Electronic Wind Instrument

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Electronic Wind Instrument
EWI.jpg
Informazioni generali
Classificazione Elettrofoni semielettronici
Utilizzo
Musica pop e rock

EWI è l'acronimo dell'inglese Electronic Wind Instrument (o anche, impropriamente, Electronic Woodwind Instrument) cioè "strumento a fiato elettronico". Sebbene in origine si riferisse ad un modello specifico di strumento, progettato e prodotto dall'industria giapponese Akai, la sigla EWI è passata ben presto ad indicare in generale tutti gli strumenti di questo tipo.
L'EWI è fondamentalmente un'interfaccia per strumenti MIDI (affine in tal senso a qualunque tastiera elettronica che utilizzi il sistema MIDI) nella quale il segnale elettronico è controllato, anziché dai tasti bianchi e neri tipo organo o pianoforte, da un'"ancia" e da "chiavi" simili a quelle di strumenti come il flauto traverso o il sax, che consentono al suonatore di strumenti a fiato di suonare qualunque sintetizzatore o expander di suoni compatibile MIDI attraverso emissione dell'aria, vibrato delle labbra e diteggiatura in tutto analoghi a quelli del proprio strumento "tradizionale". L'EWI dispone inoltre di un comando accessorio, che il fiatista controlla con il pollice, in grado di regolare l'ottava di esecuzione e che permette al musicista di suonare melodie in qualunque chiave, con un'estensione che copre di fatto i registri di un'intera orchestra.