Edward Burtynsky

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Edward Burtynsky

Edward Burtynsky, OC (St. Catharines, 22 febbraio 1955), è un fotografo e artista canadese.

Nato nel 1955 a St. Catharines, Ontario, ha studiato al Ryerson Polytechnic University, dove si è diplomato in arti grafiche, e al Niagara College, dove ha ottenuto una laurea in arti grafiche. Fotografo tra i più importanti del mondo[1], sue opere sono esposte in musei, collezioni e libri. Un suo tema importante è quello della distruzione dell'ambiente da parte dell'uomo[2].

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) Edward Burtynsky: Oil. saggi di Paul Roth, Michael Mitchell, e William E. Rees. Göttingen, Germany: Steidl/Corcoran. 2009. ISBN 978-3-86521-9435.
  • (EN) Edward Burtynsky: Quarries. saggio di Michael Mitchell, Göttingen, Germany: Steidl. 2007. ISBN 978-3-86521-456-0 (Deutscher Fotobuch Preis 2008)
  • (EN) Edward Burtynsky: China. Saggio di Ted Fishman, Mark Kingwell, Marc Mayer, e dell'artista. Göttingen, Germany: Steidl. 2005. ISBN 978-3865211309.
  • (EN) Pauli, Lori. Manufactured Landscapes: The Photographs of Edward Burtynsky. Saggi di Mark Haworth-Booth e Kenneth Baker, intervista da Michael Torosian. Ottawa, Canada: National Gallery of Canada, in association with Yale University Press, New Haven and London. 2003. ISBN 0-300-09943-6.
  • (EN) Granta, This overheating world. The Magazine of New Writing, 83. Fall 2003. Noah Richler: The Evidence of Man, Edward Burtynsky. p. 95.
  • (EN) Before the Flood. Saggio di Gary Michael Dault. 2003

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Ufficiale dell'Ordine del Canada - nastrino per uniforme ordinaria Ufficiale dell'Ordine del Canada
«Edward Burtynsky è un artista unico e importante del nostro tempo. Fotografo di talento e riconosciuto a livello internazionale, si è allenato con il suo obiettivo su argomenti come siti minerari aperti, cave e raffinerie di petrolio. Le sue immagini sono arrestanti e stimolanti, dimostrando la sua capacità di trovare la bellezza estetica in luoghi improbabili. È stato anche un forte sostenitore della sua comunità locale con la Toronto Image Works che fornisce studi, spazi espositivi e laboratori didattici. Nel documentare l'impatto dello sviluppo industriale sull'ambiente, è un importante contribuente al dialogo globale sulla sostenibilità.»
— nominato il 6 aprile 2006, investito il 9 febbraio 2007[3]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ nital.it
  2. ^ imagofilm.ch
  3. ^ (EN) Sito web del Governatore Generale del Canada: dettaglio decorato.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 119834560 LCCN: nr2001030449

biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie