Edouard de Biefve

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Edouard de Biefve - Il compromesso dei nobili olandesi (1849)

Edouard de Biefve (Bruxelles, 1808Bruxelles, 1882) è stato un pittore belga.

Fu allievo di David e Joseph Paelinck a Gand e di Paul Delaroche a Parigi.

Dipinse soprattutto opere di soggetto storico e ritratti.

Tra le sue opere:

  • Ritratto equestre del re del Belgio Leopoldo I
  • Ritratto della contessa Isabelle de Van der Stegen
  • Il compromesso dell'aristocrazia olandese (1849)
  • Une Almé (1842)

Il dipinto Une Almé, esposto a Bruxelles nel 1842 e rappresentante un'egiziana semidistesa su un divano, suscitò un certo scalpore perché, nonostante almeh significhi in arabo 'cantante', sembrava piuttosto una prostituta.[1]

È sepolto nel cimitero di Laeken a Bruxelles.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Unstable bodies: Victorian representations of sexuality and maternity