Edmund Crispin

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Edmund Crispin, pseudonimo di Robert Bruce Montgomery (Chesterham Bois, 2 ottobre 1921Londra, 15 settembre 1978), è stato uno scrittore e compositore britannico.

Montgomery compì i suoi studi dapprima alla Merchant Taylor's School e poi al St. John's College di Oxford, laureandosi in Lingue Moderne nel 1943.[1]

La sua attività principale fu quella di compositore di musica classica (uno dei suoi lavori, il Concertino for String Orchestra, scritto nel 1950, è ancora oggi eseguito con una certa frequenza in Gran Bretagna) e soprattutto di colonne sonore; inoltre fu anche un organista di ottimo livello e direttore d'orchestra. In più di un suo libro si trovano riferimenti e ambientazioni musicali, in particolare ne Il canto del cigno (Swan Song), ambientato nel mondo dell'opera lirica.[1]

Con lo pseudonimo di Edmund Crispin firmò una brillante serie di ingegnosi romanzi polizieschi. Può considerarsi l'equivalente, nel romanzo giallo, di P.G. Wodehouse, autore con il quale ha moltissimi punti di contatto, soprattutto stilistici. La sua influenza dichiarata, nel campo del poliziesco, è tuttavia quella di John Dickson Carr, scrittore per il quale Crispin nutriva grandissima ammirazione.

L'investigatore dilettante presente nelle storie di Crispin è il professor Gervase Fen del fittizio St Christopher's College di Oxford: Anche nello stesso nome di Gervase Fen si ritrova un evidente omaggio al dottor Gideon Fell, il grande detective protagonista della maggior parte dei romanzi di John Dickson Carr.

I romanzi di Crispin sono dei gialli di impianto classico e - così come nell'opera di Carr - propongono spesso delle variazioni sul tema del "delitto impossibile".

L'attività giallistica di Montgomery si è essenzialmente concentrata nello spazio di dieci anni, dal 1944 al 1953: l'ultimo romanzo a nome Crispin apparirà soltanto nel 1977, dopo un intervallo di un quarto di secolo, a causa dei gravi problemi di salute dell'autore e, soprattutto, di una lunga dedizione all'alcol, che sarà causa della sua scomparsa in età ancora giovane. Montgomery è stato anche un notevole esperto di fantascienza e, sempre sotto il suo tradizionale pseudonimo, ha anche curato sette antologie pubblicate sotto il titolo Best Science Fiction.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • 1944, La mosca dorata (The Case of the Gilded Fly), stampato nella collana Classici del Giallo con il numero 679; stampato anche dalla Casini Editore come Delitto a Oxford.
  • 1945, Il diavolo nella cattedrale (Holy Disorders), stampato nel 2004 nella collana Classici del Giallo con il numero 1032.
  • 1946, Il negozio fantasma (The Moving Toyshop), stampato nella collana Classici del Giallo con il numero 649; una seconda edizione è uscita nel 2005, sempre nella collana Classici del Giallo con il numero 1082.
  • 1947, Il canto del cigno (Swan Song), stampato nel 2004 nella collana Classici del Giallo con il numero 1016.
  • 1948, Il manoscritto perduto (Love Lies Bleeding), stampato nella collana Classici del Giallo con il numero 820.
  • 1948, Ritornello di morte (Buried For Pleasure), stampato nel 2005 nella collana Classici del Giallo con il numero 1048; stampato anche come Sepolto vivo dalla Martello nella collana Gialli del Veliero con il numero 18.
  • 1950, Morte sul set (Frequent Hearses), nella collana Classici del Giallo con il numero 995; stampato anche dalla Casini Editore nella collana I Gialli del Secolo come Cercasi ragazza occhi azzurri.
  • 1952, La morte nel villaggio (The Long Divorce), stampato nella collana Il Giallo Mondadori con il numero 154 e ristampato nella collana Classici del Giallo con il numero 878.
  • 1953, Beware of the Trains (racconti)
  • 1977, Omicidio sotto la luna (The Glimpses of the Moon), stampato nel 2005 nella collana Classici del Giallo con il numero 1068.
  • 1979, Fen Country (racconti)

Composizioni musicali[modifica | modifica sorgente]

  • An Ode on the Resurrection of Christ, 1947
  • Mary Ambree, 1948
  • Four Shakespeare Songs, 1948
  • Christ's Birthday, Suite for Chorus and Strings, 1948
  • Concertino for String Orchestra, 1950
  • An Oxford Requiem, 1950
  • Concerto Waltz for Two Pianos, 1952
  • Venus' Praise, Suite for Chorus and Strings, 1952
  • Carry On Nurse, 1959
  • John Barleycorn: An Opera for Children, 1962

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b Edmund Crispin (1921-1978) su http://www.kirjasto.sci.fi

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 5054917 LCCN: n81080329