Elīza Tīruma

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Elīza Tīruma
Elīza Tīruma.jpg
Dati biografici
Nazionalità Lettonia Lettonia
Altezza 170 cm
Peso 72 kg
Slittino Luge pictogram.svg
Dati agonistici
Specialità Singolo
Palmarès
Olimpiadi 0 0 1
Mondiali 0 0 1
Europei 0 1 1
Per maggiori dettagli vedi qui
Statistiche aggiornate al 1º marzo 2015

Elīza Tīruma (Sigulda, 21 agosto 1990) è una slittinista lettone.

È sorella di Maija, a sua volta ex slittinista di alto livello.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Ha iniziato a gareggiare per la nazionale lettone nelle varie categorie giovanili sia nella specialità del singolo, senza però ottenere risultati di particolare rilievo.

A livello assoluto ha esordito in Coppa del Mondo nella stagione 2009/10, ha conquistato il primo podio il 1º marzo 2015 nella gara a squadre a Soči (3ª) ed in classifica generale, come miglior risultato, si è piazzata all'undicesimo posto nel singolo nel 2012/13.

Ha preso parte ad una edizione dei Giochi olimpici invernali, a Soči 2014, occasione in cui ha colto la dodicesima posizione nel singolo ed ha conquistato la medaglia di bronzo nella gara a squadre.

Ha preso parte altresì a tre edizioni dei campionati mondiali, aggiudicandosi una medaglia di bronzo nella gara a squadre a Whistler 2013, mentre nella specialità individuale vanta come miglior risultato il decimo posto nella stessa manifestazione iridata. Nelle rassegne continentali ha conquistato due medaglie nelle prove a squadre: quella d'argento a Sigulda 2014 e quella di bronzo a Soči 2015, mentre nel singolo il suo più importante piazzamento è stato il settimo posto ottenuto ad Oberhof 2013 e nella stessa manifestazione casalinga del 2014.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Olimpiadi[modifica | modifica wikitesto]

Mondiali[modifica | modifica wikitesto]

Europei[modifica | modifica wikitesto]

Coppa del Mondo[modifica | modifica wikitesto]

  • Miglior piazzamento in classifica generale nel singolo: 11ª nel 2012/13.
  • 1 podio (nelle gare a squadre):
    • 1 terzo posto.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]