Effetto Gibbs-Donnan

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Equilibrio di Gibbs-Donnan in una membrana cellulare (schema)

Effetto Gibbs-Donnan (conosciuto come Effetto Donnan o Legge di Donnan o Equilibrio di Donnan, o Equilibrio di Gibbs-Donnan) è l'equilibrio passivo (in cui la diffusione di ioni avviene senza utilizzo di energia) a cui arriva un gradiente di specie ioniche separate da una membrana dove una specie non è diffusibile attraverso essa.

Nelle membrane cellulari le proteine rappresentano la specie non diffusibile; questa fa sì che dalla parte della membrana di queste gli ioni con lo stesso segno avranno concentrazione minore, e quelli di segno opposto maggiore. Nell'equilibrio di Gibbs-Donnan delle membrane cellulari, si crea un gradiente proteico tra le due facce della membrana, il cui lato a più alta concentrazione richiama acqua con un aumento della pressione osmotica. Tuttavia il prodotto delle concentrazione delle specie ioniche diffusibile rimane uguale:

[K+]_A [Cl-]_A [Na+]_A=[K+]_B [Cl-]_B [Na+]_B

Le concentrazioni dei singoli ioni non saranno uguali, poiché compenseranno la carica che la proteina presenta. Dunque, in linea di massima, è possibile affermare che, in una cellula, la concentrazione di sostanze osmoticamente attive è maggiore laddove siano presenti ioni non diffusibili. Nel caso dei capillari si parla di pressione oncotica.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • IUPAC Compendium of Chemical Terminology 2nd Edition (1997)
  • Van C. Mow and Anthony Ratcliffe Basic Orthopedic Biomechanics, 2nd Ed. Lippincott-Raven Publishers, Philadelphia, 1997

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

chimica Portale Chimica: il portale della scienza della composizione, delle proprietà e delle trasformazioni della materia