Edoardo di Sassonia-Weimar-Eisenach

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Edoardo di Sassonia-Weimar-Eisenach
Il principe Edoardo di Sassonia-Weimar-Eisenach in una fotografia del 1855
Il principe Edoardo di Sassonia-Weimar-Eisenach in una fotografia del 1855
Nascita Weimar, 11 ottobre 1823
Morte Londra, 16 novembre 1902
Dinastia Sassonia-Weimar-Eisenach
Padre Bernardo di Sassonia-Weimar-Eisenach
Madre Ida di Sassonia-Meiningen
Consorte Augusta Katherine Gordon-Lennox

Edoardo di Sassonia-Weimar-Eisenach (Weimar, 11 ottobre 1823Londra, 16 novembre 1902) naturalizzato inglese.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Edoardo era figlio del principe Bernardo di Sassonia-Weimar-Eisenach e della principessa Ida di Sassonia-Meiningen[1], nacque a Bushy House, nella casa della sorella di sua madre Adelaide e di suo marito, il futuro re Guglielmo IV del Regno Unito.[2]

La carriera militare di Edoardo iniziò nel 1841 quando aderì al 67th (South Hampshire) Regiment of Foot come alfiere.[1]

Il 27 novembre 1851 sposò morganaticamente lady Augusta Katherine Gordon-Lennox,[1] (figlia di Charles Lennox, V duca di Richmond), che venne creata Contessa di Dornburg dal Granduca di Sassonia-Weimar il giorno prima del loro matrimonio. Una circolare di corte inglese mostra che la nobildonna era nota in Inghilterra con quel titolo sino al 1886, mentre successivamente adottò quello del marito.

I suoi legami con la famiglia reale ad ogni modo gli concessero di avanzare notevolmente nella carriera dell'esercito raggiungendo il 20 giugno 1854 il rango di Maggiore delle Grenadier Guards.[3] Egli prestò servizio nella Guerra di Crimea e combatté la Battaglia di Alma, nell'Assedio di Sebastopoli, nella Battaglia di Balaclava e nella Battaglia di Inkerman.[3] Egli venne promosso Tenente Colonnello "per distinto servizio sul campo" durante la guerra.[4]

Edoardo ricevette il rango di colonnello delle Grenadier Guards il 5 ottobre 1855.[3] Nel 1870 venne nominato Maggiore Generale nonché General Officer Commanding dell'Home District[3] e nel 1878 divenne General Officer Commanding del Southern District.[3] Nel 1885 fu Comandante in capo per l'Irlanda e quindi membro del Consiglio Privato della Regina per l'Irlanda.[3] Nel 1897 venne nominato feldmaresciallo.[3]

Edoardo morì nel 1902 al Portland Place di Londra.[3] Venne sepolto nella Cattedrale di Chichester,[5] nella cripta della famiglia di sua moglie, quella dei duchi di Richmond e Lennox.

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Onorificenze britanniche[modifica | modifica wikitesto]

Cavaliere dell'Ordine di San Patrizio - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell'Ordine di San Patrizio
Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine del Bagno - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine del Bagno
Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine Reale Guelfo - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine Reale Guelfo
Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine Reale Vittoriano - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine Reale Vittoriano
Medaglia inglese della Guerra di Crimea - nastrino per uniforme ordinaria Medaglia inglese della Guerra di Crimea

Onorificenze straniere[modifica | modifica wikitesto]

Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine del Leone dei Paesi Bassi (Paesi Bassi) - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine del Leone dei Paesi Bassi (Paesi Bassi)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c Heathcote, p. 114
  2. ^ The Times (14 October 1823): 3.
  3. ^ a b c d e f g h Heathcote, p. 115
  4. ^ London Gazette: no. 21640. p. 4052. 12 December 1854. URL consultato il 2012-05-07.
  5. ^ "Funeral Of Prince Edward Of Saxe-Weimar", The Times (20 November 1902): 12.
Predecessore Major-General commanding the Household Division Successore Flag of the United Kingdom.svg
Nuovo titolo 18701876 Sir Frederick Stephenson
Predecessore Colonnello del Royal Lincolnshire Regiment Successore Flag of the United Kingdom.svg
Sir John Garvock 18781888 Sir Henry Longden
Predecessore Comandante in Capo dell'Irlanda Successore Flag of the United Kingdom.svg
Sir Thomas Montagu Steele 18851890 Garnet Wolseley, I visconte Wolseley
Predecessore Colonnello del 1st Regiment of Life Guards Successore Flag of the United Kingdom.svg
George Bingham, III conte di Lucan 18881902 Dudley FitzGerald-de Ros, lord de Ros
Predecessore Colonnello del Royal Lincolnshire Regiment Successore Flag of the United Kingdom.svg
Nuovo titolo 18881902 Nessuna nomina