Eduardo Macía

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Eduardo Macía (7 maggio 1974) è un dirigente sportivo spagnolo, direttore tecnico e responsabile del settore giovanile della Fiorentina.

Ha dei problemi che riguardano l'udito e di conseguenza l'articolazione delle parole.[1]

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Valencia[modifica | modifica sorgente]

Macía ha trascorso due anni al Valencia come giocatore, poi ha lavorato come consulente tecnico e come assistente personale del presidente del club Juan Soler. Aveva già lavorato con Rafael Benítez, impiegato nel settore giovanile. Quando era direttore sportivo al Valencia, Macía ha avuto un ruolo importante nel portare il centrocampista brasiliano Edu attraverso l'applicazione della sentenza Bosman.[2]

Dopo aver perso il ruolo di direttore sportivo a favore di Amedeo Carboni, a Macía è stato offerto un altro ruolo nel club, ma ha scelto di cercare una nuova sfida. Quando Benitez è passato al Liverpool ha pensato di fare un'offerta per portarlo in Inghilterra.[3] Anche Claudio Ranieri diventato allenatore del Valencia ha tentato di farlo rimanere, ma il Liverpool è sembrata un'opzione più interessante per Macía.[4]

Liverpool[modifica | modifica sorgente]

Il 15 giugno 2006 è stato nominato capo dei talent scout del Liverpool.[5][6]

Macía ha poi lavorato in collaborazione con l'accademia di Frank McParland. Nel 2010, dopo la nomina di Roy Hodgson come manager, il suo potere nel Liverpool è molto diminuito.[7] Il 30 dicembre 2010 ha lasciato il suo ruolo al Liverpool di comune accordo con la società.

Olympiacos[modifica | modifica sorgente]

Già nell'agosto 2010 c'erano stati dei contatti tra il Liverpool e l'Olympiacos. Dopo la rescissione del contratto con gli inglesi, il 28 aprile 2011 diventa il direttore tecnico dell'Olympiacos.[8]

Fiorentina[modifica | modifica sorgente]

Il 17 novembre 2011 il presidente della Fiorentina Mario Cognigni annuncia il suo ingresso in società come collaboratore di Pantaleo Corvino.[9] Il 26 maggio 2012 assume la carica di direttore tecnico insieme a Daniele Pradè della prima squadra della Fiorentina.[10]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Basta con l'ipocrisia... vi spieghiamo i presunti "problemi" di Eduardo Macìa Violagol.com
  2. ^ http://www.fansfc.com/arsenalfootballclub/news.asp?newsid=138069
  3. ^ Barclays Premier League - ESPN Soccernet
  4. ^ Sky Sports | Sport News
  5. ^ oldsite - Liverpool FC
  6. ^ icLiverpool - Macia arrives at Anfield
  7. ^ http://uk.sports.yahoo.com/25052006/4/macia-denies-liverpool-influence.html Macia denies Liverpool, sports.yahoo.com
  8. ^ http://www.olympiacos.org/#/Article/28487/
  9. ^ Un collaboratore per il Ds Pantaleo Corvino, arriva Eduardo Macia fiorentina.it
  10. ^ Prade': "Metterò impegno per ricreare entusiasmo. Al Franchi dobbiamo tornare ad essere in dodici" violachannel.tv

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

  • (DEENIT) Eduardo Macía in Transfermarkt.it, Transfermarkt GmbH & Co. KG.