Eight Days a Week

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Eight Days a Week
Artista The Beatles
Tipo album Singolo
Pubblicazione 1965Stati Uniti (45 giri)
9 aprile 1965 Italia (45 giri)

4 dicembre 1964 Gran Bretagna (LP)
14 giugno 1965 Stati Uniti (LP)

1 dicembre 1964 Italia (LP)
Durata 2 min : 43 s
Album di provenienza Beatles for Sale Gran Bretagna
Beatles VI Stati Uniti
Dischi 1
Tracce 2
Genere Rock and roll
Etichetta Parlophone Gran Bretagna
Capitol Stati Uniti
Produttore George Martin
Registrazione Abbey Road - 6 ottobre 1964
Formati 7"
Note La discografia statunitense era diversa rispetto a quella europea.
In Gran Bretagna non è mai stato pubblicato in formato 45 giri.
The Beatles - cronologia
Singolo precedente
([[:Categoria:Singoli del 1964(USA)|1964(USA)]])
Singolo successivo
([[:Categoria:Singoli del 1966 (USA)|1966 (USA)]])

Eight Days a Week è un brano dei Beatles del 1964, composto da John Lennon e Paul McCartney.

Il brano[modifica | modifica wikitesto]

Pubblicazione[modifica | modifica wikitesto]

Per quanto riguarda il mercato britannico-europeo, la canzone fu inserita nell'album Beatles for Sale pubblicato il 4 dicembre del 1964. Negli Stati Uniti invece, la canzone fu pubblicata con l'album Beatles VI il 14 giugno del 1965.

Questa irregolarità è spiegata dalle diverse strategie commerciali, almeno fino al 1966, delle due etichette: l'inglese Parlophone e la statunitense Capitol. Oltre ad utilizzare copertine diverse, gli album uscivano, dai due lati dell'oceano, non sincronizzati e le canzoni inserite potevano anche non risultare le stesse.[1]

Origine e storia[modifica | modifica wikitesto]

A causa di questo sfasamento discografico tra Europa e Stati Uniti, alcuni DJ americani trasmisero la canzone, grazie all'ausilio di dischi di importazione dall'Inghilterra. La canzone non era ancora nota e non era nemmeno incisa nell'ultimo album contemporaneo uscito in America; ma nonostante questo, ottenne un consenso tale da indurre i dirigenti della Capitol a pubblicare, rapidamente, un singolo con Eight Days a Week sul Lato A e I Don't Want to Spoil the Party sul retro.

Malgrado l'ottimo riscontro di vendite e il primo posto raggiunto nella classifica americana Billboard Hot 100 per due settimane ed in Canada per due settimane ed il quinto posto in Germania, i Beatles non la suonarono mai dal vivo.

Musica e arrangiamento[modifica | modifica wikitesto]

La canzone fu il risultato di uno dei primi esempi di sperimentazione del gruppo per quanto riguarda gli arrangiamneti, le sonorità. Alle registrazioni "lampo" dei primi album, i Beatles sostituirono sedute prolungate di studio e di prove tecniche.

Testo e significato[modifica | modifica wikitesto]

Il titolo significa "Otto giorni a settimana".

McCartney accreditò la paternità del titolo della canzone sia a Ringo Starr[2] sia ad uno "chauffeur" che lo accompagnò alla casa di John Lennon.[3]

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Cover[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ "I favolosi Beatles" di Roy Carr e Tony Tyler ed.Euroclub, 1979; alla pag.126; voce "US Discography"
  2. ^ 1984 Playboy Interview http://www.music.indiana.edu, 13 ottobre 2007
  3. ^ The Beatles, The Beatles Anthology, San Francisco, Chronicle Books, 2000, p. 159, ISBN 0-8118-2684-8.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Rock Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Rock