Eleanor Parker

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Eleanor Parker nel film La donna nelle tenebre (1957)

Eleanor Parker, nome completo Eleanor Jane Parker (Cedarville, 26 giugno 1922Palm Springs, 9 dicembre 2013), è stata un'attrice statunitense.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Durante la sua infanzia, si trasferì con la famiglia a Cleveland (Ohio), dove frequentò la scuola pubblica, terminando poi gli studi alla Shaw High School. Nel 1941, all'età di 19 anni, firmò un contratto con la Warner Bros, ottenendo un piccolo ruolo nel film La storia del generale Custer (1942), ma la sua parte venne eliminata in sede di montaggio.

Fu lei a rompere la bottiglia di champagne all'inaugurazione della celebre tratta ferroviaria California Zephyr a San Francisco, il 19 marzo 1949.

La sua prima nomination all'Oscar quale migliore attrice risale al 1950, grazie al ruolo interpretato nel film Prima colpa (1950), che le valse anche la Coppa Volpi per la migliore interpretazione femminile al Festival di Venezia. Seguirono altre candidature, nel 1951 per il film Pietà per i giusti (1951), accanto a Kirk Douglas, e nel 1955 per il film Oltre il destino (1955), in cui interpretò la cantante lirica Marjorie Lawrence.

Ha recitato con celebri divi dello schermo, quali John Garfield in C'è sempre un domani (1946), Robert Taylor in Il prezzo del dovere (1952), Stewart Granger in Scaramouche (1952), Charlton Heston in Furia bianca (1954), William Holden in L'assedio delle sette frecce (1954), Frank Sinatra in L'uomo dal braccio d'oro, (1955) e Clark Gable in Un re per quattro regine (1957).

Fra i suoi ruoli più celebri, quello della Baronessa Elsa Schroeder nel musical Tutti insieme appassionatamente (1965).

Ha lavorato anche per la televisione, partecipando a numerosi episodi delle serie Love Boat e Fantasilandia.

Vita privata[modifica | modifica sorgente]

Eleanor Parker si è sposata 4 volte:

  • con Fred Losee, dal 21 marzo 1943 al 5 dicembre 1944;
  • con Bert E. Friedlob, da cui ebbe 3 figli, dal 5 gennaio 1946 al 10 novembre 1953;
  • con Paul Clemens, da cui ebbe un figlio, dal 25 novembre 1954 al 9 marzo 1965;
  • con Raymond Hirsch, sposato il 17 aprile 1966.

È scomparsa nel 2013 all'età di 91 anni per le complicazioni di una polmonite[1].

Filmografia[modifica | modifica sorgente]

Doppiatrici italiane[modifica | modifica sorgente]

  • Rosetta Calavetta in: Un re per quattro regine, La valle dei re, Gli amori di Cristina, L'uomo dal braccio d'oro, Scaramouche, Il prezzo del dovere, Oltre il destino, Un napoletano nel Far West, La donna nelle tenebre, A casa dopo l'uragano, L'assedio delle sette frecce
  • Lydia Simoneschi in: Pietà per i giusti, C'è sempre un domani, La castellana bianca, Rodolfo Valentino, Panic Button... operazione fisco
  • Dhia Cristiani in: Assalto al cielo, Prima colpa, Ritorno a Peyton Place, Tre segreti

Fonte parziale: Il mondo dei doppiatori

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Morta Eleanor Parker, la baronessa di "Tutti insieme appassionatamente" Today.it

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 30336903 LCCN: n88299982