Eisbach (Monaco di Baviera)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Piccola cascata sull'Eisbach
Sessione di surf sull'Eisbach
Surfista sull'Eisbach

L'Eisbach (in tedesco "ruscello di ghiaccio") è un piccolo fiume artificiale di Monaco di Baviera. Scorre attraverso il parco dell'Englischer Garten, ed è un affluente del fiume Isar. Lungo il suo corso si trova un'onda statica molto amata dai surfisti.

Nuotare nel fiume Eisbach è vietato, ma questa regola non viene applicata in maniera rigida, e il posto è frequentato da nuotatori specialmente in giornate estive. Sono morte almeno due persone nella parte bassa dell'Eisbach, un bagnante nel 2003[1] e un turista nel 2007 che passeggiava lungo le sue sponde, probabilmente scivolato dentro il fiume.[2]

Surf sul fiume Eisbach[modifica | modifica sorgente]

Canoista sull'Eisbach

Appena dopo il ponte di fronte al museo d'arte Haus der Kunst, sul fiume si forma un'onda statica dell'altezza di un metro circa, il punto è uno spot piuttosto popolare per la pratica del surf fluviale. L'acqua è molto fredda e bassa, talvolta solo 40 cm, e questi particolari rendono lo spot consigliabile ad atleti esperti. L'onda è principalmente utilizzata dai surfisti, e in alcune occasioni ci sono stati animati diverbi tra questi e chi utilizza i kayak.[3]

L'onda è meta per surfisti fin dal 1972, e si sono tenute anche alcune competizioni. Il surf è dal 2010 ufficialmente permesso sul fiume, e un cartello in prossimità dell'onda reca la dicitura "A causa delle forti correnti, l'onda è disponibile solo per surfisti esperti". In anni precedenti vi sono stati alcuni problemi con le autorità locali, che volevano demolire l'onda, ma grazie alle proteste e alle petizioni che si sono organizzate per salvarla è riuscito l'intento di salvare lo spot.[4]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (quote by the Referat für Umwelt und Gesundheit, an agency for environment and health)
  2. ^ Susi Wimmer (22 March, 2007). Grausige Entdeckung. Vermisster Doktorand im Eisbach ertrunken. Süddeutsche Zeitung
  3. ^ e.g., 22.02.2008 - jup - Surf-Etiquette an der Eisbach-Welle in München (German)
    Surfing the Eisbach
  4. ^ online petition on www.rettet-die-eisbachwelle.de


Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]