Electrode

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Electrode
Electrode
Electrode

Nome nelle varie lingue
Italiano Electrode
Giapponese マルマイン Marumain
Tedesco Lektrobal
Francese Electrode
Pokédex
Colore Rosso
Classico 101
Johto 121
Hoenn 85
Caratteristiche
Specie Pokémon Ball
Altezza 120 cm
Peso 66,6 kg
Generazione Prima
Evoluzione di Voltorb
Stato Primo Stadio
Tipo Elettro
Abilità Antisuono
Statico
Scoppio
Legenda · progetto Pokémon

Electrode (in giapponese マルマイン Marumain, in tedesco Lektrobal, in francese Electrode) è un Pokémon della Prima generazione di tipo Elettro. Il suo numero identificativo Pokédex è 101.

È uno dei Pokémon utilizzati dai capipalestra Lt. Surge e Walter. Anche Danny ed Eugenius possiedono esemplari di Electrode.

Nei videogiochi Pokémon Oro e Argento, Pokémon Cristallo e Pokémon Oro HeartGold e Argento SoulSilver il Team Rocket utilizza 6 esemplari di Electrode nel tentativo di contattare Giovanni.

Significato del nome[modifica | modifica wikitesto]

Il suo nome deriva dalla parola inglese electrode (elettrodo). Potrebbe inoltre derivare dall'unione delle parole electric (elettrico) ed explode (esplodere).

Il suo nome giapponese, マルマイン Marumine, potrebbe derivare dall'unione della parola 丸 maru (cerchio) con la parola inglese mine (mina).

Il suo nome tedesco, Lektrobal, probabilmente deriva dall'unione del prefisso Elektro- (elettrico) con la parola Ball (palla).

Origine[modifica | modifica wikitesto]

Electrode è basato su una Poké Ball. Il suo comportamento richiama il "Chest Monster" presente nei videogiochi (in particolare negli RPG) ed la creatura "Mimic" di Dungeons & Dragons.[1] Potrebbe essere ispirato anche alle mine terrestri.

Nella versione Shiny il suo aspetto ricorda quello della Mega Ball.

Evoluzioni[modifica | modifica wikitesto]

Si evolve da Voltorb a livello 30.

Pokédex[modifica | modifica wikitesto]

  • Rosso/Blu/VerdeFoglia: Accumula energia elettrica ad alta pressione. Può esplodere alla minima provocazione.
  • Giallo: L'elettricità accumulata nel suo corpo minaccia esplosioni apocalittiche in ogni momento.
  • Oro: È pericoloso. Se ha troppa elettricità e non ha di meglio da fare, si diverte ad esplodere.
  • Argento: Immagazzinando elettricità in sovrabbondanza, esplode alla minima provocazione.
  • Cristallo: L'energia che immagazzina lo fa andare sempre più veloce, ma lo fa anche esplodere più facilmente.
  • RossoFuoco/X: Può esplodere anche alla minima provocazione. Lo chiamano "Bomba Ball".
  • Rubino: Electrode si nutre dell'elettricità presente nell'atmosfera. Quando i fulmini solcano il cielo, è possibile scorgere molti di questi Pokémon esplodere per aver ingerito un'eccessiva dose di elettricità.
  • Zaffiro: Una delle caratteristiche di Electrode è la sua affinità con l'elettricità. Si tratta di un Pokémon problematico che spesso si raduna attorno alle centrali elettriche per trarre nutrimento dall'elettricità appena generata.
  • Smeraldo: Nutrendosi di elettricità, gli Electrode si aggirano numerosi attorno alle centrali elettriche, talvolta causando blackout e ingenti disagi nelle città circostanti.
  • Diamante/Perla/Platino/Nero/Bianco/Nero2/Bianco2: Quando ha accumulato elettricità fino quasi a scoppiare, si fa trasportare dal vento.
  • HeartGold: Considerato pericoloso. Se ha troppa elettricità e non ha di meglio da fare, si diverte ad esplodere.
  • SoulSilver/Y: Dato che accumula nel proprio corpo un'incredibile quantità di elettricità, esplode alla minima provocazione.

Nel videogioco[modifica | modifica wikitesto]

Nei videogiochi Pokémon Rosso e Blu, Pokémon Giallo e Pokémon Rosso Fuoco e Verde Foglia alcuni esemplari del Pokémon sono presenti all'interno della Centrale elettrica. In questi titoli, ad eccezione di Giallo, è possibile ottenere un esemplare del Pokémon sull'Isola Cannella in cambio di un Raichu.

In Pokémon Oro e Argento, Pokémon Cristallo e Pokémon Oro HeartGold e Argento SoulSilver è possibile incontrare tre esemplari del Pokémon a Mogania. Nei remake della terza e quarta generazione è inoltre presente all'interno della Grotta Ignota.

Nei videogiochi Pokémon Rubino e Zaffiro e Pokémon Smeraldo Electrode è disponibile a Ciclamipoli, oltre che nel Rifugio Magma (Rubino) e nel Rifugio Idro (Zaffiro e Smeraldo).

In Pokémon X e Y Electrode è ottenibile nell'Albergo Diroccato e nel Safari Amici.

Nel videogioco Pokémon Ranger: Ombre su Almia è presente all'interno della Torre Altru. In Pokémon Ranger: Tracce di Luce è utilizzato da Occhiorosso.

Infine il Pokémon appare nel videogioco Super Smash Bros. Melee, all'interno di una Poké Ball, usando la mossa Esplosione.

Mosse[modifica | modifica wikitesto]

Come la sua pre-evoluzione Voltorb, Electrode apprende numerose mosse Elettro come Energisfera e Magnetascesa. Oltre ad utilizzare attacchi di tipo Normale quali Autodistruz., Comete ed Esplosione, il Pokémon può imparare naturalmente Vortexpalla (Acciaio) e Specchiovelo (Psico).

Prima della terza generazione Electrode poteva apprendere mosse di tipo Elettro esclusivamente tramite MT. Il Pokémon può inoltre imparare Flash, precedentemente contenuta in una MN.

Nei videogiochi Super Smash Bros., Super Smash Bros. Melee, Super Smash Bros. Brawl e Super Smash Bros. per Nintendo 3DS e Wii U Electrode utilizza l'attacco Esplosione.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

  • Punti Salute: 60 (max 324)
  • Attacco: 50 (max 218)
  • Difesa: 70 (max 261)
  • Attacco Speciale: 80 (max 284)
  • Difesa Speciale: 80 (max 284)
  • Velocità: 140 (max 416)

Nell'anime[modifica | modifica wikitesto]

Electrode appare per la prima volta nel corso dell'episodio La gara (The Flame Pokémon-athon).[2]

Danny utilizza un Electrode nell'episodio Una prova di coraggio (Navel Maneuvers).[3]

In L'isola abbandonata (The Underground Round Up) sono presenti numerosi esemplari del Pokémon.[4]

Nel gioco di carte collezionabili[modifica | modifica wikitesto]

Electrode appare in 22 carte, prevalentemente di tipo Lampo, appartenenti a 19 set:[5][6]

  • Set Base
  • Jungle (due carte, una delle quali Olografica)
  • Team Rocket (come Dark Electrode)
  • Gym Challenge (Pokémon del capopalestra Lt. Surge)
  • Aquapolis
  • Skyridge
  • EX Leggende Nascoste (Olografica)
  • EX RossoFuoco e VerdeFoglia (come Electrode ex)
  • EX Team Rocket Returns (come Dark Electrode, Olografica di tipo Lampo/Oscurità)
  • EX Smeraldo
  • EX Specie Delta (come Holon Electrode)
  • EX La Leggenda di Mew
  • Prodigi Segreti
  • Fronte di Tempesta (due carte)
  • L'Ascesa dei Rivali (come Electrode G, Pokémon del Team Galassia)
  • Battaglie Trionfali (due carte)
  • Confini Varcati
  • Glaciazione Plasma (Olografica)
  • XY

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Chest Monster da TV Tropes
  2. ^ (EN) Episode 33 - The Flame Pokémon-athon da Serebii.net
  3. ^ (EN) Episode 93 - Navel Maneuvers da Serebii.net
  4. ^ (EN) Episode 116 - The Underground Round Up da Serebii.net
  5. ^ (EN) Electrode (TCG) da Bulbapedia
  6. ^ (EN) #101 Electrode - Cardex da Serebii.net

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) Paul J. Shinoda, Pokémon Official Nintendo Player's Guide, Nintendo Power, 1998, p. 91, ISBN 978-4-549-66914-0.
  • (EN) Nintendo Power, Pokémon Special Edition for Yellow, Red and Blue, Nintendo Power, 1999, p. 96, ASIN B000GLCWWW.
  • (EN) M. Arakawa, Pokémon Gold Version and Silver Version Complete Pokédex, Nintendo Power, 2000, p. 46, ASIN B000LZR8FO.
  • (EN) Scott Pellard, Pokémon Crystal Version, Nintendo Power, 2001, p. 105, ISBN 978-1-930206-12-0.
  • (EN) Elizabeth Hollinger, Pokémon Ruby & Sapphire: Prima's Official Strategy Guide, Prima Games, 2003, p. 101, ISBN 978-0-7615-4256-8.
  • (EN) Eric Mylonas, Pokémon Fire Red & Leaf Green: Prima's Official Game Guide, Prima Games, 2004, p. 116, ISBN 978-0-7615-4708-2.
  • (EN) Fletcher Black, Pokémon Emerald: Prima's Official Game Guide, Prima Games, 2005, p. 156, ISBN 978-0-7615-5107-2.
  • (EN) Lawrence Neves, Pokémon Diamond & Pearl Pokédex: Prima's Official Game Guide Vol. 2, Prima Games, 2007, p. 64, ISBN 978-0-7615-5635-0.
  • (EN) Pokémon USA, Pokémon Platinum: Prima's Official Game Guide, Prima Games, 2009, p. 419, ISBN 978-0-7615-6208-5.
  • (EN) Pokémon USA, Pokémon HeartGold & SoulSilver: The Official Pokémon Johto Guide & Johto Pokédex: Official Strategy Guide, Prima Games, 2010, p. 271, ISBN 978-0-307-46803-1.
  • (EN) Pokémon USA, Pokémon HeartGold & SoulSilver: The Official Pokémon Kanto Guide & National Pokédex: Official Strategy Guide, Prima Games, 2010, p. 249, ISBN 978-0-307-46805-5.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Pokémon Portale Pokémon: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Pokémon