Egofonia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Avvertenza
Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico: leggi le avvertenze.

Egofonia, (dal greco αῖξ αἰγός), è un termine con cui si indica la cosiddetta "voce belante". In semeiotica rumore patologico, caratterizzato da timbro vocale acuto e nasale auscultabile con l'esame obiettivo del torace[1].

Importanza clinica[modifica | modifica sorgente]

È uno dei segni clinici di versamento pleurico, patologia infiammatoria che determina l'accumulo di liquido tra i due foglietti che rivestono i polmoni e la parete toracica interna[1].

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b Definizione Treccani

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

medicina Portale Medicina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di medicina