El Hadji Diouf

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
El Hadji Diouf
El Hadji Diouf.jpg
Diouf con la maglia dei Rangers
Dati biografici
Nome El Hadji Ousseinoh Diouf
Nazionalità Senegal Senegal
Altezza 182 cm
Peso 74 kg
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Attaccante
Squadra Flag of None.svg svincolato
Carriera
Squadre di club1
1996-1998 Linguère Saint-Louis 0 (0)
1998-1999 Sochaux Sochaux 16 (0)
1999-2000 Rennes Rennes 28 (1)
2000-2002 Lens Lens 55 (18)
2002-2004 Liverpool Liverpool 58 (3)
2004-2008 Bolton Bolton 114 (21)
2008-2009 Sunderland Sunderland 14 (0)
2009-2011 Blackburn Blackburn 60 (4)
2011 Rangers Rangers 15 (1)
2011-2012 Doncaster Rovers Doncaster Rovers 22 (6)
2012-2014 Leeds Leeds 42 (5)
Nazionale
2000-2009 Senegal Senegal 69 (21)
Palmarès
Coppa Africa.svg Coppa d'Africa
Argento Mali 2002
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 19 agosto 2014

El-Hadji Ousseynou Diouf (in arabo الحج ديوف; Dakar, 15 gennaio 1981) è un calciatore senegalese, attaccante svincolato.

È primatista di reti (3) con la casacca del Bolton nelle competizioni calcistiche europee.[1]

È stato nominato Calciatore africano dell'anno negli anni 2001 e 2002 e inoltre nello stesso anno ha vinto il premio BBC African Footballer of the Year, assegnato dalla BBC Radio.

Nel marzo del 2004 è stato inserito dal grande attaccante brasiliano Pelé all'interno del FIFA 100, la particolare classifica che include i più grandi calciatori della storia. A molti questa nomina è sembrata inopportuna, dato che Diouf in quel momento non stava vivendo un buon periodo di forma e che campioni acclamati del calibro di Geoff Hurst ne sono invece rimasti fuori.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Club[modifica | modifica sorgente]

Inizi in Francia[modifica | modifica sorgente]

Quando era ancora in fasce la sua famiglia si trasferì in Francia: fu qui che Diouf ebbe la possibilità di esordire nel calcio professionistico, poiché il Sochaux lo fece esordire in prima squadra nella stagione 1998-1999. La stagione non fu positiva (15 presenze senza mai segnare) e l'anno successivo il senegalese preferì trasferirsi al Rennes.

Con la nuova squadra, anch'essa militante in Ligue 1, le cose andarono leggermente meglio (28 partite, un goal) e nel 2000 venne anche convocato per la nazionale del suo paese.

Passò poi al RC Lens, squadra di maggiore ambizione (vinse infatti uno scudetto) con cui rimase due annate, collezionando 18 reti in 54 sfide ufficiali in campionato.

Liverpool[modifica | modifica sorgente]

Poco dopo il Liverpool, che già aveva fatto delle offerte al giocatore, lo acquistò per 10 milioni di sterline.

Le partenze di Robbie Fowler, Nicolas Anelka e soprattutto Michael Owen gli permisero di giocare molte partite, senza però mai raggiungere i livelli sperati (nella stagione 2002-2003 non segnò neanche una volta in 26 match). Dopo l'esonero di Gérard Houllier e l'arrivo dell'allenatore Rafael Benitez, che gli preferiva in un primo momento Milan Baroš, Diouf si trasferì al Bolton Wanderers, non prima però di una controversia burocratica che coinvolse club, manager ed allenatori.

Bolton, Sunderland e Blackburn[modifica | modifica sorgente]

Con il Bolton Diouf è tornato ad essere un giocatore competitivo: è stato titolare durante la stagione 2004-2005 (è sceso in campo 27 volte), ed ha trovato più facilmente la via del gol (9 centri in totale). Con il suo nuovo club, con cui ha raggiunto l'obiettivo della salvezza, ha firmato un contratto che lo lega fino al 2009.

Il 28 luglio 2008 passa al Sunderland sulla base di più di 3 milioni di euro, che andranno ad arricchire le casse del Bolton.[2] Dopo le tre stagioni passate al Blackburn viene ceduto in prestito ai Rangers.

Rangers[modifica | modifica sorgente]

Il 2 febbraio 2011 fa il suo esordio nella partita vinta per 1 a 0 contro gli Hearts. Il 24 febbraio 2011 realizza il suo primo gol con la maglia dei Rangers nella partita di Europa League valida per l'accesso agli ottavi di finale (2-2). Il 13 marzo 2011 realizza il suo primo gol in campionato nella partita vinta per 2 a 1 contro il Kilmarnock. Il 20 marzo 2011 vince la Scottish League Cup, con la nuova maglia, battendo in finale il Celtic per 2 a 1.[3] Nella stessa stagione arriva anche il suo secondo trofeo scozzese vincendo la Scottish Premier League.[4]

Championship: Doncaster e Leeds[modifica | modifica sorgente]

A fine stagione viene svincolato e il 31 ottobre 2011 firma un contratto di tre mesi con il Doncaster, squadra che milita nella Football League Championship.[5] Il 1º novembre 2011 fa il suo debutto con la nuova maglia nella sconfitta casalinga contro il Middlesbrough per 1 a 3. I primi gol arrivano il 5 novembre 2011 dove segna una doppietta nella vittoria esterna contro l'Ipswich (2-3).[6] Dopo aver firmato un contratto di soli tre mesi, decide di rinnovarlo il 23 dicembre 2011, quando si lega al club inglese fino a fine stagione.[7]

L'11 luglio 2012 si lega al Leeds United senza un contratto vero e proprio.[8] Il 18 agosto debutta con la nuova maglia nella vittoria casalinga per 1-0 contro il Wolverhampton e il 1º settembre realizza il primo gol con la maglia del Leeds nel pareggio contro il Blackburn (3-3).

Nazionale[modifica | modifica sorgente]

Il suo esordio con il Senegal avvenne nell'aprile del 2000 con il Benin, e da allora Diouf divenne la stella calcistica principale di questa nazione. Con la nazionale senegalese Diouf ha giocato la coppa d'Africa del 2002, persa in finale ed ai rigori contro il Camerun. Nello stesso anno è stato nominato "miglior calciatore africano dell'anno", mettendo in luce i progressi del calcio senegalese. Nel Campionato mondiale di calcio 2002 si rende decisivo realizzando prestazioni di grande livello come la storica vittoria e la successiva eliminazione della Francia, tanto che viene nominato miglior uomo in campo della partita.[9] Inoltre dopo lo splendido mondiale da parte di tutta la Nazionale senegalese Diouf viene inserito nella All Star Team del mondiale, ovvero la speciale selezione dei migliori 23 giocatori che hanno partecipato alla fase finale della Coppa del Mondo.[10] Finora con la sua nazionale Diouf ha giocato 41 partite, realizzando 21 reti.

Statistiche[modifica | modifica sorgente]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica sorgente]

Statistiche aggiornate al 21 novembre 2013.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe europee Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
1998-1999 Francia Sochaux L1 16 0 CF+CdL 0+0 0+0 - - - - - - 16 0
1999-2000 Francia Rennes L1 28 1 CF+CdL 1+0 0+0 - - - - - - 29 1
2000-2001 Francia Lens L1 28 8 CF+CdL 0+0 0+0 - - - - - - 28 8
2001-2002 L1 26 10 CF+CdL 0+0 0+0 - - - - - - 26 10
Totale Lens 54 18 0 0 54 18
2002-2003 Inghilterra Liverpool PL 29 3 FACup+CdL 3+5 0+3 UCL+CU 5+4 0+0 CS 1 0 47 6
2003-2004 PL 26 0 FACup+CdL 1+2 0+0 CU 4 0 - - - 33 0
Totale Liverpool 55 3 11 3 13 0 1 0 80 6
2004-2005 Inghilterra Bolton PL 27 9 FACup+CdL 3+2 0+0 - - - - - - 32 9
2005-2006 PL 20 3 FACup+CdL 0+1 0+0 CU 6 1 - - - 27 4
2006-2007 PL 33 5 FACup+CdL 1+1 0+0 - - - - - - 35 5
2007-2008 PL 34 4 FACup+CdL 1+1 0+0 CU 6 2 - - - 42 6
Totale Bolton 114 21 10 0 12 3 136 24
2008-2009 Inghilterra Sunderland PL 14 0 FACup+CdL 1+1 0+0 - - - - - - 16 0
gen.-giu. 2009 Inghilterra Blackburn PL 14 1 FACup+CdL 0+0 0+0 - - - - - - 14 1
2009-2010 PL 26 3 FACup+CdL 1+0 0+0 - - - - - - 27 3
2010-2011 PL 20 0 FACup+CdL 1+0 0+0 - - - - - - 21 0
Totale Blackburn 60 4 2 0 62 4
gen.-giu. 2011 Scozia Rangers SPL 15 1 SC+SLC 2+1 0+0 UEL 4 1 - - - 22 2
ott. 2011-2012 Inghilterra Doncaster FLC 22 6 FACup+CdL 1+0 0+0 - - - - - - 23 6
2012-2013 Inghilterra Leeds FLC 36 5 FACup+CdL 4+5 1+1 - - - - - - 45 7
2013-2014 FLC 4 0 FACup+CdL 0+1 0+0 - - - - - - 5 0
Totale Leeds 40 5 10 2 50 7
Totale carriera 418 59 40 5 29 4 1 0 488 68

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Club[modifica | modifica sorgente]

Competizioni nazionali[modifica | modifica sorgente]

Liverpool: 2002-2003
Rangers: 2010-2011
Rangers: 2010-2011

Individuale[modifica | modifica sorgente]

2002
2001,2002
2002

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Bolton. URL consultato il 10 febbraio 2014.
  2. ^ UFFICIALE: Sunderland, colpo Diouf, Tuttomercatoweb.com, 28.07.08. URL consultato il 28.07.08.
  3. ^ (EN) Celtic 1 - 2 Rangers, BBC sport, 20.04.11.
  4. ^ Festa Rangers numero 54, Uefa.com, 15-05-11.
  5. ^ UFFICIALE: Doncaster, arriva Diouf, Tuttomercatoweb.com, 31-10-11.
  6. ^ (EN) Ipswich 2 Doncaster 3: Diouf double fires Rovers to vital away win, Mail Online, 5 novembre 2011.
  7. ^ UFFICIALE: Doncaster Rovers, rinnova Diouf, Tuttomercatoweb.com, 23 dicembre 2011.
  8. ^ UFFICIALE: Leeds, arriva Diouf, Tuttomercatoweb.com, 11 agosto 2012.
  9. ^ La vendetta di Diouf: «Noi abbiamo l' Africa dentro», Il Corriere della Sera, 1º giugno 2002.
  10. ^ All Star Team, ABC News Online, 29 giugno 2002.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

  • (DEENIT) El Hadji Diouf in Transfermarkt.it, Transfermarkt GmbH & Co. KG.