Electro Ghetto

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Electro Ghetto
Artista Bushido
Tipo album Studio
Pubblicazione 2004
Durata 72:47
Dischi 1
Tracce 22
Genere Rap
Hip hop tedesco
Etichetta ersguterjunge
Produttore Bushido, DJ Ilan, Beathoavenz, D-Bo, Rasputin, DJ Desue
Registrazione Berlino
Certificazioni
Dischi d'oro 1
Bushido - cronologia
Album successivo
(2005)

Electro Ghetto è secondo album da solista del rapper berlinese Bushido. L´album è uscito il 24 ottobre del 2004 attraverso la Label indipendente ersguterjunge ed è il primo disco di Bushido pubblicato dopo la separazione con la Label Aggro Berlin. Il disco è stato censurato in Germania il 1º gennaio del 2006 dalla Bundesprüfstelle für jugendgefährdende Medien per via della traccia Gangbang. L´album è stato ripubblicato in due versioni differenti, dopo che era stato censurato dalla BPjM, togliendo la traccia censurata in tal modo da poter rivendere il disco.

Contenuto[modifica | modifica wikitesto]

Lo stile di Bushido sul disco Electro Ghetto è caratterizzato da testi molto aggressivi, tuttavia si trovano delle canzoni dallo stile più calmo come ad esempio

Nie Wieder, Hoffnung stirbt zuletzt oppure Schmetterling. L´album contiene molte featuring tra le quali Azad, uno dei rapper più influenti della Germania.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

A rispetto dei dischi precedenti, su Electro Ghetto hanno contribuito molti produttori: Bushido, DJ Ilan, Beathoavenz, D-Bo, Rasputin, DJ Desue

Successo e singoli[modifica | modifica wikitesto]

Il disco è arrivato al 6º posto nella Media Control Charts e per 16 settimane è riuscito a mantenersi sopra i Top 100 in Germania.

Electro Ghetto è stato premiato nel 2006 con un disco d´oro per essersi venduto in Germania oltre 100.000 volte.

Il singoli estratti dal disco sono Electro Ghetto (GER numero 31), Nie Wieder (GER numero 53) e Hoffnung stirbt zuletzt (GER numero 29).

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

  1. Intro – 2:06
  2. Electro Ghetto – 3:43 (DJ Ilan)
  3. Kopf Hoch – 4:00 (Beathoavenz)
  4. KORS is One – 0:04 – skit
  5. Ersguterjunge – 4:32 (DJ Ilan)feat. Baba Saad
  6. Schmetterling – 3:52 (D-Bo)
  7. Typisch ich – 3:27 (DJ Desue)
  8. Ewige Nacht – 4:18 (DJ Ilan) – feat. Azad, Chaker e Bo$$bitch Berlin
  9. Teufelskreis – 3:08 (Bushido) – feat. Sentino
  10. Gangbang – 4:33 (DJ Ilan) – feat. Baba Saad e Bass Sultan Hengzt
  11. Deutschland gib' mir ein Mic – 3:51 (DJ Desue) – feat. Sentino
  12. Gemein wie 100 – 3:50 (Beathoavenz) – feat. King Ali
  13. Knast oder Ruhm – 3:45 (Rizbo)
  14. Kors – 1:18 – skit
  15. Wenn wir kommen – 3:52 (DJ Desue) – feat. Baba Saad
  16. Feuersturm – 4:07 (DJ Ilan) – feat. Azad e Bo$$bitch Berlin
  17. Hoffnung stirbt zuletzt – 6:45 (DJ Ilan) – feat. Cassandra Steen
  18. Watch me now – 1:11 – skit
  19. Ihr wartet drauf – 4:11 (DJ Desue)
  20. Electro Ghetto – 0:36 – skit
  21. Nie wieder – 3:52 (DJ Desue)
  22. Outro – 0:46