1806.

Principe di Benevento sotto Napoleone[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Sergio Rovagnati, I Longobardi, p. 115.
  2. ^ Fino a Pandolfo I, cfr. Rovagnati, cit., pp. 115-116.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Sergio Rovagnati, I Longobardi, Milano, Xenia, 2003. ISBN 8872734843
  • Francesco Granata – Storia civile della fedelissima città di Capua - Stamperia Muziana - Napoli, 1752 (Volume I – Libro II – Capitolo VII – pag. 362).

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Longobardi Portale Longobardi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Longobardi