Eirik Ulland Andersen

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Eirik Ulland Andersen
Dati biografici
Nazionalità Norvegia Norvegia
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Centrocampista
Squadra Hodd Hødd
Carriera
Squadre di club1
2011 Haugesund Haugesund 10 (0)
2012-2013 Vard Haugesund Vard Haugesund 33 (11)
2013- Hodd Hødd 0 (0)
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 9 agosto 2013

Eirik Ulland Andersen (Randers, 21 settembre 1992) è un calciatore norvegese, centrocampista dello Hødd.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Club[modifica | modifica sorgente]

Ulland Andersen iniziò la carriera con la maglia dello Haugesund. Debuttò nell'Eliteserien il 10 aprile 2011, sostituendo Eirik Mæland nella sconfitta per 1-0 in casa dello Aalesund.[1] Il 1º maggio dello stesso anno, segnò un poker al Vaulen, con lo Haugesund che si impose per 0-10 nel primo turno della Coppa di Norvegia 2011.[2] Il 9 marzo 2012 fu annunciato il suo passaggio in prestito al Vard Haugesund, fino al 31 luglio successivo.[3] Il trasferimento diventò a titolo definitivo dal 1º agosto 2012.[4] A fine stagione, la squadra conquistò la promozione nella 1. divisjon.

L'8 agosto 2013, fu ingaggiato dallo Hødd, a cui si legò con la formula del prestito fino al termine della stagione.[5] Scelse la maglia numero 23.[5] Il 22 novembre successivo, il trasferimento divenne a titolo definitivo e il giocatore firmò un contratto triennale.[6]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (NO) Aalesund 1 - 0 Haugesund, altomfotball.no. URL consultato il 30 maggio 2011.
  2. ^ (NO) Vaulen 0 - 10 Haugesund, altomfotball.no. URL consultato il 30 maggio 2011.
  3. ^ (NO) Ulland leies ut til Vard, fkh.no. URL consultato il 9 marzo 2012.
  4. ^ (NO) Ulland Andersen til Vard, fkh.no. URL consultato il 1° agosto 2012.
  5. ^ a b (NO) Eirik Ulland Andersen til Hødd, hodd.no. URL consultato l'8 agosto 2013.
  6. ^ (NO) Eirik Ulland Andersen til Hødd, hodd.no. URL consultato il 22 novembre 2013.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]