Egilsstaðir

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Coordinate: 65°15′41.04″N 14°24′03.6″W / 65.2614°N 14.401°W65.2614; -14.401

Template-info.svg
Egilsstaðir si trova nell'est dell'Islanda

Egilsstaðir è una città dell'est dell'Islanda sulle sponde del fiume Lagarfljót. Nel 2004, la città contava più di 2100 abitanti.

La città è giovane, anche per gli standard islandesi dove l'urbanizzazione è una tendenza piuttosto recente in rapporto all'Europa continentale. È stata fondata nel 1947 per il raggruppamento dei distretti rurali che si andavano avvicinando tra loro e che sentivano il bisogno di un centro di servizi per la regione. È stato così scelto un piazzamento sul terreno della fattoria Egilsstaðir (dalla quale la città trae il nome) vicino al ponte al disopra della riviera Lagarfljót perché è un punto dove tutte le vie della regione si incontrano: la strada n. 1 così come le principali vie verso i fiordi dell'est.

Oggi, Egilsstaðir si è ingrandita fino a diventare la più grande città dell'Islanda orientale ed ospita i principali servizi, trasporti e centri amministrativi della regione. La città possiede un aeroporto, un'università e un ospedale. La città dovrebbe continuare ad espandersi nei prossimi anni in conseguenza del boom economico atteso nella regione dovuto ai progetti di produzione di energia idroelettrica a Kárahnjúkar e di una fonderia d'alluminio Alcoa a Reyðarfjörður.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Islanda Portale Islanda: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Islanda