Eilat

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Eilat
autorità locale
in ebraico: אילת‎[?]
Eilat – Stemma
Eilat – Veduta
Dati amministrativi
Stato Israele Israele
Distretto Sud
Sottodistretto Beersheba
Sindaco Meir Yitzhak Halevi
Territorio
Coordinate 29°33′N 34°57′E / 29.55°N 34.95°E29.55; 34.95 (Eilat)Coordinate: 29°33′N 34°57′E / 29.55°N 34.95°E29.55; 34.95 (Eilat)
Altitudine 16 m s.l.m.
Superficie 80 km²
Abitanti 65 546 (2011)
Densità 819,33 ab./km²
Altre informazioni
Prefisso 03
Fuso orario UTC+2
Localizzazione
Mappa di localizzazione: Israele
Eilat
Sito istituzionale

Eilat (in ebraico אילת ascolta[?·info]) è una città dell'estremo sud di Israele, sulle rive del Mar Rosso.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Citata nell'Antico Testamento con il nome di Ezion Geber, assunse importanza ai tempi del Regno di Israele, e in particolare sotto il regno di Salomone (970 - 928 a.C.), quando fu usata come porto per i commerci verso la penisola arabica e il Corno d'Africa, anche grazie alle vicine miniere di rame di Timna. Fu importante centro militare in epoca romana con il nome di Aelana.

Sede di un importante porto israeliano è centro turistico-climatico di ottimo livello, anche grazie alle caratteristiche subtropicali del Mar Rosso e al clima umido.

Abitata da 50.000 persone, la città è parte del deserto meridionale del Negev. La città è adiacente al villaggio egiziano di Taba, a sud, ed alla cittadina portuale giordana di Aqaba, ad est, dove si trovano i resti del porto e dell'abitato romano.

Periodo biblico[modifica | modifica sorgente]

Eilat è nominata per la prima volta nella Bibbia nel libro dell'Esodo. Le prime sei stazioni dell'Esodo sono in Egitto. La settima è l'attraversamento del Mar Rosso e dalla nona alla tredicesima sono a Eilat ed intorno ad essa, dopo l'esodo dall'Egitto e l'attraversamento del Mar Rosso. La dodicesima stazione riferisce di una decina di località a Timna e intorno ad essa. Quando Re Davide conquistò Edom, che fino ad allora era stata un confine comune di Edom e di Madian, conquistò anche Eilat, la città di confine condiviso da esse. La città era porto commerciale e centro di lavorazione del rame. In 2 Re 14:21-22: "E tutto il popolo di Giuda prese Azaria, che aveva sedici anni, e lo fece re nella stanza di suo padre Amazia. Ha costruito Elath, e l'ha riportata a Giuda, dopo che il re dormiva tra i suoi padri". E di nuovo in 2 Re 16:06: "In quel tempo il re di Aram Rezin riconquistò Elath ad Aram, e cacciò gli ebrei da Elath, e gli Edomiti vennero a Elath, e vennero ad abitare lì, fino ad oggi".

Periodi romano e musulmano[modifica | modifica sorgente]

Durante il periodo romano fu costruita una strada per collegare l'area con la città nabatea di Petra (oggi in Giordania). I resti di una fusione di rame e di grandi comunità di scambio che fiorirono durante il periodo omayyade (700-900 d.C.) sono stati rinvenuti anche tra ciò che è ora una zona industriale vicino ad Eilat, Eilot Kibbutz. La Darb al-Hajj o "Strada dei pellegrini" che proveniva dall'Africa, passando attraverso l'Egitto, conduceva alla Mecca dalla Penisola del Sinai da ovest, fino al villaggio di Umm al-Rashrash, nome arabo di Eilat, prima costeggiando il mare e poi continuando verso sud, nella Penisola araba.

Gemellaggi[modifica | modifica sorgente]

Eilat è gemellata con:

Miscellanea[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Testo della canzone su nonsolotesti.com

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]